Mirror Trading: Cos'è? Funziona? Guida con Tutte le Risposte

mirror trading
Settembre 25, 2019
|
Comments off
|

Cos’è il mirror trading? Sono davvero tante le domande che ci arrivano in merito dagli utenti che si affacciano al mondo del trading online. Questa forma di trading prevede che le operazioni eseguite sui mercati siano copiate in maniera automatica da altri operatori, esattamente come uno specchio “replica” quello che ha davanti (persone, oggetti ecc.).

Si tratta di un metodo assolutamente legale. Purtroppo, parecchi truffaldini hanno usato il nome del mirror trading per attirare utenti ingenui. Vogliamo ricordarti che questa tecnica è tutto tranne che una truffa anche se bisogna, come sempre tenere gli occhi aperti.

Chi vuole cogliere tutti i vantaggi del mirror trading senza nessun tipo di rischio può sempre provare la piattaforma eToro (clicca qui per visitare il sito) che consente di copiare, in modo completamente automatico, quello che fanno i migliori trader del mondo.

Nella guida che puoi vedere qui sotto, abbiamo deciso di approfondire bene il concetto. Come puoi vedere, prima abbiamo inserito un indice, così da permetterti di trovare e approfondire gli argomenti che ritieni più importanti.

mirror trading

Mirror trading cos’è

Come abbiamo già ricordato, il mirror trading è una tecnica che prevede la possibilità di copiare automaticamente le operazioni effettuate da altri investitori. Sceglierlo significa guadagnare senza se e senza ma? Assolutamente no! Avere chiaro questo aspetto è essenziale. Per guadagnare con questo approccio al trading, è necessario seguire trader (come vedremo tra poco, è consigliabile seguirne più di uno) che hanno successo. Se si seguono trader che perdono, sarà invece automatico andare incontro a perdite.

In pratica, invece di stare attaccati alle notizie forex, si concentra l’attenzione sulla scelta intelligente dei trader da copiare.

Oggi come oggi, la migliore piattaforma per fare mirror trading è il broker eToro (clicca qui per ottenere un conto gratis). Piattaforma autorizzata (è in possesso di licenza CySEC e di autorizzazione a operare da parte della Consob), affidabile e apprezzata in tutto il mondo, è online dal 2007 e legale in Italia dal 2010. Vediamo assieme nelle prossime righe come funziona.

Mirror trading legale: come farlo con eToro

Il broker eToro si contraddistingue per un funzionamento estremamente semplice. Ricordiamo innanzitutto che permette di accedere in maniera rapida ai risultati dei trader migliori, conosciuti come guru. Questo broker è infatti caratterizzato dalla presenza di un motore di ricerca interno molto efficiente. Grazie ad esso, è possibile individuare i trader migliori grazie a diversi criteri.

Quali, per esempio? Ovviamente l’asset di interesse – con questo broker è possibile investire su criptovalute, azioni, materie prime e diversi altri asset – ma anche il Paese di provenienza e il profilo di rischio. Chi vuole fare mirror trading con eToro può trovare gli investitori migliori anche grazie al criterio del numero di persone che li seguono, indicatore fondamentale del successo del singolo guru.

Basta un semplice click per iniziare a copiare automaticamente i guru migliori della piattaforma. Se si scelgono trader che hanno ottenuto risultati, è molto probabile ottenere profitti. Sottolineiamo le parole “molto probabile” perché, quando si fa trading, non c’è nulla di matematicamente certo.

I mercati sono imprevedibili e i guru di eToro (clicca qui per iscriverti), pur essendo abili, sono comunque esseri umani che sbagliano come tutti. Per questo motivo, è consigliabile seguire più guru. “Innamorarsi” della strategia di un singolo trader, seppur bravissimo, è infatti a dir poco rischioso. Nel caso in cui la strategia di questo guru dovesse rivelarsi fallimentare, il rischio di trovarsi in una situazione economicamente difficoltosa è dietro l’angolo.

Il buonsenso vuole che, quando si utilizza eToro, si seguano almeno 5/7 guru. Essenziale è tenere monitorata la loro attività, facendosi trovare pronti a sostituire i trader la cui strategia non si rivela efficace. Come già detto, per iniziare a seguire un guru e per smettere di farlo basta un semplice click.

Ricordiamo che eToro ha anche un altro importante vantaggio. Si tratta di una piattaforma completamente gratuita, che non applica commissioni. Siamo certo che, arrivato a questo punto della guida, tu ti stia domandando come mai tanti trader abili scelgano di condividere le proprie strategie con il resto della community.
C’è chi lo fa proprio per spirito di condivisione senza chiedere nulla in cambio. Nella maggior parte dei casi, la situazione è molto diversa: i trader guru di eToro condividono le proprie strategie con il resto della community perché ricevono un compenso economico dal broker. Più è alto il numero di persone che seguono il singolo guru, maggiore è il compenso che riceve il trader. Alla luce di ciò, risulta chiaro che i migliori trader iscritti a eToro hanno tutto l’interesse nel condividere informazioni utili ed efficaci con il resto degli utenti del broker.

Fino ad ora abbiamo parlato del mirror trading in rapporto a eToro (clicca qui per ottenere un conto gratis). Purtroppo, come abbiamo ricordato all’inizio della guida, esistono numerosi casi di sistemi che utilizzano il nome di questa tecnica promettendo guadagna stratosferici da un giorno all’altro.

Giusto per fare qualche esempio, ricordiamo il caso di Bitcoin Evolution, portale che promette a chi vuole investire in Bitcoin di guadagnare tantissimo dall’oggi al domani grazie al trading automatico. La piattaforma in questione non è regolamentata. Per questo motivo, chi affida i propri soldi non ha alcuna certezza sulla loro corretta gestione.

mirror trading

eToro è un broker profondamente differente. Si tratta infatti, ribadiamo, di una piattaforma controllata a livello internazionale, che per essere online deve rispondere a delle regole molto severe. eToro, inoltre, viene incotro a chi utilizza il broker permettendo di aprire il conto demo.

Quest’ultimo permette di fare trading senza rischiare nulla. L’utente, infatti, opera con denaro virtuale. Il conto demo è molto vantaggioso perché permette a chi vuole investire con questo broker di allenarsi senza mettere a rischio il capiitale, ma anche per il fatto di consentire la visione delle schede dei guru. Si tratta quindi di uno strumento in tutto e per tutto uguale al conto normale, fatta salva la già ricordata presenza di denaro virtuale. Dopo qualche ora di allenamento, bisogna fare il salto di qualità e aprire il conto con denaro reale. Per farlo, è necessario effettuare un deposito di almeno 200 euro, cifra accessibile e versabile con carta di credito in tutta sicurezza.

Clicca qui per iscriverti gratis e per iniziare a fare mirror trading

Mirror trading Consob

Qualche anno fa, a seguito di una delibera della Consob, si è diffusa in Italia la notizia di una prossima messa al bando del mirror trading (e di tutto il trading algoritmico) da parte dell’autorità che si occupa di vigilare sul comparto degli investimenti online e di tutelare gli utenti. Su questo provvedimento c’è però molto da dire. Il divieto riguarda sostanzialmente l’invio e la ricezione di operazioni eseguibili sul proprio con di trading online senza la conferma manuale. In poche parole, a essere vietato è l’auto trading.

Se oggi si digita “mirror trading Consob” sui motori di ricerca, si possono trovare delibere che intimano a portali non autorizzati e che utilizzano il mirror trading di cessare la propria attività. Torna quindi l’importanza di affidarsi solo a piattaforme legalmente autorizzate, come per esempio eToro (clicca qui per iscriverti gratis).

Se ci si trova davanti a un broker che propone questa tecnica di trading e si ha qualche dubbio in merito alla serietà della piattaforma, non resta che dare un’occhiata al sito della Consob. L’autorità in questione, che ha il compito di vigilare sui broker di trading online con lo scopo di tutelare gli utenti finali, riporta infatti sul sito ufficiale tutte le segnalazioni relative ai portali non regolamentati.

Ricordiamo comunque che noi di Tradingonline.me facciamo sempre del nostro meglio per segnalare a chi inizia a fare trading le principali truffe del momento, dedicando ai vari sistemi articoli completi che ne approfondiscono i rischi e presentando alternative sicure.

Strategie per fare mirror trading

Quando si parte da zero a fare mirror trading, è naturale pensare che le cose siano facili. C’è addirittura chi parte pensando che non sia necessaria alcuna preparazione tecnica. Questo è un grave errore! Ok, questa tecnica non comporta un’eccessiva complessità, ma ci vuole comunque un po’ di strategia. Ripassiamone i fondamentali ricordando innanzitutto la diversificazione.

Come già detto, non è consigliabile copiare un solo trader su eToro (clicca qui per ottenere un conto gratis sul broker). Anche gli investitori migliori possono infatti sbagliare. Il consiglio strategico principale consiste nel seguire un numero ampio di guru trader. In questo modo, qualora uno di questi dovesse sbagliare, si sentirebbe meno il peso delle perdite.

A livello strategico, riveste una grande importanza anche il monitoraggio costante delle performance dei trader seguiti sul broker. Dopo aver iniziato a investire non bisogna dormire sugli allori, ma è necessario tenere sotto controllo giorno dopo giorno quello che fanno i guru copiati. In tal modo, è possibile eliminare quelli che non ottengono risultati positivi. Ovviamente bisogna utilizzare periodicamente il motore di ricerca interno per vedere se al broker si sono iscritti degli investitori di successo.

Mirror trading illegale

Torniamo un attimo ai casi di mirror trading illegale. Purtroppo le situazioni a cui fare attenzione vanno ben oltre ai portali non autorizzati. Online ci sono infatti numerosi sedicenti esperti che, facendo leva sulla mancanza di esperienza di molti investitori, invitano a iscriversi a canali Telegram dove popongono operazioni presentate come sicure da copiare e attendibili. Ovviamente chiedono un pagamento una tantum o tramite abbonamento mensile. In poche parole, si tratta di sistemi di mirror trading home made.

Da queste pratiche è fondamentale stare lontani. Sono infatti illegali e, per fortuna, in questi anni la Consob non ha fatto mancare segnalazioni in merito. Questi sedicenti trader, che possono essere definiti più che altro come esperti di marketing, sono stati in alcuni casi contattati telefonicamente da addetti della Consob. Purtroppo è molto difficile tenere sotto controllo questo fenomeno, dal momento che Telegram è un canale totalmente anonimo.

Per evitare problemi, è altamente consigliabile evitare di seguire questi “guru” (le virgolette sono d’obbligo). Poi parliamoci chiaro: se chi propina tramite Telegram strategie di trading da copiare senza alcuna autorizzazione fosse davvero bravo, non avrebbe bisogno di raccattare soldi online con le proprie strategie truffaldine.

Conclusioni

Il concetto di mirror trading è nato nell’ambito del mercato valutario agli inizi degli anni 2000. Come già ricordato, tutto si basa sulla possibilità di copiare le transazioni di altri investitori in maniera automatica. Nel corso degli anni, questa tecnica di trading online ha acquisito grande popolarità. Copiare in maniera automatica le strategie dei trader migliori del mondo è oggettivamente una gran cosa.

La semplicità delle procedure ha infatti permesso fin da subito anche ai principianti di fare trading in maniera efficace. Un altro indiscusso punto forte riguarda il fatto che, sulle piattaforme che mettono a disposizione il mirror trading, sono presenti investitori da tutto il mondo.

Nei primi anni, questa tecnica veniva gestita da società che avevano accordi con diversi broker. Quando gli utenti sceglievano un trader da seguire, potevano vedere tutte le sue azioni replicate in maniera automatica e immediata sul proprio account. eToro (clicca qui per registrarti) ha rivoluzionato questo approccio. Il broker in questione permette anch’esso di copiare automaticamente i trader più abili (guru), ma in ottica social. Non ci sono contratti con altre società, ma un feed simile a quello del social network Facebook. Non è un caso che, quando si parla di eToro, si usi spesso l’espressione “social network del trading online“.

La piattaforma è estremamente intuitiva e chiara fin da subito. Non vengono presentati grafici complicati ma un’interfaccia molto simile a quella dei social, siti utilizzati da miliardi di persone in tutto il mondo. L’evoluzione del mirror trading messa a disposizione da eToro è nota come Copy Trading. Il meccanismo in questione è brevettato a livello internazionale e assolutamente legale.

Iniziare è semplicissimo: dopo aver aperto il proprio conto con denaro reale su eToro (clicca qui per attivarlo), bisogna iniziare a esplorare la sezione nota come “Popular Investors“. I trader in questione sono quelli che hanno operato mantenendo un basso profilo di rischio e hanno ottenuto risultati positivi negli ultimi mesi. Ricordiamo ancora una volta che, se si ha intenzione di seguirne altri, è possibile approfondire la ricerca considerando criteri come il Paese di provenienza, l’asset di proprio interesse, le settimane di attività.

Da citare è anche il fatto che eToro permette di operare in numerose lingue oltre all’italiano (la cosa non deve sorprendere, dato che sulla piattaforma sono presenti trader di tutto il mondo) e che mette a disposizione un customer care di ottimo livello.

Il suo Copy Trading, evoluzione del mirror trading, è legale e attualmente la migliore alternativa per chi vuole investire copiando automaticamente le scelte di trader di successo. Ricordiamo ancora una volta che, se si ha intenzione di seguire questa strada, l’unica alternativa è la scelta di piattaforme legali, portali che gestiscono in maniera sicura i soldi dei depositi, tutelando gli utenti da truffe e furti di dati.

Se vuoi fare trading assicurati di conoscere bene l’argomento prima di cominciare. Un buon corso per imparare il forex è gli altri mercati finanziari potrebbe essere un’ottima idea. Ti consigliamo, ad esempio, di scaricare l'ebook gratuito di 24option che ha dimostrato negli anni di essere il corso che funziona meglio, cioè che riesce a spiegare anche ai principianti come si guadagna con il trading online.

Cosa pensi di questi consigli? Se li ritieni interessanti, ti chiediamo di condividere la guida con i tuoi contatti social, per permettere ad altri utenti interessati come te di scoprire i segreti del mirror trading.

*Il vostro capitale potrebbe essere a rischio. Questo non è un consiglio di investimento