Intesa Sanpaolo

November 2, 2016
|
Comments off
|

Le azioni Intesa Sanpaolo (Clicca qui per grafico e quotazioni) SpA sono emesse dall’omonimo istituto bancario con sede a Torino e sono quotate sull’indice azionario FTSE MIB di Borsa Italiana. I titoli Intesa Sanpaolo sono notoriamente suddivisi in azioni ordinarie (simbolo ISP) e azioni privilegiate (simbolo ISPR) che fanno parte del segmento Blue Chip. Questa conformazione societaria prende vita nel 2007 a seguito della fusione per incorporazione di Sanpaolo IMI in Banca Intesa. Tale fusione ha creato quello che si può facilmente constatare come il primo Gruppo bancario per capitalizzazione in Italia. Un aspetto interessante di questo Gruppo è la particolarità del sistema duale, quindi con una compresenza di un Consiglio di sorveglianza (con poteri tradizionalmente riservati all’assemblea) e di un Consiglio di gestione. Il Gruppo Intesa Sanpaolo è molto apprezzato in Itaia per i suoi progetti a sostegno alla cultura, all’arte e all’economia. La sua immagine è molto presente sul territorio, grazie ad una speciale organizzazione denominata “banca dei territori”, che promuove anche studi e ricerche sul territorio meridionale.

In questo articolo presentiamo una panoramica su questo titolo azionario, evidenziando gli elementi da tenere in alta considerazione nel caso si intenda pianificare un investimento a lungo termine, oppure fare trading online su azioni Intesa Sanpaolo con i CFD azionari.

logo Intesa Sanpaolo SpA

Info principali

  • Nome: Intesa Sanpaolo SpA
  • Codice: ISP
  • Sede legale: Torino
  • Persone chiave: Gian Maria Gros-Pietro (P CDA), Gaetano Miccichè (DG), Carlo Messina (CEO)

Altro

Per fare trading su azioni Intesa Sanpaolo SpA è possibile scaricare la piattaforma gratuita Plus500 e aprire un conto demo senza deposito Inizia

Grafico delle azioni Intesa Sanpaolo SpA

Andamento storico delle azioni Intesa Sanpaolo SpA

Previsioni Azioni Intesa Sanpaolo SpA

Al fine di studiare delle previsioni su Intesa SanPaolo e pianificare meglio un probabile investimento, andranno considerati soprattutto alcuni elementi che andremo qui a evidenziare. Tali elementi , come vedremo, possono essere sia di tipo esterno all’azienda, sia di tipo interno alle dinamiche prettamente aziendali.

Il primo elemento di tipo esterno, quindi indipendente dalle dinamiche propriamente aziendali, è rappresentato dalle condizioni generali dell’economia internazionale, generale. Le condizioni di salute dell’economia globale possono infatti influenzare il grado di fiducia degli investitori (nel titolo Intesa Sanpaolo), così come de risparmiatori (clienti di Intesa Sanpaolo e possibili investitori).

Il secondo elemento di carattere esterno e indipendente dall’azienda è dato dalle normative relative al settore bancario. Infatti, in tal senso va considerato il crescente numero di normative nel settore, volte a minimizzare il rischio per i risparmiatori in tempi di crisi. Queste normative introducono  standard di sicurezza sempre più stringenti (attraverso iniziative prese in primo luogo dalla UE e BCE). Tali normative possono influire notevolmente, provando riflessi d’incertezza sul mercato azionario. Al contrario, manovre di tipo espansivo adottate da parte delle istituzioni comunitarie, possono certamente aiutare.

Per investire su azioni Intesa Sanpaolo con un approccio a con scadenza a lungo termine, si dovranno tenere in considerazione gli elementi appena evidenziati. A questi si dovranno aggiungere altri interni e quindi dipendenti dall’azienda. Tali elementi comprendono i risultati di bilancio, le relazioni degli analisti interni ed esterni all’azienda, le prospettive per il futuro, le nuove acquisizioni, grandi eventi societari positivi o negativi.

Per fare trading online su titoli Intesa Sanpaolo con approccio a breve termine, invece, occorrerà seguire tutti gli aggiornamenti riguardanti il Gruppo, al fine di negoziare al rialzo o al ribasso conseguentemente a particolari eventi che possono influire direttamente o indirettamente. Tali eventi possono essere prevedibili, come per la pubblicazione dei bilanci o dei rendiconti, così come non prevedibili, ad esempio determinati accadimenti che possono riguardare questa azienda in particolare, il suo settore, l’economia internazionale oppure il mercato azionario di appartenenza.

Quotazioni Azioni Intesa Sanpaolo SpA

Da un’analisi del grafico storico delle quotazioni Intesa Sanpaolo si può evincere quanto titolo possa essere sensibile alle normative settoriali e agli eventi che coinvolgono generalmente il settore bancario. Ovviamente non è l’unica società o gruppo ad esserne influenzato, bensì un punto debole di molti istituti bancari. Volendo fare un esempio, prendendo come caso di studio l’anno 2015, si può notare come dopo anni di costanti rialzi vi sia stato uno stop legato principalmente alle nuove normative riguardanti la Bad bank. Questa nuova normativa fa sì che alcuni istituti di credito si accollino l’erogazione di un finanziamento a favore di un fondo (fondo di risoluzione) al fine di ridurre le esposizioni di altre banche in particolare difficoltà.

Azioni Intesa Sanpaolo SpA dividendi

Il trend dei pagamenti dei dividendi Intesa Sanpaolo nel corso degli anni ha registrato rialzi a partire dall’anno 2012, parallelamente alle performance del titolo sul mercato azionario. Come abbiamo visto nel paragrafo relativo alle quotazioni, dal 2012 al 2015 vi è stata una costante crescita, con un passaggio da 1€ a 3,5€. Per quanto riguarda l’importo dei dividendi, questo è stato compreso tra 0,05€ e 0,15€ per azione. Ancora meglio hanno fatto le azioni risparmio (ISPR).

Anche i CFD Intesa Sanpaolo consentono di ottenere premi sui dividendi. Infatti, il fornitore di CFD eroga degli accrediti sul conto disponibile nel caso si mantenga una posizione di acquisto al momento dello stacco del dividendo. Il premio sarà invece negativo (e quindi sottratto al capitale disponibile) nel caso in cui al momento dello stacco si mantengano posizioni di vendita (ovvero al ribasso). L’importo del premio sarà in ogni caso rapportato alla leva finanziaria applicata al momento dell’apertura della posizione, che ad esempio per la piattaforma Plus500 è pari a 1:20 per tutti i titoli azionari.

Investire in Azioni Intesa Sanpaolo SpA

Tra i motivi che possono spingere a valutare concretamente la possibilità di investire in azioni Intesa Sanpaolo vi sono la qualità di un gruppo forte e di esperienza, il bilancio in salute, il rispetto dei più alti  standard qualitativi richiesti a livello europeo.  Questo Gruppo rappresenta da lungo tempo (tramite le singole San Paolo IMI e Intesa) un membro di eccellenza del settore bancario italiano. Investire in azioni Intesa Sanpaolo significa anche investire in un gruppo che cerca di far crescere il territorio su cui opera maggiormente.

A questi aspetti si aggiunge quello del dividendo, il cui pagamento andrà a braccetto solidificazione del Gruppo, che potrebbe essere protagonista di ulteriori fusioni importanti e di acquisizioni azzeccate anche in futuro, con un riflesso positivo sulle performance del titolo in Borsa.

Per investire su azioni Intesa Sanpaolo con un approccio a lungo termine, ad esempio acquistando azioni ordinarie per mantenerle per circa 1 anno o più, si può procedere tramite l’acquisto di azioni Intesa Sanpaolo rivolgendosi ad uno sportello bancario di una banca autorizzata (magari alla stessa Intesa Sanpaolo) o ad una SGR (Società di Gestione del Risparmio), caso in cui le azioni saranno presumibilmente proposte in pacchetti ben diversificati al fine di facilitarne la gestione del rischio. Nel caso in cui si desiderino impiegare capitali cospicui, soprattutto in alta percentuale rispetto ai propri risparmi, si consiglia la consulenza di un consulente esterno in aggiunta  a quello proposto dalla banca o dalla SGR a cui ci si rivolge.

Trading su Azioni Intesa Sanpaolo SpA

Un valido approccio alternativo all’investimento a lungo termine è quello del trading online su CFD Intesa Sanpaolo.  Questa pratica, ormai molti in uso da svariati anni anche in Italia, è rivolta a chi cerca risultati nel breve periodo, utilizzando anche piccoli budget, con piena autonomia operativa circa i momenti in cui negoziare al rialzo o al ribasso.

Lo strumento finanziario con cui si fa trading online su azioni è il CFD, la cui quotazione deriva da quella di un titolo sottostante, che nel caso specifico dei CFD Intesa Sanpaolo, è rappresentato dalle azioni Intesa Sanpaolo quotate sul FTSE MIB di Borsa Italiana.

Per fare trading online con i CFD azionari occorre accedere ad un software di negoziazione, fornito gratuitamente dagli stessi broker di CFD.

Chi non ha alcuna esperienza o ha fatto a malapena solo un po’ di pratica, può iniziare sfruttando le funzionalità della piattaforma eToro. Tale piattaforma infatti consente di sfruttare il cosiddetto “social trading”, ovvero la possibilità di comunicare con gli altri utenti della piattaforma all’interno della stessa piattaforma. Un’altra funzione è quella del “copytrading” con la quale si possono selezionare dei trader professionisti da cui copiare automaticamente le operazioni. La selezione può essere fatta basandosi su classifiche di rendimento degli stessi trader professionisti, al fine di confrontarli tra loro e scegliere quello che convince maggiormente.

A Chi vanta già almeno una base di esperienza consigliamo di provare la piattaforma Plus500, che offre una piena autonomia operativa unita ad una delle più ampie scelte di CFD al mondo (più di 2.000 titoli negoziabili). Inoltre, la stessa piattaforma può essere utilizzata anche in modalità demo per  fare pratica con fondi virtuali.

Migliori piattaforme per il trading su Azioni Intesa Sanpaolo SpA

Di seguito elenchiamo i migliori broker che consentono di investire e fare trading su azioni Intesa Sanpaolo SpA. Tutti i broker elencati sono regolamentati ed autorizzati poichè provvisti di regolare licenza Cysec/FCA/Consob

Broker Vantaggi Deposito Min. Apertura Conto
Plus500
  • Spread bassi
  • Conto demo gratis
100€ Inizia
*Your capital is at risk
eToro
  • Social trading, segui/copia gli esperti
  • Piattaforma molto intuitiva
250€ Inizia