Previsioni Yen: Come Ricavarle? Su Quali Broker Fare Forex? [Guida con Informazioni Aggiornate]

Giugno 26, 2019
|
Comments off
|

Il Forex, ossia il mercato delle coppie di valute, è il più grande al mondo. Caratterizzato da un’altissima liquidità, è al centro dell’attenzione di tantissimi investitori di varia esperienza. La maggior parte di loro, si informa in merito alle previsioni Yen. La moneta nazionale giapponese è infatti chiamata in causa in numerosi cambi, come per esempio quello EUR/JPY. Per tradare in maniera efficace, è fondamentale tenere gli occhi aperti non solo sulle previsioni Euro, ma anche su tutto quello che può influenzare il valore dello Yen.

Nelle prossime righe, cercheremo di illustrare i più importanti. Ricorderemo inoltre che, grazie a broker come eToro  è possibile accedere a dritte strategiche molto preziose per investire.

Come puoi vedere, subito prima della guida abbiamo incluso un indice. Grazie ad esso, ci poniamo l’obiettivo di aiutarti a scoprire e ad approfondire gli argomenti che ritieni più importanti.

previsioni yen

Fattori che influenzano il valore dello Yen: ecco i principali

Ovviamente i principi da applicare sono quelli che si applicano quando si fanno previsioni forex. Cominciamo a parlare dei fattori fondamentali da tenere sotto controllo per ricavare le previsioni Yen parlando delle dichiarazioni dei funzionari del Ministero delle Finanze del Giappone. La loro influenza sull’andamento della valuta ha una forza imparagonabile a quella delle esternazioni dei ministri delle finanze di realtà come USA e Regno Unito. Tutto questo è realtà nonostante la messa in atto di pocessi finalizzati a decentralizzae i processi decisionali.

Quando si parla di previsioni sull’andamento dello Yen, è essenziale considerare anche le decisioni della Bank of Japan. Questa realtà, nel 1998, è stata al centro di un decreto che ne ha ufficializzato l’indipendenza rispetto al governo e al Ministero delle Finanze in particolare.

Il ruolo della Banca del Giappone

Entrando nello specifico, è bene ricordare che alla Banca del Giappone spetta la gestione della politica monetaria. In mano al Ministero delle Finanze è invece rimasto il controllo delle politiche di cambio. Da citare è ovviamente anche l’influenza dei tassi di interesse. A rilasciare informazioni utili in merito è la Bank of Japan.

Proseguendo con l’elenco dei fattori che possono esercitare un’influenza sull’andamento della moneta nazionale giapponese e, di conseguenza, sulle previsioni Yen, è il caso di rammentare anche i bond governativi giapponesi (JGBs). La Bank of Japan, procede ogni mese all’acquisto di bond decennali e ventennali, con lo scopo specifico di iniettare liquidità nel sistema monetario.

Il Benchmark di riferimento

Il rendimento dei bond in questione a 10 anni funge da benchmark per i tassi di interesse a lungo termine. Essenziale a tal proposito è citare lo spread tra i rendimenti dei bond giapponesi e quelli dei Treasury Notes degli USA. In questo caso, si parla di un aspetto in grado di influenzare in maniera molto forte il tasso di cambio USD/JPY.

Molto importante al fine dell’influenza sull’andamento dello Yen è anche l’Agenzia di Politica Economica e Fiscale. Dal 6 gennaio 2001, questa realtà ha sostituito l’Agenzia di Pianificazione Economica. Nello specifico, si tratta di un’agenzia governativa che ha il compito di formulare sia programmi di pianificazione economica, sia percorsi di coordinamento della politica economica relativi all’occupazione, al commercio internazionale, alle politiche di cambio.

Andamento Yen: altri fattori che lo influenzano

Chi vuole fare Forex in maniera efficace su coppie volatili come EUR/USD deve, come già detto, tenere sotto controllo le previsioni Yen. Tra gli altri fattori che possono aiutare a formularle e che vanno tenuti sotto controllo vanno ricordate anche le decisioni del Ministero del Commercio Internazionale e dell’Industria. Questa istituzione governativa, che come è chiaro dal suo stesso nome ha il compito di sostenere gli interessi del settore industriale del Paese del Sol Levante, difendendone il livello di competitività su scala internazionale.

A tal proposito, è essenziale ricordare che i pronunciamenti di questa istituzione non sono più così significativi come negli anni ’80 e negli anni ’90, un periodo in cui, al centro dell’attenzione, era presente molto più di adesso il tema dei rapporti commerciali tra USA e Giappone.

Il rapporto Tankan

Gli altri dati economici che influenzano il prezzo dello Yen sono il PIL e il Rapporto Tankan. Quest’ultimo è un donsaggio economico i cui risultati vengono rilasciati dalla Banca Centrale del Giappone. A livello concreto, si tratta di un indice di fiducia delle realtà industriali giapponesi.

Se si guarda il quadro in maniera più ampia, ci si accorge che ad essere coinvolte sono anche numerose variabili economiche e altrettanti trend di mercato. Il Rapporto Tankan risulta utile anche per chiarificare l’orientamento della spesa in conto capitale e dei prezzi. Si ricorda inoltre la sua importanza in rapporto alla prospettiva delle realtà imprenditoriali sull’occupazione e sul quadro economico globale.

Si tratta di un documento estremamente approfondito che, proprio per questo motivo, viene considerato un punto di riferimento da molti investitori internazionali. Ricordiamo inoltre che viene pubblicato quattro volte all’anno, per la precisone in aprile, in luglio, in ottobre e a metà del mese di settembre.

I dati macroeconomici

Tornando un attimo ai dati economici fondamentali per effettuare previsioni Yen, ricordiamo quelli relativi al commercio internazionale, così come tutto quello che riguarda la disoccupazione e la produzione industriale. I trader che vogliono fare Forex sulle coppie caratterizzate dalla presenza dello Yen devono considerare anche la relazione tra questa moneta e il Nikkei-225, l’indice azionario leader nel contesto borsistico giapponese. Nelle eventualità di crollo dello Yen giapponese, si ha come effetto principale un aumento di valore per questo paniere azionario.

Basilare è poi ricordare che, in alcuni casi, il tasso di cambio USD/JPY è influenzato dai movimenti dei tassi di cambio incrociati, come per esempio quello EUR/JPY.

In queste righe, abbiamo elencato numerosi dati. Tenerli sotto controllo in maniera costante quando si fa Forex può non essere semplice. Per questo motivo, è utile sfruttare le risorse che alcuni broker mettono a disposizione. Si tratta di ausili che consentono, anche a chi parte da zero a investire, di accedere a previsioni Yen efficaci.

Seguici nelle prossime righe per scoprire qualcosa di più in merito e per conoscere alcuni importantissimi punti di riferimento per fare Forex in maniera efficace.

Come ricavare previsioni Yen valide grazie a eToro

eToro è un broker legale famoso in tutto il mondo. Online dal 2007, è stato reso disponibile in Italia nel 2010. La sua caratteristica principale è il Copy Trading, un meccanismo brevettato che consente di copiare gratuitamente e in maniera automatica le scelte di altri investitori che, dati alla mano, hanno ottenuto successo facendo Forex (ma anche operando su altri asset, come per esempio le criptovalute.

previsioni yen

Questi investitori, conosciuti come guru, possono essere seguiti dagli altri utenti di eToro. Come è possibile ricavare informazioni sul loro operato? Prendendo come punto di riferimento il motore di ricerca interno. Quest’ultimo permette di cercare i guru sulla base di numerosi criteri, che vanno dall’asset, al profilo di rischio, fino al numero di copiatori.

I vantaggi del Copy Trading sullo Yen

Non c’è assolutamente nulla di strano sotto: i Forex trader che operano su eToro ed effettuano previsioni Yen, vengono ricompensati economicamente a seconda del numero di persone che li seguono. Hanno quindi tutto l’interesse nel condividere strategie utili.

Tornando un attimo alla possibilità di seguire trader che hanno effettuato previsioni Yen efficaci, ricordiamo la possibilità di esercitarsi con il conto demo. Grazie ad esso, si ha modo di allenarsi con denaro virtuale, evitando di rischiare il capitale. Il conto demo eToro ha questo vantaggio, ma ha il contro di non permettere di guadagnare. Si tratta di una sorta di gioco in cui nessuno vince e nessuno perde.

Per questo motivo, non appena ci si sente pronti è opportuno aprire il conto con denaro reale. Per attivarlo, è necessario effettuare un deposito di almeno 200 euro.

Clicca qui per iscriverti e per cominciare subito a fare Forex copiando i trader migliori

Come ricavare previsioni Yen grazie ai segnali di trading

Quando si parla di previsioni Yen efficaci, è fondamentale citare anche 24Option.  Il broker in questione, famoso in tutto il mondo, è semplice, gratuito (esattamente come eToro, non richiede il versamento di commissioni) e sponsor di una squadra di calcio di fama internazionale come la Juventus F.C.

La sua particolarità principale riguarda la possibilità di accedere ai segnali di trading. Questo servizio altro non è che un insieme di consigli su come muoversi sui mercati. Questi suggerimenti, che vengono rilasciati via SMS o via mail, sono considerati in generale un servizio di altissimo valore.

previsioni yen

Se ci si guarda intorno, non è quindi casuale notare numerosi portali che li mettono a disposizione a pagamento (abbonamento/pagamento una tantum). Il caso di 24option si differenzia dagli altri.

Il broker in questione, infatti, mette a disposizione ai suoi utenti i segnali di trading gratuitamente. Per usufruire di questo servizio, è necessario aprire un conto con denaro reale. In questo caso, per l’attivazione è richiesto un deposito minimo di 250 euro.

Clicca qui per iscriverti e per iniziare a fare Forex con i segnali di trading gratis

L’importanza di esercitarsi su un Conto Demo

La loro efficacia non va sottovalutata. Anche se i segnali sono frutto di un’analisi molto approfondita del mercato delle valute, la parola spetta a chi sta investendo in uno specifico momento. Ecco perché, prima di iniziare a fare Forex, è opportuno acquisire la giusta confidenza.

Pure in questo caso è utile il conto demo, ma non solo. 24Option, infatti, mette a disposizione anche una guida di ottima qualità. Si tratta nello specifico di un ebook gratuito semplice e immediato, che mette in primo piano i trucchi pratici necessari per fare Forex in maniera seria.

In più, si tratta di una risorsa gratuita. Un’ulteriore buona notizia riguarda la possibilità di scaricarla anche se non si è utenti del broker. Quindi, se vuoi leggere subito la guida gratuita di 24Option, non devi fare altro che inserire una mail valida cliccando qui.

Informazioni societarie

Questo broker, esattamente come eToro, è legale e controllato a livello internazionale. Dotato di licenza CySEC e di autorizzazione a operare fornita dalla CONSOB, per essere online deve superare controlli molto severi. Gli utenti che lo utilizzano, possono per questo motivo stare tranquilli per quanto riguarda la gestione dei loro soldi.

Utilizzare broker di questo genere non significa certo avere la garanzia di operazioni in profitto. Il Forex trading, così come quello con gli altri asset, è infatti molto rischioso. Questo aspetto non si può mettere in secondo piano ma solo tenere sotto controllo.

Ottimo punto di riferimento a tal proposito è il Money Management, una tattica che prevede la divisione del capitale in più parti e l’assegnazione di ciascuna di esse a una singola operazione, cercando di non puntare più del 5% ogni volta.

Conclusioni

Con la Banca del Giappone che manterrà l’attuale politica di espansione monetaria fino a quando non verrà raggiunto l’obiettivo dell’inflazione al 2% (i dati sull’inflazione e sulla deflazione sono un altro aspetto da tenere sotto controllo quando si parla di previsioni Yen), la moneta nazionale del Sol Levante è importantissima per chi fa Forex.

Tenerne sotto controllo l’andamento è fondamentale e, grazie a broker come eToro e 24Option, è possibile farlo in maniera più semplice.

Grazie al Copy Trading, è possibile basarsi sulle strategie di chi ha già effettuato previsioni efficaci sull’andamento dello Yen, copiando tutto in maniera automatica e gratuita. Con i segnali di trading è invece possibile, sempre in maniera gratuita, accedere a dei consigli su come muoversi sul mercato delle valute.

In entrambi i casi, ribadiamo, si tratta di risorse gratuite che permettono di investire nel Forex anche a chi parte da zero o da pochissima confidenza con il mercato delle valute. Essenziale è ricordare che, se non ci si sente sufficientemente sicuri, è possibile iniziare con il conto demo, caratterizzato da denaro virtuale e, almeno inizialmente, dalla mancanza di rischi.

Cosa pensi di queste informazioni? Speriamo, con questa guida, di essere riusciti a chiarti le idee in merito alle previsioni Yen, una delle valute mondiali più importanti per chi fa Forex e opera sul mercato più liquido del mondo.

A questo punto, se vuoi, puoi anche condividere la guida con i tuoi contatti Facebook. Con un semplice click, consentirai ad altri utenti nella tua stessa situazione di entrare in possesso di informazioni fondamentali per fare Forex e, nello specifico, per ricavare previsioni Yen.

*Il vostro capitale potrebbe essere a rischio. Questo non è un consiglio di investimento