Consigli per Giocare in Borsa: Guida con i Migliori

Maggio 11, 2019
|
Comments off
|

In questo articolo parleremo dei migliori consigli per giocare in Borsa. Al giorno d’oggi, investire in azioni è infatti alla portata di tutti e sono tantissime le persone che si interessano alle opportunità dei mercati azionari. Se stai leggendo queste righe, significa che vuoi sapere qualcosa di più in merito anche tu. La guida che abbiamo creato vuole proprio rispondere a queste domande in maniera chiara e semplice. Il nostro obiettivo è infatti quello di aiutare anche chi inizia da zero a imparare a investire in Borsa.

Leggendo le prossime righe troverai tanti consigli per riuscirci, ma anche dritte su come utilizzare broker come 24Option ed eToro, piattaforme serie e legali ideali per investire in maniera sicura. Prima della guida, abbiamo inserito un indice, che ti permetterà di scegliere e approfondire gli argomenti che ritieni più interessanti.

consigli per giocare in borsa

Investire in azioni conviene?

Partiamo con una domanda che ti sarai sicuramente fatto almeno una volta: investire in azioni conviene? La risposta è “dipende”. Quando si parla di consigli per giocare in Borsa, è infatti necessario considerare innanzitutto l’atteggiamento con cui si inizia. Prima di tutto, è necessario evitare di cominciare tutto pensando di poter guadagnare milioni da un giorno all’altro. Giocare in Borsa è un’attività che permette di ottenere profitti molto interessanti, ma non certo da un giorno all’altro e senza rischi.

Quando si inizia a investire in azioni è necessario non dimenticare l’importanza di studiare e impegnarsi e soprattutto quella di non fidarsi di chi promette risultati stratosferici da un giorno all’altro. Inoltre, è fondamentale operare con gli strumenti giusti Giocare in Borsa al giorno d’oggi non vuol dire comprare azioni nel vero senso del termine.
Ok, siamo d’accordo sul fatto che l’immagine più diffusa degli investimenti sui mercati azionari sia legata all’acquisto effettivo di pacchetti azionari. Nessuno vieta di farlo, su questo non ci sono dubbi. Ci sono però diversi contro. Innanzitutto, per comprare azioni sono necessari molti soldi. In secondo luogo, come ben saprai, le azioni possono perdere valore. In tal caso, chi le compra si trova ad affrontare problemi economici non indifferenti.

Per fortuna esiste anche l’alternativa dei CFD (Contracts for Difference), strumenti derivati che permettono di sfruttare le variazioni di prezzo dei titoli azionari. Grazie ad essi, l’utente che gioca in Borsa può gudagnare anche se l’azione perde quota. Per trarre profitto, è infatti necessario indovinarne l’andamento. A tal proposito si può scegliere tra:

  1. Posizione di acquisto (long) nei casi in cui si prevede un aumento di valore;
  2. Posizione di vendita allo scoperto (short) nell’eventualità contraria. L’espressione “allo scoperto” sta a indicare la possibilità di vendere anche se non si possiede effettivamente il titolo azionario.

Il vantaggio dei CFD è che consentono di guadagnare in tutti i casi, sia quando la Borsa sale sia quando scende: tutto quello che bisogna fare è una previsione sull’andamento della Borsa (o del singolo titolo su cui si vuole investire). Fa eccezione eToro: in questo caso non c’è nemmeno bisogno di fare previsioni, basta copiare i migliori investitori e saranno loro a fare previsioni e decidere quali operazioni eseguire.

I CFD sono molto semplici da gestire ma hanno comunque un livello di rischio impossibile da eliminare. Per questo motivo, tra i migliori consigli per giocare in Borsa  c’è il fatto di ricorrere alla tattica del Money Management, un’ottima soluzione per sentire meno il peso delle perdite. Si tratta di una tecnica molto semplice, che prevede il fatto di dividere il capitale che si ha a disposizione in tante piccole parti. Ciascuna di esse va assegnata a una singola operazione. Il consiglio dei trader esperti che utilizzano questa tecnica è di non puntare più del 5% a operazione.

Detto questo, è arrivato il momento di parlare dell’importanza di operare con piattaforme serie, l’unica alternativa per giocare in Borsa in maniera sicura.

Consigli Borsa: perché bisogna operare solo con piattaforme legali

Quando si inizia a investire in Borsa, è normale informarsi sui broker online, ossia le piattaforme che fungono da intermediari tra l’utente che investe e i mercati azionari. Per giocare in Borsa in sicurezza, è necessario fare riferimento solo a broker legali. Le piattaforme in questione sono controllate a livello internazionale e, per essere online, devono rispettare regole molto severe. Questo permette agli utenti di non preoccuparsi per come vengono gestiti i loro soldi. In poche parole, grazie ai broker regolamentati è possibile giocare in Borsa sapendo che non si finirà vittima di truffe. Qui sotto, puoi trovare alcuni dei più importanti broker presenti online.

  • Piattaforma: eToro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    • Social Trading (Copia i migliori)
    • Semplice ed intuitivo
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply
  • Piattaforma: 24option
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Corsi di trading gratis
    • Indicatori e segnali gratis
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply
  • Piattaforma: Trade.com
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Corsi gratuiti
    • Demo gratis
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply
  • Piattaforma: Iqoption
    Deposito Minimo: 10 €
    Licenza: Cysec
    • Demo Gratuita Illimitata
    • Deposito minimo basso
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply

Tra questi abbiamo deciso di descriverne due in particolare, ossia 24Option (clicca qui per visitare il sito) ed eToro (comincia da qui a scoprire le caratteristiche della piattaforma). Il motivo è molto semplice e riguarda il fatto che si tratta di piattaforme adatte anche a chi inizia da zero a giocare in Borsa. Seguici nelle prossime righe per scoprire tutte le loro caratteristiche.

Perché scegliere 24Option per giocare in Borsa

Quando si parla di consigli per giocare in Borsa, è necessario ricordare sempre l’importanza della formazione. Anche se si utilizza il termine “giocare”, investire in azioni non è affatto un gioco. Per ottenere risultati bisogna infatti impegnarsi e studiare senza se e senza ma. Come farlo? I corsi di trading online presenti sul web sono numerosi.

Come forse saprai se hai cercato su Google “corsi per investire in Borsa”, ti sarai reso conto che, molto spesso, queste risorse costano tantissimo, anche più di 5.000 euro. Il problema non finisce qui, però. Questi corsi non sono solo costosi, ma anche poco utili. Non insegnano infatti nulla di pratico. Si perdono in concetti complicati e non spiegano i trucchi pratici per giocare in Borsa. 24Option propone un contenuto molto diverso, perfetto per chi inizia da zero a investire in azioni. Si tratta di un ebook interattivo gratuito scritto in maniera semplice e quindi perfetto per chi vuole imparare a giocare in Borsa.

consigli per giocare in borsa

Le recensioni su questa guida sono ottime! L’ebook in questione è stato infatti utilizzato per formarsi da trader che hanno ottenuto risultati eccellenti investendo in azioni. Un altro punto forte dell’ebook di trading online di 24Option riguarda il fatto che può essere scaricato anche da chi non è utente del broker. Se ti interessa approfondire le caratteristiche della guida di 24Option, puoi scaricarla cliccando qui e inserendo una mail valida.

Consigliamo di scaricare e soprattutto studiare l’ebook: non è difficile ed è il più valido supporto per capire come funziona la Borsa e come si guadagna.

Un altro punto forte importantissimo del broker è la possibilità di utilizzare i segnali di trading. Cosa sono di preciso? Un servizio di consigli sulle posizioni migliori da aprire quando si gioca in Borsa. I segnali di trading hanno un valore enorme, perché sono il frutto della professionalità di investitori famosi in tutto il mondo. Per questo motivo, tantissimi siti richiedono un pagamento a chi li utilizza. 24Option no. Questo broker permette ai suoi utenti di utilizzarli gratis. Per farlo, è necessario aprire un conto ed effettuare un deposito minimo di 25o euro.

Clicca qui per registrarti e per provare gratis i segnali di trading di 24Option

Come è chiaro, 24Option è un broker gratuito (permette di fare trading senza commissioni) che permette a chi comincia da zero a investire in azioni di formarsi nel migliore dei modi. Per sfruttare al meglio le sue potenzialità, è consigliabile esercitarsi prima con il conto demo. Grazie ad esso, è possibile operare quanto si vuole con denaro virtuale, il che significa che non si rischia il capitale. Il conto demo è illimitato e molto utile ma, dopo qualche ora, deve essere sostituito dal conto con denaro reale (per attivarlo è necessario un deposito minimo di 250 euro). Solo in questo modo è infatti possibile guadagnare con le azioni e sfruttare il servizio dei segnali di trading.

Clicca qui per ottenere un conto gratis su 24Option

I vantaggi di eToro per chi inizia a giocare in Borsa

Un altro dei consigli per giocare in Borsa riguarda il ricorso al broker eToro (clicca qui per iscriverti). I vantaggi di questa piattaforma sono unici. Online dal 2007 e attiva in Italia dal 2010, permette di investire in azioni copiando quello che è stato già fatto da trader che hanno ottenuto successo (i guru). Il meccanismo appena descritto è noto come Copy Trading. Gli utenti di eToro possono copiare le strategie dei guru perché il broker consente a tutti gli iscritti di condividere le scelte che fanno su bacheche simili a quelle del social Facebook. Per questo motivo eToro viene spesso definito come il social network degli investimenti.

consigli per giocare in borsa

La possibilità di copiare le strategie dei guru è gratuita. Per scegliere al meglio gli investitori da seguire, si può utilizzare il motore di ricerca interno del broker. Quest’ultimo consente di classificarli sulla base dell’asset di riferimento – in questo caso i titoli azionari – ma anche tenendo conto del Paese, del profilo di rischio, del numero di follower.

Se hai letto da qualche parte che eToro è una truffa, non preoccuparti perché non c’è nulla di vero. I guru vengono infatti pagati sulla base del numero di persone che li seguono. Ecco perché hanno tutto l’interesse a condividere informazioni utili per chi vuole giocare in Borsa e guadagnare con le azioni.

Anche con eToro è possibile esercitarsi con un conto demo, che permette di allenarsi senza rischiare il capitale per tutto il tempo che si vuole. Con il conto demo è possibile visionare senza difficoltà le schede dei singoli investitori. In poche parole: l’ambiente e in tutto e per tutto uguale a quello del conto con denaro reale. L’unica differenza riguarda il fatto che non si rischia nulla. Quando ci si sente pronti, è possibile aprire il conto con denaro reale effettuando un deposito minimo di soli 200 euro.

Clicca qui per ottenere un conto gratis su eToro e per iniziare a copiare i trader migliori del mondo

Ricordiamo infine che, per operare con eToro in maniera davvero efficace, è consigliabile evitare di seguire un singolo guru. La soluzione migliore è quello di seguire almeno una decina di investitori di successo. Un altro consiglio importante consiste nel monitorare le loro performance in maniera costante, facendosi trovare pronti a cambiare i guru seguiti qualora la loro strategia non dovesse rivelarsi profittevole. eToro è oggettivamente molto facile per chi inizia a giocare in Borsa, ma non è certo una macchina da soldi. Se si ha intenzione di guadagnare con il trading azioni, bisogna infatti tenere sempre sotto controllo la situazione.

 

Borsa italiana: altri consigli per investire in maniera efficace

In questi paragrafi abbiamo parlato di alcuni consigli per giocare in Borsa partendo da zero, ricordando l’importanza di iniziare con un atteggiamento giusto (=consapevolezza del rischio a cui si va incontro) e di operare con piattaforme legali. Un altro suggerimento molto utile consiste nel diffidare di quello che viene scritto sui forum. Su questi spazi tutti possono vestire i panni dei guru del trading azionario e, in alcuni casi, proporre sistemi truffaldini come Gaming Stock Profit, sito che promette guadagni di 5.000 euro al giorno grazie agli investimenti nelle azioni del settore dei videogiochi.

Quando si leggono promesse del genere, di sicuro c’è qualcosa che non va. Cifre di questo tipo in poco tempo sono impossibili quando si gioca in Borsa anche solo per il fatto che il trading con i CFD è rischioso. Il motivo del rischio è la leva finanziaria, un meccanismo che permette di aumentare virtualmente la cifra del primo deposito e, di conseguenza, di amplificare i guadagni.
Purtroppo fa lo stesso anche con le perdite. Ecco il motivo per cui è importantissimo investire utilizzando la già citata tattica del Money Management. Facciamo un esempio per capire meglio come funziona. Immaginiamo di iniziare a giocare in Borsa con 200 euro, il deposito minimo richiesto da eToro (clicca qui per aprire un conto). In questo caso, per minimizzare i danni delle eventuali perdite è consigliabile dedicare 10 euro a ogni singola operazione.

Conclusioni

Al giorno d’oggi, investire in azioni è molto semplice a livello pratico. Bastano uno smartphone/un computer e un conto. Ormai non è più necessario essere professionisti per fare trading con i titoli azionari. Questo non vuol dire che sia bene improvvisare. I soldi facili nel trading online non esistono, e chi fa credere il contrario mente sapendo di mentire.

Giocare in Borsa è un’attività che può rivelarsi molto redditizia dal punto di vista economico, ma i risultati si possono ottenere solo previo impegno e studio. Ricordiamo ancora una volta che non c’è nulla di certo, dal momento che i mercati sono imprevedibili e che l’utilizzo dei CFD comporta un rischio impossibile da eliminare. La formazione è l’esercizio sono oggettivamente gli unici punti di partenza di chi vuole guadagnare con le azioni. Essenziale è ovviamente gestire il tutto tramite broker regolamentati, ossia dotati di licenza CySEC e autorizzazione a operare da parte della Consob.

Le piattaforme di questo tipo sono tante e non solo rappresentano una sicurezza per i soldi degli utenti (le somme depositate vengono custodite su conti apposta), ma specificano anche che investire è rischioso. Non illudono nessuno, ma offrono degli ottimi strumenti per guadagnare con i titoli azionari. Nel caso di eToro (clicca qui per iscriverti) c’è il Copy Trading, ossia la possibilità di copiare in maniera precisa e automatica quanto fatto da chi ha ottenuto risultati giocando in Borsa (i numeri sono pubblici e a disposizione di tutti sulle bacheche del broker).

24Option (puoi iscriverti gratuitamente partendo da qui), invece, consente di imparare il trading azionario grazie a un ebook gratuito, semplice e breve, che contiene tutti i trucchi pratici per investire al meglio in Borsa.

Come ti sono sembrati questi consigli per giocare in Borsa? Se li hai trovati utili – speriamo proprio di sì – ti andrebbe di condividere questa guida con i tuoi contatti social? In questo modo, permetterai a tanti altri utenti con i tuoi stessi interessi di scoprire alcuni trucchi pratici per guadagnare con le azioni.

*Il vostro capitale potrebbe essere a rischio. Questo non è un consiglio di investimento