Valutare un Broker Forex nel dettaglio: Ecco come sceglierlo al meglio

15 Gennaio, 2020
|
Comments off
|

In questa lezione illustriamo come valutare nel dettaglio le proposte dei broker del Forex, in modo tale da avere un’idea precisa delle condizioni con cui si andrà effettivamente ad operare una volta effettuata la registrazione.

Scegliere una piattaforma sicura e professionale è il primo Step per diventare dei Trader professionisti o comunque per guadagnare denaro investendo sui mercati.

Tuttavia, la sicurezza non basta quando si tratta di scegliere la piattaforma migliore. Le varianti in gioco sono diverse ed occorre effettuare un’analisi dettagliata ed approfondita volta a scegliere il Broker più adatto per le nostre esigenze.

Ci occuperemo quindi di fornire tutte le indicazioni utili per valutare al meglio il miglior Broker Forex per il nostro Trading.

Migliori Piattaforme per fare Trading sul Forex

Prima di iniziare la nostra analisi approfondita, elenchiamo subito i migliori Broker attualmente presenti in Italia, con i quali operare al meglio sul Forex. Professionalità, sicurezza e nessuna commissione sono alcune delle caratteristiche riscontrabili nei Broker qui di seguito.

  • Piattaforma: eToro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    • Social Trading (Copia i migliori)
    • Semplice ed intuitivo
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    **Terms and Conditions apply. **76% of retail CFD accounts lose money
  • Piattaforma: Trade.com
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Corsi gratuiti
    • Demo gratis
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: Plus500
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Piattaforma professionale
    • Demo gratis
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: Iqoption
    Deposito Minimo: 10 €
    Licenza: Cysec
    • Demo Gratuita Illimitata
    • Deposito minimo basso
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma:
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Segnali SMS
    • Leva fino a 400 per trader professionisti
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)

Valutare Broker Forex nel dettaglio: Ecco cosa tenere in considerazione

Iniziamo quindi la nostra analisi elencando le condizioni imprescindibili che un buon Broker Forex deve avere.

Spread

Nella lezione dedicata ai termini del Forex abbiamo visto che lo spread è la differenza tra il prezzo per operare al rialzo (detto “bid”) e quello per operare al ribasso (detto “ask”). Lo spread varia a seconda della coppia di valute e a seconda del broker. Vi sono infatti dei broker che offrono uno spread più vantaggioso rispetto ad altri per alcune specifiche valute.

Come cross valutario di riferimento per valutare lo spread offerto consigliamo l’EUR/USD, poiché è la coppia più negoziata e quella in cui probabilmente negozierete maggiormente anche voi. Ricordiamo che lo spread rappresenta l’unica forma di compenso da parte del broker CFD, che non avrà interesse sul fatto che abbiate successo o meno nell’operazione. Insomma, lo spread è una caratteristica imprescindibile dei broker CFD.

Ovviamente, esistono quindi Broker con spread bassi ed altri con condizioni meno vantaggiose. Solitamente, consigliamo sempre di scartare Broker con uno Spread superiore a 3 punti sull’Euro/Dollaro.

In Italia, una delle piattaforme con gli Spread più bassi è eToro, società Leader in CFD ed attiva in Italia dal 2010.

Registrati su eToro ed opera con gli Spread più bassi del mercato

Leva finanziaria

La leva finanziaria è il rapporto tra il valore complessivo delle valute negoziate e il capitale effettivamente investito dal trader in una determinata operazione. Se parliamo di investitori professionali, solitamente nel Forex la leva può arrivare anche fino a 1:400 (in questo caso basterebbero 100€ per negoziare su un ammontare valutario di 40 mila euro).  Tuttavia si consiglia di scegliere una leva moderata (1:200 o 1:300), anziché troppo alta, soprattutto quando si è all’inizio della propria esperienza.

Più alta è la leva, maggiore è il rischio dovuto ai movimenti sul capitale disponibile (che sono amplificati dalla leva stessa).

Specifichiamo che a seguito della Direttiva Mifid in materia di regolamentazione EU dei mercati finanziari, la leva massima applicabile per i clienti “retail” è pari a 1:30. Non ci sarà quindi rischio di una leva eccessiva per coloro che investono per la prima volta nel Trading. Inoltre, applicando alcune basilari regole di Money Management, il rischio sarà davvero ridotto al minimo.

Valute negoziabili

Per quanto riguarda le coppie valutarie negoziabili, c’è in realtà poca differenza poiché la maggior parte dei broker online del Forex più importanti offre tutte le valute principali, oltre ad alcune secondarie e in alcuni casi quelle virtuali (es. Bitcoin).

In un contesto sempre più competitivo, offrire condizioni di Trading vantaggioso in termini di spread anche su valute secondarie sarà un grande asso nella manica per il Broker. In un mondo sempre più globalizzato, anche valute di Paesi emergenti possono regalare ottime opportunità di Trading, soprattutto a lungo periodo.

Per questo motivo, è importante scegliere un Broker con un’ampia scelta di Cross valutari e con Spread sempre concorrenziali.

Scopri tutti i CFD Forex presenti su eToro in questo Link

Tassi di rollover

In inglese “rollover” significa “rinnovo” e in modo più specifico la fine di un ciclo per l’inizio di un altro. Per quanto riguarda il Forex, il rollover consiste nella estensione della data di regolamento di una posizione aperta (es. posizione d’acquisto o “long” sull’EUR/USD).

Nel mercato Forex tuttavia la mezzanotte non coincide con la mezzanotte del proprio paese, bensì tutte le operazioni vanno chiuse entro le 17 ore USA, che costituisce la data di regolamento. Quando un’operazione resta aperta dopo questo orario, questa diventa soggetta al rollover, ovvero al rinnovo per il giorno successivo.

Questa operazione è soggetta ad un tasso, chiamato tasso di rollover (positivo o negativo) che vedremo meglio in un articolo ad esso dedicato.

Limiti di lotto

Sui mercati finanziari, tra cui il Forex, vi sono dei lotti minimi sui quali negoziare. Per lotti si intendono delle quantità di titoli o in questo caso di valute. Per ogni strumento finanziario vi sono dei limiti di lotto minimi da negoziare, ovvero una quantità minima di valute da negoziare affinché l’operazione possa essere avviata.

Il nostro suggerimento è quello di operare con Broker che permettono di utilizzare anche i microlotti. Grazie ad essi, ogni Pips movimentato avrà un valore medio di €0.10 centesimi. Insomma, un buon modo per fare Trading su conto reale senza rischiare troppo denaro e prendere una buona dimestichezza con il Forex.

Al contrario, alcune piattaforme offrono solo Minilotti. Ciò significa che ogni Pips avrà un valore medio di €1.

Iscriviti su eToro e fai Trading con i microlotti sul Forex

Piattaforma

Ultima ma non in termini d’importanza, la piattaforma. Oltre a considerare le condizioni proposte dai broker occorre valutare con attenzione anche la piattaforma di trading con cui operare sul Forex.

Questa dovrebbe presentare le seguenti caratteristiche:

  • Essere continua nel suo funzionamento (non ci devono essere disconnessioni quando la si sta effettivamente utilizzando)
  • Fornire dati aggiornati ad ogni secondo
  • Grafici in tempo reale e personalizzabili
  • Strumenti di analisi tecnica sia base che avanzati
  • Strumenti per diminuire il rischio (Stop Loss)

Le piattaforme per il Forex possono essere adatte a tutti gli utenti, oppure adatte ai soli utenti esperti. Solitamente, la famosa Metatrader mette tutti d’accordo in quanto è pratica, efficace e di semplice utilizzo. Tuttavia, alcuni Broker presentano delle piattaforme “Web Based” che sono molto intuitive e facili da utilizzare.

Il nostro consiglio è quello di testare le piattaforme su un conto Demo, dal momento che è gratuito e senza vincoli. In questo modo, operando contemporaneamente su più piattaforme, sarà più facile vedere pregi e difetti di ognuna, al fine di scegliere quella che ci piace di più.

A proposito di piattaforme, analizziamo le migliori da poter testare gratuitamente su Demo.

Valutare un broker Forex nel dettaglio: Le migliori piattaforme

Non tutti i Broker sono uguali, neanche esiste il Broker “perfetto”. La scelta è soggettiva e può essere influenzare da diversi fattori, diversi da Trader a Trader. Quindi, come valutare un buon Broker Forex nel dettaglio?

Di seguito, analizzeremo le piattaforme migliori attualmente in Italia. La finalità è quella di offrire una panoramica completa per scegliere la più adatta alle esigenze di ognuno, dopo un opportuno periodo di prova su conto Demo.

eToro

Broker nato nel 2007 ed attivo a pieno titolo in Italia dal 2010, è uno dei Leader mondiali del Trading online. Offre una grande quantità di contratti CFD su numerosi Asset, Forex in primis.

Gli Spread sono più bassi della media del mercato e non ci sono commissioni fisse da pagare. Il successo di eToro è dovuto anche alla sua Community, ovvero una spazio social all’interno della Home Page dove poter interagire e discutere in tempo reale con altri Trader provenienti da tutto il mondo.

In seguito, sarà anche possibile copiare in automatico le operazioni lanciate dai Trader migliori, grazie al brevetto del Copy Trading. Un sistema di Trading automatico utilizzato da migliaia di utenti, con grande soddisfazione considerati i risultati eccellenti ottenuti dai Top Traders!

Come anticipato, su eToro è anche possibile testare questi servizi su conto Demo, con un capitale virtuale di €50.000 e senza nessun rischio.

Clicca qui per registrarti gratuitamente su eToro

Investous

Attiva da pochi mesi in Italia, questa Piattaforma di Trading sta ottenendo un successo clamoroso. Sono già migliaia i clienti registrati ed il numero è destinato a crescere nei prossimi mesi.

Quali sono i vantaggi di Investous? In primo luogo la possibilità di operare su una comoda Metatrader, vero e proprio strumento professionale per fare Trading con profitto. Ancora, la possibilità di disporre di una squadra di analisti alle nostre spalle.

In che modo? Grazie al servizio (gratuito!) di segnali di Trading. Ciò significa che un Team di analisti esperti analizza costantemente il mercato e quando si verifica un’occasione per operare avvisano immediatamente il Trader con una notifica in tempo reale.

Insomma, un sistema perfetto per fare Trading con profitto ed allo stesso tempo apprendere ad analizzare i grafici ed il mercato sulla base delle operazioni consigliate da analisti esperti.

Registrati gratuitamente su Investous in questo Link

Conclusioni

La scelta della giusta piattaforma per operare è un aspetto cruciale per l’esito della carriera di un Trader. Ne consegue che occorre prestare molto attenzione nella scelta del nostro partner di investimento e valutare con attenzione il Broker forex nel dettaglio.

In questa guida abbiamo fornito alcuni utili consigli per orientarsi al meglio nella scelta della piattaforma. In seguito, ci siamo occupati di recensire le migliori piattaforme in Italia.

Quale delle due scegliere? Difficile dirlo, in quanto la scelta finale sarà soggettiva. Tuttavia, è possibile testare entrambe le piattaforme in versione Demo, quindi senza nessun costo e con denaro virtuale. Un modo ottimo per scegliere la nostra piattaforma preferita.

Ecco i Link per iniziare:

 

*Il vostro capitale potrebbe essere a rischio. Questo non è un consiglio di investimento