MACD: guida completa + segnali

*Il tuo capitale potrebbe essere a rischio. Questo sito non fornisce consigli di investimento.

Stai cercando indicatori di analisi tecnica che possano offrire le giuste chiavi di lettura dei mercati e quindi in definitiva aprirti le porte per un miglioramento della tua operatività? Il MACD è certamente una soluzione da prendere in considerazione. Sul MACD si basano molte strategie ampiamente utilizzate dai traders, non stiamo parlando soltanto di operatori molto esperti, ma anche di neofiti che trovano nel MACD un valido alleato ed un indicatore che può essere molto semplice da interpretare.

Anzi, qui il nostro obiettivo è proprio quelli di confortarti nel caso in cui tu abbia provato altri indicatori complicati legati a strategie di trading astruse, senza ottenere soddisfazione, il nostro scopo è proprio quello di proporre soluzioni semplici ma efficaci che si adattino a qualsiasi tipologia di investitore. Stiamo quindi per presentarti un indicatore adatto allo scopo che ti farà percepire immediatamente come non sempre “difficile” significa “migliore”.

Il MACD così come altri ottimi indicatori di cui ti parliamo nelle nostre guide è in grado di offrire al trader un vantaggio strategico, che è certo e rassicurante perchè si basa sulla statistica. Nel mondo del trading non ci si può aspettare di avere la certezza assoluta negli investimenti, ma utilizzare gli indicatori come il MACD su un piano strategico può portare dalla propria parte i grandi numeri. La statistica e la raccolta dei dati nel trading sono quasi la cosa più importante e tu hai la possibilità di accorgertene subito notando la differenza in termini di riscontro economico.

La statistica più importante, infatti resta sempre quella relativa al lungo termine dove i risultati ottenuto con un trading incentrato su pratiche di analisi possono essere realmente sbalorditivi.

Una precisazione importante: l’indicatore MACD non serve a niente se si opera con una piattaforma di trading non affidabile o che applica elevate commissioni. Per questo motivo ti consigliamo sempre di valutare attentamente la piattaforma che scegli per fare trading online. Una buona piattaforma, degna di fiducia, è Plus500. Ovviamente quando si fa trading c’è sempre il rischio di subire perdere. Ce ne sono comunque anche altre che abbiamo raccolto in una lista. Poni sempre la massima attenzione nella scelta della piattaforma.

Broker Vantaggi Deposito Min. Apertura Conto
IQ option
  • Piattaforma intuitiva
  • Conto demo gratis
10€ Inizia
*Terms and Conditions apply
Plus500
  • Spread bassi
  • Conto demo gratis
100€ Inizia
*Your capital is at risk
24option
  • Tutti gli strumenti di trading
  • Segnali di trading affidabili gratis
250€ Inizia
trade.com
  • Spread più bassi
  • Piattaforma molto intuitiva
250€ Inizia
bdswiss
  • Rendimento medio Opzioni: 85 %
  • Facilità d'uso
100€ Inizia
avatrade
  • Bonus gratis fino a 10000€
  • Leva fino a 400
250€ Inizia

Indicatore MACD: perchè utilizzarlo?

L’indicatore MACD non è diventato uno “spacca-mercati” casualmente. Gli investitori hanno scelto di utilizzarlo come proprio ariete perchè la sua efficacia è stata dimostrata in molte centinaia di trades. Sebbene una parte di questi investimenti non abbia portato i suoi frutti ciò che conta è che, nella maggior parte dei casi, i dati forniti dal MACD si sono rivelati affidabili e veritieri, segnali sui quali poter contare per piazzare degli ordini a mercato molto coerenti ed efficaci.

Il MACD in particolare si è rivelato efficace anche 6-7 volte su 10, anche di più presso investitori più capaci a leggerne i segnali, per non parlare del fatto che quando un simile indicatore è affiancato, ai fini analitici, a qualche altro indicatore particolare (di cui faremo degli esempi in seguito) i risultati possono diventare ancora più incoraggianti in quanto i dati ottenuti sono più precisi e di conseguenza i falsi segnali ancora più evitabili. Se questo da una parte porta ad incrementare i profitti, dall’altra comporta un aumento sensibile del denaro risparmiato in fatto di perdite.

Ora andiamo quindi oltre cercando di evidenziare nella maniera più semplice possibile il funzionamento del MACD, che in definitiva non è assolutamente complicato, inoltre cercheremo di esplicitare un approccio strategico adatto anche al neofita per l’utilizzo operativo del MACD in sede di investimento, che è sicuramente l’aspetto che più di ogni altro interessa.

indicator_MACD

Indicatore MACD: utilizzalo per investire

Ora parleremo in maniera approfondita di questo indicatore. Il MACD è un acronimo che sciolto suona così: Moving Average Convergence Divergence. Il nome sembra piuttosto complicato vero? Si in effetti queste definizioni in inglese sono piuttosto inaccessibili e risultano molto poco comprensibili però c’è da dire che evidenziano abbastanza bene il significato dell’indicatore. Come abbiamo già illustrato in precedenza l’indicatore prende il nome dal fatto che è in grado di misurare la convergenza e la divergenza di due medie mobili. Se hai sentito parlare di medie mobili allora questo concetto di divergenza e convergenza dovrebbe risultarti piuttosto semplice:

  • Si ha un convergenza quando due medie mobili si avvicinano.
  • Si ha una divergenza quando invece due date medie mobili si allontanano.

IL MACD va a posizionarsi al di sotto del tuo grafico di prezzo, quello relativo al bene che stai analizzando. La prima cosa che puoi notare osservandolo sono delle barre verticali generalmente rappresentate con il colore verde, l’istogramma è anche conosciuto come Central Line, o linea dello zero. Osservare questo istogramma è importante perchè.

L’istogramma rappresenta la distanza tra gli altri due elementi che caratterizzano il MACD (MACD line e Signal line). Già l’istogramma da solo può offrire segnali di compra/vendita al trader in modo molto chiaro e delineato, quando esso infatti scende sotto la linea dello zero questo è un segnale si vendita, mentre quando esso si muove al di sopra della linea dello zero si ha un segnale di acquisto.

Le linee del MACD a differenza dell’istogramma rappresentano il mercato chiarendone molto facilmente la tendenza, l’istogramma però è in grado di seguire meglio l’umore del mercato, misurando proprio la differenza di ampiezza maggiore o minore che può andare a rappresentare. Quando l’istogramma sembra restringersi fino ad appiattirsi in modo praticamente parallelo alla linea dello zero, significa che il trend sta perdendo la sua forza ed il mercato è in fase di stallo, oppure che sta per verificarsi una inversione di tendenza.

La divergenza: un segnale assolutamente importante si ha quando i prezzi tendono a muoversi nella stessi direzione della MACD line (linea del MACD), mentre nello stesso momento l’istogramma va appiattendosi e diverge dai due punti di riferimento.

Ecco quindi che con questa divergenza si può notare l’effettiva probabilità di cambiamento nelle sorti di mercato: una inversione diventa ora realmente possibile. L’istogramma quindi, già di per se è ricchissimo di informazioni e povero di falsi segnali, nonché come hai potuto notare di facile lettura. Esso indica di vendere quando il mercato è debole e di comprare quando il mercato è forte, con la sua precisione è in grado molto spesso di generare in anticipo le prossime congiunture di mercato.

Indicatore MACD: signal line e segnali di trading

Parliamo ora più diffusamente degli altri elementi che caratterizzano il MACD ovvero: una prima linea mobile che equivale a quella generalmente rappresentata in blu nel grafico., questa è detta macd line ed è il risultato dei calcoli fatti sulla differenza tra una media mobile esponenziale a 12 periodi ed una media mobile esponenziale a 26 periodi. Poi sul grafico si vede una ulteriore linea detta Signal Line la quale è generalmente rossa e tratteggiata, si tratta sempre di una media mobile esponenziale ma a 9 periodi, tramite essa è possibile notare la convergenza o la divergenza che caratterizza l’indicatore.

Le due linee rappresentano una parte molto importante del MACD nelle loro oscillazioni al di sopra ed la di sotto della linea dello zero. In pratica nel momento in cui la media mobile esponenziale, che da ora chiameremo EMA, a 12 periodi e l’EMA a 26 periodi, nella loro differenza, si trovano al di sopra dello zero con valori positivi significa che il trend dovrebbe essere rialzista, in caso contrario invece la coppia di valute o il bene che stai analizzando sta passando probabilmente un momento negativo, ma a te non interessa perchè, acquistando o vendendo puoi guadagnare ugualmente.

Il MACD al di la della sua somiglianza con l’RSI non mostra le fasi di ipervenduto ed ipercomprato del mercato, ma al di la di ciò anche con le EMA può fornire utili segnali di trading per l’apertura di posizioni proficue sul mercato.

Segnale di acquisto: un segnale di apertura di una posizione long per esempio si può ottenere quando la MACD line o fast line, come viene anche chiamata, supera dal basso verso l’alto la Signal Line.

segnale-acquisto-macd

Segnale di vendita: viceversa si ha un segnale ribassista dal mercato e quindi di apertura di una posizione short, quando la MACD line supera dall’alto verso il basso la Signal line.

segnale-vendita-macd

Il MACD in realtà è anche utile come indicatore di overbought/oversold (ipercomprato ed ipervenduto). Per sfruttarlo in questo senso però è il caso di fare delle particolari osservazioni:

  • Quando la signal line diverge fortemente dalla MACD line (ovvero il MACD aumenta) è probabile che i prezzi siano in iper estensione ed il mercato non potrà reggere ancora a lungo queste condizioni di conseguenza si ritornerà presto a livelli più realistici. Un’indicazione che la fine della tendenza in atto può essere vicina si ha quando il MACD diverge dal sottostante, come accennavamo in precedenza.
  • Una divergenza ribassista si verifica quando il MACD mostra nuovi minimi mentre i prezzi non segnano allo stesso momento nuovi minimi. Una divergenza rialzista si verifica quando il MACD segna nuovi massimi mentre i prezzi non fanno altrettanto. Entrambe queste divergenze sono molto significative quando si verificano attorno a livelli importanti di ipercomprato o ipervenduto.

Come abbiamo avuto modo di dimostrare ampiamente il MACD è uno strumento versatile e veramente pieno di informazioni fondamentali per gli inventori. Come hai visto si possono ottenere informazioni circa il trend e la sua forza, ma anche e soprattutto segnali di trading caratterizzati da una assoluta affidabilità. Tutto questo va ad aggiungersi al fatto che se mettiamo il MACD in correlazione con altri indicatori semplici si possono avere conferme ancora più solide riguardo ai segnali per fare un trade. Ecco quindi che il quadro è delineato e che da oggi non potrai più fare a meno di tale meraviglioso indicatore!

Migliori piattaforme di trading

Chiudiamo questa guida all’uso dell’indicatore MACD con una lista delle migliori piattaforme di trading. Sono piattaforme rigorosamente autorizzate e regolamentate, quindi offrono il massimo della sicurezza e dell’affidabilità. Inoltre sono gratuite al 100%, senza costi fissi nè commissioni e funzionano in maniera efficiente, senza blocchi o problemi tecnici. Per ottenere i migliori risultati con il trading online bisogna sempre utilizzare le migliori piattaforme di trading.

Broker Vantaggi Deposito Min. Apertura Conto
IQ option
  • Piattaforma intuitiva
  • Conto demo gratis
10€ Inizia
*Terms and Conditions apply
Plus500
  • Spread bassi
  • Conto demo gratis
100€ Inizia
*Your capital is at risk
24option
  • Tutti gli strumenti di trading
  • Segnali di trading affidabili gratis
250€ Inizia
trade.com
  • Spread più bassi
  • Piattaforma molto intuitiva
250€ Inizia
bdswiss
  • Rendimento medio Opzioni: 85 %
  • Facilità d'uso
100€ Inizia
avatrade
  • Bonus gratis fino a 10000€
  • Leva fino a 400
250€ Inizia

*Il tuo capitale potrebbe essere a rischio. Questo sito non fornisce consigli di investimento.

*Your capital may be at risk. This is not an investment advice