Migliori Criptovalute: Quali Sono e Guida per chi Vuole Investire

Aprile 21, 2019
|
Comments off
|

Conviene investire sulle valute digitali? Quali sono le migliori criptovalute su cui puntare? Ecco due domande che ci vengono poste molto pesso dai nostri lettori. Il nostro sito è infatti un punto di riferimento molto importante per chi ha intenzione di cominciare a investire online. La risposta al primo dei due interrogativi è che sì, conviene investire in criptovalute (nelle prossime righe, spiegheremo il trucco più utile da seguire al proposito).Per quanto riguarda le valute digitali migliori del momento, ti rimandiamo alla guida che abbiamo preparato.

Si tratta di un percorso passo passo grazie al quale potrai scoprire le dritte per investire in uno degli asset migliori del momento e, soprattutto, venire a conoscenza dell’esistenza e delle caratteristiche di piattaforme come eToro, 24Option, Iq Option e TRADE.com, piattaforme ideali per chi vuole investire con sicurezza e immediatezza.

Per rendere ancora più facile la tua lettura, abbiamo inserito anche un indice. Consultandolo, potrai approfondire gli argomenti che ti interessano di più.

Migliori criptovalute 2019: cosa sapere prima di iniziare a investire

In questo articolo, elencheremo alcune delle migliori criptovalute su cui investire. Prima di entrare nel dettaglio, ci teniamo a ricordare che il trading su questo asset non è certo finito con il 2017, anno d’oro del Bitcoin. Come vedrai tra poco, per guadagnare con le criptovalute non è per forza necessario che il valore di queste ultime aumenti. Per fare profitto in maniera intelligente è innanzitutto consigliabile evitare di acquistarle nel vero senso della parola.

Si può fare, è legale, su questo non ci sono dubbi, ma è una scelta che ha diversi contro. Prima di tutto, per acquistare criptovalute è necessario fare riferimento a siti noti come Exchange, che non sono sempre sicuri. Inoltre, l’acquisto di questo asset implica un impegno economico notevole e, una volta finalizzato, espone a un forte rischio di perdite a causa della volatilità.

Il valore delle criptovalute è infatti molto altalenante. Per questo motivo, chi le ha acquistate qualche anno fa si trova oggi in gravi difficoltà. In linea generale, le persone che hanno scelto di acquistare criptovalute lo hanno fatto per motivi ideologici e non certo per guadagnare. Se si ha intenzione di seguire questa strada, è necessario fare riferimento ai CFD (Contracts for Difference). Questi strumenti derivati permettono di replicare l’andamento dell’asset senza bisogno di acquistarlo concretamente.

Con i CFD, è possibile speculare sulle variazioni di prezzo delle migliori criptovalute senza bisogno di acquistarle. Quello che conta, infatti, è indovinare l’andamento. Se si pensa che il valore di una determinata criptovaluta possa salire, è necessario aprire la posizione long (acquisto). In caso contrario, invece, bisogna aprire la posizione short (vendita allo scoperto).

Detto questo, possiamo entrare nel vivo delle migliori criptovalute sulle quali è possibile investire e dei broker più adatti per operare.

Bitcoin

Quando si parla delle migliori criptovalute, è impossibile non citare Bitcoin. Considerata la regina delle valute digitali, è disponibile dal 2009 grazie all’iniziativa dell’ancora oggi anonimo Satoshi Nakamoto. Con l’introduzione di Bitcoin, è entrato nelle nostre vite anche il concetto di blockchain, uno dei fondamenti della tecnologia attuale e futura. Al giorno d’oggi è difficile non aver mai sentito parlare di Bitcoin. Capita addirittura che molte persone associno il nome di questa criptovaluta al concetto di valuta digitale in generale. Ovviamente si tratta di un’associazione errata, ma che permette di capire fino a che punto è famoso il nome di Bitcoin.

Se sei qui, ti interessa sicuramente scoprire alcuni trucchi pratici per comprare Bitcoin. Tra i più efficaci che ci sentimo di consigliarti c’è il Copy Trading di eToro. Meccanismo  brevettato e celebre a livello internazionale, permette di copiare automaticamente quanto fatto da altri investitori che hanno ottenuto risultati con gli investimenti in criptovalute. Attenzione:questo non vuol dire che chi sceglie eToro, broker autorizzato a operare e controllato a livello internazionale (clicca qui per visitare il sito ufficiale), guadagni sempre e comunque. Investire nelle migliori criptovalute e in Bitcoin significa andare incontro a un rischio ineliminabile, che si può tenere sotto controllo iniziando ad allenarsi con il conto demo.

Dopo qualche ora di utilizzo è il caso di fare il grande salto e di aprire il conto con denaro reale. Solo in questo modo è infatti possibile trarre profitto dagli investimenti in Bitcoin. Per attivare il conto con denaro reale, eToro richiede una somma molto bassa, pari a soli 200 euro (si tratta di una cifra notevolmente più bassa rispetto a quella che si pagherebbe acquistando concretamente questa valuta digitale).

Clicca qui per effettuare il deposito e per iniziare subito a investire in Bitcoin copiando i trader migliori del mondo

migliori criptovalute

Ripple

Un’altra pietra miliare nell’ambito delle migliori criptovalute è Ripple, conosciuto anche con il simbolo di XRP. Questa valuta digitale, messa a disposizione per la prima volta nel 2012, si contraddistingue per essere una delle pochissime criptovalute a essere riuscita a entrare nell’ambito istituzionale. Non a caso, Ripple ha in corso accordi con brand di spicco nell’ambito finanziario e bancario. Giusto per citarne qualcuno, ricordiamo American Express, Banca Santander, Money Gram.

Un’altra peculiarità di Ripple riguarda i bassissimi tempi di latenza delle transazioni, che possono essere finalizzate a costi molto bassi. Le previsioni su Ripple sono molto positive proprio perché si tratta di una criptovaluta che ha un utilizzo pratico molto redditizio: ecco perché molti investitori comprano Ripple.

Prima di investire su questa criptovaluta – è possibile farlo tranquillamente con i CFD – è essenziale la formazione. Sul web esistono numerosi corsi che promettono di insegnare a investire in criptovalute, Ripple compresa. Non tutti questi prodotti sono però di qualità. Molti corsi, infatti, si focalizzano eccessivamente sulla teoria, aspetto molto importante, ma non sufficiente. Senza pratica, infatti, è difficile investire in maniera efficace sulle criptovalute.
Per fortuna è possibile imparare i migliori trucchi pratici relativi agli investimenti in Ripple e non solo grazie a un corso di ottima qualità. Si tratta dell’ebook di 24Option, un altro broker famoso in tutto il mondo e attento a tutte le regole internazionali.

Questa risorsa è inoltre gratuita. La buona notizia è che per scoprirla non devi per forza essere utente del broker. Ti basta infatti inserire una mail valida. Per cominciare, devi cliccare qui.

24Option è un broker degno di nota anche per un altro motivo. Se hai intenzione di investire in Ripple in maniera intelligente, hai bisogno di consigli specifici sulle posizioni da aprire. Questi arrivano dai segnali di trading, dritte pratiche su come comportarsi con un determinato asset, in questo caso la criptovaluta Ripple, messe a punto da investitori di fama internazionale.

I segnali di trading sono offerti dalla societ Trading Central. 24Option, a differenza di altri portali, li mette a disposizione gratis per i propri utenti. Per iscriversi al broker in questione (che permette di investire su diverse criptovalute tra cui Ripple), è necessario effettuare un deposito di almeno 250 euro. Come vedi, si tratta anche in queto caso di una cifra assolutamente accessibile.

Clicca qui per versarla e per cominciare subito a provare i segnali di trading sul sito ufficiale di 24Option

migliori criptovalute

Ethereum

Nota anche con la sigla ETH, questa criptovaluta è più correttamente definibile come una piattaforma decentralizzata del web 3.0 finalizzata alla creazione di contratti intelligenti, ossia applicazioni che svolgono il loro compito esattamente come previsto dallo sviluppatore, senza alcuna interferenza esterna. Il suo sviluppo è iniziao nel 2013. Da allora, Ethereum ha macinato tantissimi successi. Per capirlo basta considerare il fatto che i contratti intelligenti (smart contractis) possono essere applicati in diversi campi, dal mercato degli affitti, a quello del crowdfunding, fino a quello dei sistemi elettorali.

Ethereum è una criptovaluta molto popolare, al secondo posto per fama mondiale dopo il Bitcoin. Comprare Ethereum è molto semplice e sì, anche economico. Nei paragrafi precedenti abbiamo visto che, per aprire un conto con denaro reale su un broker legale, sono necessari depositi da 200 e 250 euro. Si tratta di cifre oggettivamente accessibili.

Il bello è che è possibile iniziare con somme anche più basse. Gli investimenti in criptovalute, Ethereum compresa, sono infatti disponibili anche su Iq Option, un broker davvero unico, dal momento che permette di iniziare con un deposito minimo di soli 10 euro. Non esiste altro broker che permette di partire con così poco. Questo esempio ci dimostra chiaramente come la scelta di investire con i CFD sia oggettivamente molto più conveniente rispetto all’acquisto concreto delle criptovalute. Nessun Exchange permette infatti di comprare valute digitali con soli 10 euro. Oltre a questa particolarità unica nel suo genere, il broker, che ha vinto numerosi premi internazionali, mette a disposizione una piattaforma di ottimo livello.

Clicca qui per aprire un conto su Iq Option e per iniziare a investire con un deposito di soli 10 euro

migliori criptovalute

Litecoin

Il nostro elenco delle migliori criptovalute si conclude con Litecoin. Questa valuta digitale è nata nel 2011, su iniziativa dell’ex impiegato di Google Charlie Lee. La sua storia è cambiata radicalmente sei anni dopo, quando Lee ha venduto le sue quote della società. Ciò ha portato, alla fine del 2018, Litecoin a toccare il record negativo di 30 dollari di valore. Questa criptovaluta, che ha tra le sue caratteristiche il fatto di consentire transazioni con una conferma di 2,5 minuti (molto più bassa rispetto ai dieci minuti di Bitcoin), rimane comunque molto interessante per chi vuole investire. Non dimentichiamo infatti che, con i CFD, è possibile guadagnare anche in caso di perdita di quota.

Un altro ottimo broker per chi è interessato a investire su questa valuta digitale è TRADE.com. Online da pochi anni, ha ben poco da invidiare a piattaforme disponibili da più tempo. Tra le sue caratteristiche principali è possibile ricordare la semplicità e la disponibilità di numerosi asset. TRADE.com permette infatti di investire sulle principali criptovalute, ma anche su altri asset, come per esempio le materie prime.

Quando si parla di questo broker, è da ricordare anche l’ottimo livello delle sue risorse formative. Esiste infatti una sezione ad hoc, che consente di accedere a video corsi che consentono, partendo dalle basi, di imparare a investire. Si tratta di ottime risorse gratuite, che puoi scoprire cliccando qui.

Anche in questo caso, come in tutti quelli elencati in questi paragrafi, è possibile aprire un conto demo per esercitarsi con denaro virtuale. Il conto demo è utile, ma deve essere prima o poi sostituito da quello con denaro reale. Per attivarlo, TRADE.com richiede un deposito minimo di soli 100 euro, grazie al quale è possibile accedere alla possibilità di investire anche da mobile e di usufruire di un ottimo customer care disponibile 24 ore su 24.

Clicca qui per aprire il conto e per registrarti sul sito ufficiale di TRADE.com e per cominciare a investire in Litecoin

migliori criptovalute

Altri consigli per investire nelle criptovalute

In questi paragrafi, abbiamo elencato le caratteristiche delle migliori criptovalute. Tenendo fermo il fatto che i CFD rappresentano il principale mezzo per investire con questi asset, ricordiamo che è importantissimo tenere gli occhi aperti su tutti i fattori che possono influenzare il valore delle valute digitali. In questo elenco è posibile ricordare prima di tutto le decisioni delle banche centrali, per non parlare dei cambiamenti in seno ai singoli team. Da ricordare è anche il fatto che l’andamento delle principali criptovalute è profondamente legato a quello di Bitcoin.

Come già specificato, investire sulle criptovalute richiede il fatto di considerare un livello di rischio ineliminabile. Questo aspetto è legato alla leva finanziaria, moltiplicatore che consente di esporsi sul mercato con una somma più alta rispetto a quella del deposito iniziale. La leva finanziaria ha due facce. Da un lato permette di amplificare i guadagni, dall’altro, invece, fa lo stesso con le perdite. Per tenere sotto controllo tutto questo è necessario prendere confidenza con lo Stop Loss, un segnale che consente al broker di arrestare le perdite, tutelando così il capitale dell’utente.

Degna di nota è anche la strategia del Money Management, una tattica che si basa sulla divisione del capitale in tante piccole parti. Ciascuna di esse, deve essere assegnata a una singola operazione, cercando di non puntare più del 5% ogni volta. In tal modo, è possibile minimizzare il rischio e sentire meno il peso delle perdite.

Un piccolo favore

Adesso che hai raggiunto la fine della guida – speriamo che i nostri consigli ti siano risultati utili – ti chiediamo di condividere l’articolo con i tuoi contatti su Facebook e su altri social. Permetterai in questo modo ad altri utenti interessati al mondo degli investimenti di scoprire quali sono le migliore criptovalute e i trucchi per guadagnare grazie al trading su questi asset.

*Il vostro capitale potrebbe essere a rischio. Questo non è un consiglio di investimento