I livelli di supporto e resistenza nel trading Forex

novembre 7, 2016
|
Comments off
|

Chi vuole diventare investitore nel mercato online delle valute deve apprendere diverse nozioni senza le quali è impossibile comprendere i meccanismi ed operare. I trader che operano sul mercato del Forex devono essere al corrente del significato e dell’utilizzo dei supporti e delle resistenze.

Supporto e resistenza sono indispensabili per l’analisi tecnica, in quanto strumenti basilari di questo metodo analitico. Bisogna comprenderne a fondo i concetti.

Il trader deve imparare a leggere i grafici per effettuare una corretta analisi tecnica. Leggerli equivale a conoscerne le figure e le strutture che si formano. Tra queste fondamentali sono i supporti e le resistenze, fattori di cui non si può fare a meno.

L’analisi tecnica viene spesso associata alla “battaglia” tra venditori (supply) e acquirenti (demand). Questa competizione si ripercuote sul prezzo dei titoli o delle coppie valutarie che oscillano tra zone superiori dette resistenze e zone inferiori chiamate supporti.

Il supporto è rappresentato dal livello di prezzo sotto il quale un titolo difficilmente scende. Di norma in prossimità della linea di resistenza c’è un arresto del livello di ribasso del prezzo. Il prezzo attorno al livello del supporto non si abbassa di più visto che i trader iniziano ad acquistare le azioni in modo concitato.

Al contrario la resistenza è rappresentata dal livello sopra il quale il prezzo di un titolo difficilmente sale. Intorno alla linea della resistenza c’è un arresto del rialzo dei prezzi. Nella fattispecie le consistenti vendite che si hanno in questa area del grafico comportano l’arresto del prezzo.

Nel grafico le frecce di colore blu indicano il livello di supporto, quelle in rosso la resistenza. I prezzi giunti vicino a questi livelli sono portati a fermarsi non rompendo le linee di supporto e resistenza in precedenza fissate.

Utilità di supporto e resistenza

Nel momento in cui si verifica una rottura di questi livelli si presuppone il mutamento della psicologia o delle dinamiche di domanda e offerta del mercato. A quel punto si stabiliranno nuovi livelli di supporto o resistenza che riflettono l’andamento del mercato.

Questo ci aiuta a comprendere l’importanza dei livelli di supporto e resistenza anche in fatto di psicologia del mercato. Supporto o resistenza sono livelli ai quali molti investitori ambiscono di comprare nel caso del supporto o vendere per la resistenza.

Quando il livello di prezzo massimo o minimo viene superato si verifica un breakout. E’ successo qualcosa di radicale in una società che si stava osservando o per la valuta su cui si intendeva fare l’investimento. Si dovranno ritracciare supporto e resistenza adeguandoli ai nuovi dati. I livelli di supporto e resistenza rappresentano l’incontro tra domanda e offerta. Quando i trader sono propensi ad acquistare ad un prezzo maggiore di quello della resistenza si è in presenza di un breakout. All’opposto, quando i trader vogliono vendere anche a prezzi più bassi, si assisterà ad una rottura della resistenza.

Cambio di ruolo con il breakout

Nel momento in cui un supporto viene rotto, esso muta di ruolo e funge da resistenza. Allo stesso modo se un prezzo salisse sopra il livello di resistenza, esso si trasformerebbe in automatico in un livello di supporto. La rottura di uno dei 2 livelli corrisponde ad una trasformazione delle relazioni domanda/offerta. La rottura può essere ritenuta tale se i prezzi si muovono in maniera netta oltre la soglia di supporto o resistenza.

Quando la resistenza è stata rotta, questa inizia a fungere da supporto, respingendo i prezzi e non consentendo ad essi di scendere al di sotto.

Alcuni investitori non sono pienamente convinti da questo concetto, non ripongono la loro fiducia nell’assoluta fedeltà dei prezzi ai livelli di supporto e resistenza. Ma in ogni momento, un titolo o una coppia valutaria verrà contrattata in un range limitato in alto da una resistenza e in basso da un supporto.

Sovente i livelli finiscono sotto il pressing dei test, tentativi di rottura da parte degli attori del mercato.

Supporti, resistenze e cifre

La cifra tonda consiste in una tipologia di supporto/resistenza universale che tendenzialmente ha validità per un numero elevato di titoli: 10, 20, 50, 100 o 1000 acquisiscono rilevanza come livello di supporto o resistenza in quanto corrispondono con delle soglie psicologiche che indirizzeranno molti investitori a decidere tra acquisto o vendita.

Ipotizziamo che il cambio USD/EUR stia a 1.10, cifra tonda. Più il prezzo del cambio si accosterà a questa soglia, maggiori saranno gli acquisti da parte dei trader. Se il cambio si stesse muovendo al rialzo verso 1.20 il meccanismo sarebbe identico, soltanto che i trader punterebbero a vendere. Per via dell’aumento di attività e pressione d’acquisto/vendita i livelli, in prossimità delle cifre tonde, sono portati ad acquisire rilevanza significativa, in particolare sul piano psicologico.

Supporto e resistenza: strumenti determinanti

L’analisi di supporti e resistenze assume un ruolo determinante nell’osservazione dei trend. Può essere sfruttata per assumere decisioni di trading e individuare possibili momenti di inversione. Si dovrà massimizzare il breakout e tentare l’apertura di posizioni non solo al momento giusto, ma anche sul trend corretto.

Individuando un significativo livello di resistenza, testato svariate volte, mai superato, sarebbe possibile ipotizzare un tentativo di guadagnare dall’avvicinamento dei prezzi a questo livello che difficilmente verrà infranto.

I livelli di supporto e resistenza confermano la presenza di un trend e sono elementi base dell’analisi tecnica. Fino a quando il prezzo di un titolo rimane compreso tra i livelli di supporto e resistenza, il trend in corso potrebbe andare avanti.

La rottura di un livello di supporto o resistenza non comporta un’inversione automatica di trend. Se il prezzo di una coppia di valute infrange la resistenza in un canale di trend, questo avrà accelerato e non sarà in fase di inversione. La comprensione di questi meccanismi aiuta a fare la differenza nel trading. È sconsigliato piazzare ordini in queste aree che di norma sono contraddistinte da un elevato grado di volatilità. Mai collocare un ordine in corrispondenza di un livello di supporto o resistenza. In molti casi il prezzo non raggiunge il livello, ma si avvicina e si allontana progressivamente. Se facciamo un trade in prossimità di queste linee possiamo operare nelle prossimità. Se si vuole andare bullish su una coppia di valute si piazzerà un ordine qualche pip al di sopra del livello di supporto, fissando l’ordine stop qualche pip al di sotto del livello di supporto.

Affidabilità di supporto e resistenza

Ottenere un supporto e una resistenza affidabili dipende dall’attenzione a non forzarli. Bisognerà che siano tracciati in modo naturale. Il minimo e il massimo storico toccati dai prezzi sono un supporto e una resistenza strategia. In situazioni eccezionali, anche questi livelli storici possono essere rotti.

L’affidabilità di questi strumenti è collegata all’accuratezza con la quale sono stati tracciati i 2 indicatori. Quanto più i livelli di supporto e resistenza reggeranno agli attacchi dell’aumento o la diminuzione del prezzo, maggiore sarà la loro affidabilità.

*Your capital may be at risk. This is not an investment advice