Crypto Boom: truffa o sistema serio per guadagnare con le criptovalute? [guida con recensioni aggiornate al 2019]

crypto boom
Ottobre 26, 2019
|
Comments off
|

Crypto Boom funziona o è una truffa? Questa è una domanda che ci stanno ponendo tantissimi nostri lettori. La cosa è normalissima, dato che il nostro sito è da anni un punto di riferimento per chi vuole iniziare a investire, anche partendo da zero, in maniera semplice e sicura.

I nostri utenti sono interessati a questo aspetto e, avendo visto numerose pubblicità di Crypto Boom sui social e su altri siti, ci hanno chiesto informazioni. Per rispondere in maniera davvero completa abbiamo deciso di scrivere la guida che puoi vedere qui sotto. Leggendola non avrai solo la possibilità di scoprire tutta la verità su Crypto Boom, ma anche informazioni preziose su eToro, un broker di grande importanza per chi vuole investire in maniera efficace sulle criptovalute.

Come puoi vedere, prima della guida abbiamo inserito un indice. Grazie ad esso, se vorrai, avrai la possibilità di scegliere e approfondire le tematiche che ritieni più interessanti.

crypto boom

Crypto Boom 2019: di cosa si tratta?

Crypto Boom è un sistema che sta facendo tantissima pubblicità, anche spam, sul web. Di cosa si tratta di preciso? Dell’ennesimo metodo che promette soldi facili con le criptovalute. Già questo, come abbiamo ricordato più volte, non ci piace per niente. Per avere successo quando si investe in criptovalute è infatti necessario impegnarsi, studiare e sì, anche sbagliare. I mercati sono imprevedibili e il rischio è sempre in agguato.

Dal momento che non amiamo fornire pareri senza avere in mano qualcosa di concreto, abbiamo approfondito ulteriormente. Cosa abbiamo scoperto? Che non solo questo sistema non permette di guadagnare nulla, ma anche che chi lo ha scelto ha perso tutti i soldi investiti. Inoltre, le persone che sono cadute in questa trappola e che hanno provato a riavere i propri soldi non hanno ottenuto nessun risultato. Recuperare quanto perso con le truffe di trading online è impossibile. Per essere più precisi ricordiamo che ci si può provare, ma che ottenere risultati è difficilissimo.

Il motivo riguarda il fatto che dietro a questi sistemi ci sono abili hacker che, non appena mettono le mani sui soldi, li trasferiscono su conti di società off-shore in paradisi fiscali. In questi contesti, sia gli avvocati sia gli inquirenti italiani hanno le mani legate. Se si decide di recuperare i soldi persi ci si può rivolgere a un legale ma, come abbiamo appena visto, il risultato non è assicurato. Il problema è che il professionista va pagato.

Quello che abbiamo detto implica il fatto che Crypto Boom è una truffa? Non spetta a noi fare affermazioni del genere. Il motivo è molto semplice e riguarda il fatto che non siamo magistrati. Nel momento in cui chi svolge questa professione emetterà una sentenza, allora si potrà dire che Crypto Boom è un sistema truffaldino. Ora come ora, possiamo solo sconsigliarne l’utilizzo quando si investe in criptovalute. Esistono infatti numerose alternative, ossia broker legali grazie ai quali si ha modo di investire in criptovalute in maniera efficace e sicura. Qui sotto, puoi trovare un elenco con i principali nomi in merito.

  • Piattaforma: eToro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    • Social Trading (Copia i migliori)
    • Semplice ed intuitivo
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply
  • Piattaforma: 24option
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Corsi di trading gratis
    • Indicatori e segnali gratis
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply
  • Piattaforma: Trade.com
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Corsi gratuiti
    • Demo gratis
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply
  • Piattaforma: Iqoption
    Deposito Minimo: 10 €
    Licenza: Cysec
    • Demo Gratuita Illimitata
    • Deposito minimo basso
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply

Tra le piattaforme che puoi vedere, abbiamo deciso di descrivere nel dettaglio eToro (clicca qui per accedere al sito). Seguici nelle prossime righe per scoprire per quale motivo vale la pena considerare questo broker per investire in criptovalute e come utilizzarlo.

eToro: perché è unìottima alternativa Crypto Boom e come utilizzarlo

eToro è un’ottima alternativa a Crypto Boom prima di tutto perché legale. Si tratta infatti di un broker privo di commissioni e in possesso di licenza CySEC e di autorizzazione a operare da parte della CONSOB. Il motivo per cui è famoso è però un altro. eToro, broker online dal 2007 e attivo in Italia dal 2009, ha infatti regalato fama mondiale al Copy Trading.

Di cosa si tratta di preciso? Di un meccanismo brevettato grazie al quale è possibile replicare in maniera automatica e gratuita quanto è già stato fatto da altri investitori che, dati alla mano, hanno ottenuto risultati di successo. Si tratta dei guru, utenti di eToro sul cui operato ci si può informare consultando delle bacheche gratuite disponibili a tutti gli iscritti. Queste ultime funzionano in maniera molto simile a quelle di Facebook. Per questo motivo, quando si parla di eToro si tende spesso a definirlo il social network del trading online.

Per trovare i guru perfetti si può fare riferimento anche al motore di ricerca interno al broker. Grazie ad esso, è possibile selezionare gli investitori sulla base di diversi criteri. Tra questi spicca senza dubbio l’asset di interesse, in questo specifico caso le criptovalute, ma anche il Paese di provenienza, il profilo di rischio e, aspetto ancora più importante, il numero di copiatori, criterio fondamentale per capire se si ha a che fare o meno con un investitore di sucesso.

Tutto questo è disponibile anche agli utenti che, non sentendosi subito pronti ad affrontare i mercati, decidono di iniziare con il conto demo. Quando ci si sente pronti, è possibile aprire il conto con denaro reale. Nel caso di eToro, per attivarlo è necessario versare un deposito minimo di 200 euro. Attenzione: quando si parla di questa cifra, si chiama in causa una somma di proprietà dell’utente, che ha per tanto la possibilità di utilizzarla come preferisce sui mercati.

Clicca qui per iscriverti su eToro e per iniziare subito a copiare gratis i migliori investitori del mondo

Come puoi vedere, eToro è un broker gestibile anche da chi è principiante. Questo non vuole però dire che si tratta di una macchina da soldi. Per avere successo è infatti necessario procedere con buonsenso. La prima cosa da fare è diversificare il rischio. Ciò vuol dire, in concreto, seguire almeno 6 o 7 guru. Siamo d’accordo sul fatto che concentrarsi sull’attività di un singolo investitore è allettante.

crypto boom

Altrettanto vero è il fatto che, quando si parla dei guru di eToro (clicca qui per ottenere un conto gratis), si inquadrano degli esseri umani e non certo delle macchine perfette. Un altro consiglio per utilizzare al meglio il broker riguarda il fatto di monitorare le performance dei guru seguiti. Fondamentale è anche farsi trovare pronti a eliminare dall’elenco quelli che non risultano più profittevoli.

Se si è consapevoli di questi punti fermi si è già a metà strada nell‘utilizzo di efficace di eToro, broker che non lascia nulla al caso. Per rendersene conto, basta ricordare che il broker ricompensa ecomicamente i guru sulla base delle persone che li seguono. Gli investitori più abili possono guadagnare anche molto bene (a dimostrarlo ci pensano esempi come quello di Omar Alfonso Sosa, trader di successo a soli 23 anni).

Recensioni su Crypto Boom

Come poco fa ricordato, prima di scrivere questo articolo ci siamo documentati molto su Crypto Boom. Abbiamo deciso di prendere in esame le principali recensioni sul sistema. Nella stra grande maggioranza dei casi, abbiamo scoperto contenuti all’insegna della rabbia.

Chi ha utilizzato Crypto Boom non solo non ha guadagnato nulla, ma si è anche ritrovato senza i soldi con cui era partito. Il brutto è che queste persone hanno iniziato a usare questo sistema con l’intenzione di risolvere dei problemi economici anche gravi. Dopo poco, si sono trovati in una situazione ben peggiore.

Viene da chiedersi come abbiano fatto tante persone – non sappiamo quante di preciso ma non sono poche – a cadere nella trappola di questo sistema. Purtroppo, complice la crisi che stringe ancora la sua morsa e la poca conoscenza dei meccanismi del trading online, è ancora molto facile farsi incantare dalle promesse di guadagni facili. Se poi si hanno problemi economici, il gioco (terribile), è fatto.

Come già detto, chi cade in queste trappole non ha la possibilità di recuperare i soldi persi. Per evitare di trovarsi in situazioni del genere, la cosa migliore da fare è non utilizzare sistemi del genere. Come abbiamo letto nelle recensioni, chi deposita vede sparire il proprio denaro dopo poco. Non appena si accorge di questa situazione, l’utente viene contattato telefonicamente da un membro dello staff di Crypto Boom, quasi sempre una donna dal suadente accento dell’Est.

Il malcapitato utente si sente dire che, per risolvere il problema, è necessario versare un altro deposito. C’è chi ha depositato anche 3 o 4 volte prima di accorgersi di essere stato raggirato. Il motivo dietro a queste situazioni lo abbiamo ricordato nelle righe precedenti. Come è chiaro, è davvero opportuno evitare di utilizzare sistemi come Crypto Boom per i propri investimenti in criptovalute.

Anzi, è meglio anche evitare di inserire i propri dati senza depositare. Come mai? Perché, ribadiamo, dietro a questi sistemi ci sono hacker praticamente impossibili da identificare. Parliamoci chiaro: a chi piace l’idea di dati come la mail e l’indirizzo nella mani di ignoti pirati informatici?

Crypto Boom e Gigi Buffon

Tra i motivi per cui molte persone sono cadute nella trappola di Crypto Boom c’è il fatto che i promotori del sistema hanno chiamato in causa un nome illustre. Quale di preciso? Quello di Gigi Buffon, storico portiere della Juventus e della nazionale italiana di calcio. Ovviamente Buffon non c’entra niente con Crypto Boom. Non sappiamo nemmeno se sia o meno al corrente dell’assocazione tra il suo nome e quello di un sistema truffaldino. Nel momento in cui lo verrà a sapere, siamo certi che si farà sentire con i suoi avvocati.

In ogni caso, la strategia in questione non è certo la prima volta che viene messa in atto una strategia di questo tipo. Giusto per fare un esempio, ricordiamo il caso di Gates Way, metodo che millanta la possibilità di guadagnare con le criptovalute in maniera rapida e sicura. Come è chiaro dal nome, in questo caso i pirati informatici hanno utilizzato una figura come Bill Gates, noto fondatore di Microsoft oltre che grande filantropo.

Si potrebbe andare avanti ancor tanto con i nomi di VIP utilizzati per spingere sistemi truffaldini. Tra questi è possibile ricordare Jovanotti, Gigi D’Alessio, Flavio Briatore. Ricordiamo un’altra volta che non c’è nulla di vero in tutto questo. I truffatori confezionano ad hoc articoli in cui il personaggio famoso, che deve rispondere alle domande di una fantomatica intervista, elogia il sistema per investire.

Crypto Boom… e non solo!

Chi segue da un po’ il nostro sito sa bene che diamo ampio spazio alle truffe di trading online. Crypto Boom è purtroppo solo una delle tante. Tra quelle che abbiamo segnalato spicca Bitcoin Code, ma anche Ethereum Code e Bitcoin Future. Nella maggior parte dei casi, come puoi vedere, al centro dell’attenzione ci sono le criptovalute. Non si tatta di un caso. Da quando dieci anni fa è stato ideato Bitcoin, parlare di valute digitali vuol dire chiamare in causa degli asset che consentono a chi investe di diventare ricco.

Ottenere risultati investendo in criptovalute è possibile e a dimostrarlo ci pensano le storie di tantissimi trader facilmente accessibili online. Come abbiamo più volte ricordato, per replicare quanto da loro fatto bisogna mettersi nell’ottica che, quando si investe, nessuno regala niente. In poche parole, non bisogna mai dimenticare che i soldi facili non esistono (verità da tenere a mente anche nella vita in generale).

Se si ha intenzione di investire con successo con le criptovalute è necessario prima di tutto diffidare di chi afferma che guadagnare con le criptovalute sia facile. eToro (clicca qui per iscriverti) non fa assolutamente affermazioni di questo genere. Anzi, sottolinea che investire online può essere rischioso.

Conclusioni

Abbiamo visto che Crypto Boom è tutto tranne che un sistema sicuro per investire con le criptovalute. Si tratta anzi di un sistema che non solo non fa guadagnare nulla, ma porta chi lo ha scelto a perdere tutti i soldi investiti. A dimostrazione di ciò ci sono le numerose recensioni negative scritte dagli utenti che, loro malgrado, hanno provato il sistema convinti di poter riuscire a investire in maniera efficace.

Diverso è il caso di eToro (clicca qui per ottenere un conto gratis). Questo broker non è solo legale, ma anche famoso per il fatto di proporre un metodo serio e certificato per guadagnare con le criptovalute. Stiamo parlando del Copy Trading, meccanismo brevettato che si basa sulla possibilità di copiare quanto è già stato fatto dai migliori investitori del mondo. Attenzione, questo non vuol dire stare fermi ad aspettare pensando che tutto succeda da sé. Per ottenere risultati, bisogna infatti tenere sotto controllo gli investitori seguiti.

Ora che hai raggiunto la fine della guida, speriamo che tutti i dubbi in merito al sistema siano chiariti. Se vuoi, puoi condividere l’articolo che hai appena letto con i tuoi contatti Facebook e con quelli di altri social. In questo modo, consentirai ad altri utenti nella tua situazione di essere informati sul pericolo di Crypto Boom.

*Il vostro capitale potrebbe essere a rischio. Questo non è un consiglio di investimento