Crypto Robot 365 è una truffa?

crypto robot 365
maggio 14, 2018
|
Comments off
|

Se sei qui, vuol dire che, almeno una volta, ti sei chiesto se Crypto Robot 365 è una truffa. Nelle prossime righe, ti daremo qualche informazione in merito. Prima di entrare nel merito, ricordiamo che si tratta di un sistema automatico che, ufficialmente, promette di far guadagnare tramite le criptovalute. Funziona? No. Il trading online, come vedremo, deve essere portato avanti prendendo in considerazione contesti diversi, come per esempio i broker online tipo Plus500 (clicca qui per aprire un conto demo).

Crypto Robot 365 opinioni: ecco cosa sapere

Cosa si dice online su Crypto Robot 365? Gli utenti che hanno utilizzato il sistema, hanno dichiarato che le promesse di guadagno non sono state mantenute. Ora come ora, non è possibile affermare che Crypto Robot 365 è una truffa; la magistratura, infatti, non si è ancora espressa in merito. Quando si leggono informazioni su Cypto Robot 365 online, è bene avere chiara una cosa: il trading con le criptovalute in sé funziona.
Quello che bisogna togliersi dalla testa è l’idea di guadagnare da un giorno all’altro. Come vedremo poi, la formazione è fondamentale e richiede tempo. Buttarsi nel trading criptovalute convinti di poter svoltare da un giorno all’altro significa fallire già in partenza.

Se Crypto Robot 365 non funziona, come ricordano molti utenti che l’hanno utilizzato, qual è l’alternativa giusta per operare con le criptovalute? La risposta ai dubbi di chi vuole capire come fare trading con questi asset chiama in causa i broker online.
Queste piattaforme, si contraddistinguono prima di tutto per l’attenzione a specifici criteri normativi. Il trading online, da una decina d’anni ormai, è oggetto di una regolamentazione molto stretta. Ciò significa, in concreto, che se ci si trova davanti a un broker privo di licenza CySEC o non autorizzato da organi come la Consob o la FCA è il caso di cliccare in alto a destra e di chiudere.

I vantaggi del trading con i broker rispetto all’approccio di Crypto Robot 365 vanno ben oltre questo aspetto, seppur molto importante. Piattaforme come Plus500 (apri qui il conto demo), eToro (inizia qui la tua esperienza di trading) e molte altre, permettono di fare trading con i CFD. Cosa sono? I Contracts for Difference sono strumenti derivati, grazie al quale è possibile replicare l’andamento di un asset, senza bisogno di acquistarlo concretamente. Questo, rimanendo nell’ambito delle criptovalute, è importantissimo. Non dimentichiamo infatti che parliamo di asset estremamente volatili, che possono mettere a forte rischio il capitale di chi li acquista.
Con i CFD, questo pericolo è scongiurato. Grazie a questi strumenti, infatti, è possibile guadagnare anche quando le criptovalute perdono quota. Molto importante è ricordare che tutto questo ha un rovescio della medaglia. Quale di preciso? La leva finanziaria. Questo moltiplicatore permette di esporsi sul mercato con una somma più alta rispetto a quella del deposito iniziale.

Ciò da un lato è vantaggioso, in quanto amplifica i guadagni. Dall’altro, invece, richiede attenzione. La leva finanziaria, infatti, agisce anche sulle perdite. La posizione, infatti, viene calcolata sulla cifra più alta sia nei casi negativi, sia in quelli positivi. Per questo motivo, è necessario avere le idee molto chiare sulle caratteristiche degli stop loss, ossia i meccanismi che permettono i broker di arrestare le perdite dopo aver superato un determinato limite.

Data questa doverosa premessa, possiamo entrare nel dettaglio delle peculiarità delle singole piattaforme.

eToro

eToro è uno dei principali punti di riferimento per chi decide di fare trading criptovalute in maniera efficace. Online dal 2007 e autorizzato in Italia nel 2010, questo broker ha rivoluzionato il mondo del trading. In che modo? Introducendo il social trading. Questo approccio, come dice la parola stessa, si basa sul meccanismo di funzionamento sotteso a qualsiasi social.
Ogni singolo utente, infatti, ha un profilo gratuito, tramite il quale condividere con la community le proprie strategie. Più delle strategie, però, sono importanti i risultati. Chi ottiene i migliori, può essere seguito da altri utenti che replicano in maniera automatica la strategia. Oltre a questo, ha la possibilità di guadagnare.

Cosa succede, invece, a chi segue? Questi trader, hanno la possibilità di migliorare a partire da basi concrete, il che è importantissimo se si considera che, purtroppo, ancora oggi il web pullula di pseudo guru che si spacciano per esperti di trading pur non avendo, all’atto pratico, mai operato seriamente.

eToro consente di aprire un conto demo. Se vuoi inziare a metterti alla prova, puoi attivarlo qui. Il conto demo ha le medesime funzionalità di quello con denaro reale.
L’unica differenza, è insita nella mancanza di rischio dovuta all’assenza di valuta effettiva. Con il conto demo di eToro, si può addirittura visionare l’area dedicata alla ricerca dei trader migliori, i cosiddetti guru, che sono classificati sulla base del profilo di rischio, dei mercati di riferimento e, ovviamente, dei risultati ottenuti.

24Option

24Option è un altro broker che consente di operare su numerosi asset. Regolamentato a livello internazionale, permette di fare trading sulle maggiori criptovalute. Si tratta di una piattaforma ideale anche per chi è alle prime armi. 24Option, infatti, è caratterizzato dalla presenza di sussidi formativi dedicati a chi muove i primi passi nel mondo del trading. Da ricordare, inoltre, è la possibilità di usufruire di consulenze telefoniche gratuite da parte di esperti in trading online.

24Option (clicca qui per aprire ora il tuo conto demo), mette subito in chiaro le cose: ricorda infatti che il trading online è un processo contraddistinto da un rischio ineliminabile. Tutelarsi però è possibile. In che modo? Mettendo in atto strategie come il Money Management. Questa tecnica si basa sulla divisione del capitale in più parti. Ciascuna deve essere destinata a una singola operazione. Di base, si consiglia di non puntare più del 5% del capitale su ogni operazione.

crypto robot 365 opinioni

24otion è uno dei migliori broker per fare trading in maniera efficace sulle criptovalute

Markets.com

Questo broker, regolamentato CySEC come gli altri, si contraddistingue per la possibilità di usufruire di contenuti formativi di alta qualità. Si tratta di sussidi gratuiti, disponibili anche in caso di titolarità del conto demo. Molto interessante è anche la qualità del customer care, disponibile pure in italiano. Se vuoi aprire un conto demo, puoi iniziare qui.

Iq Option

Quando si parla di trading criptovalute e di alternative a Crypto Robot 365 è necessario, per forza di cose, chiamare in causa anche Iq Option. Disponibile in più di 200 Paesi del mondo, questo broker ha fatto numeri molto interessanti negli ultimi anni. La sua caratteristica principale consiste nella possibilità di aprire un conto con un deposito minimo di 10 euro. Si tratta di un caso unico nell’ambito del trading online. Ovviamente, è possibile esercitarsi con il conto demo senza denaro reale (per aprirlo clicca qui).

Si tratta di un’opzione temporanea. Dopo aver acquisito confidenza con l’asset e la piattaforma, infatti, è il caso di aprire il conto con denaro reale. Solo in questo modo, infatti, è possibile toccare con mano la vera faccia del trading online.

crypto robot 365 opinioni

Con Iq Option, è possibile fare trading di criptovalute in maniera efficace e sicura partendo da 10 euro

 

Trading automatico Bitcoin: è davvero efficace?

Riflettendo sulle peculiarità di Crypto Robot 365, è naturale fermarsi un attimo a pensare all’effettiva efficacia del trading automatico. I robot per fare operazioni di trading esistono da anni e, di base, non sono sbagliati. Hanno però dei difetti. Prima di tutto, non sono in grado di gestire quelle variabili psicologiche che contraddistinguono il trading basato unicamente sulle decisioni umane. Fondamentale è inoltre ricordare che, essendo stati progettati da umani, sono suscettibili di errore.

Fidarsi alla cieca del loro lavoro, quindi, è sbagliato. Non bisogna però demonizzarli. Il già citato caso di eToro (apri il conto demo subito), ci insegna che, se unito all’intelligenza umana, il trading automatico è un booster speciale per la strategia.

Crypto Robot recensioni

Sul web, come già ricordato, ci sono tanti contenuti relativi a Crypto Robot 365. Molti di questi guardano oltre alla questione funzionamento, e sottolineano l’assenza di regolamentazione. Attenzione: questo non significa che Crypto Robot 365 sia una truffa. Semplicemente, non seguendo le linee guida previste dalle normative internazionali, non garantisce all’utente quella sicurezza che, invece, è caratteristica insita di broker come Plus500 (apri ora il tuo conto demo), controllati a livello internazionale e con la necessità, per questo motivo, di soddisfare specifici criteri.

Da guardare con diffidenza sono anche le testimonianze positive di chi afferma di essere riuscito, da un giorno all’altro, a fare fortuna con queto metodo di trading automatico criptovalute. Come già detto, i guadagni facili non esistono, soprattutto nel trading online.

Crypto Robot 365 review: come funziona?

Abbiamo parlato dei consigli per fare trading in maniera efficace con le criptovalute, ma non di come funziona Crypto Robot 365 nel dettaglio. Questo sistema, come già detto, si basa sul trading automatico. Gli utenti che vogliono iscriversi, devono pagare una fee di 250 euro.

Le promesse sono allettanti. Si parla infatti della possibilità di prevedere al 100% l’andamento di Bitcoin. La cosa è tecnicamente impossibile, non solo con questo asset. I mercati, infatti, sono altamente imprevedibili.

L’unico modo per affrontarli è il mix tra formazione, approccio psicologico, scelta di broker legali in grad di tutelare da eventuali truffe. Tutto questo, chiaramente, è lontanissimo da Crypto Robot 365 e dal suo approccio.

 

 

 

*Il vostro capitale potrebbe essere a rischio. Questo non è un consiglio di investimento