Cambio euro/sterlina: guida alle peculiarità della coppia valutaria

cambio euro sterlina
aprile 7, 2018
|
Comments off
|

Chiunque abbia una minima dimestichezza con il mondo del trading, ha sentito parlare almeno una volta del cambio euro/sterlina. Questo asset rappresenta una delle coppie valutarie più scambiate nel mercato del Forex. Privo di confini fisici e caratterizzato da un’altissima capitalizzazione, ha delle potenzialità che possono essere apprezzate a pieno grazie a broker di qualità.

Clicca qui per iscriverti gratis su Plus500 Tra le caratteristiche di queste piattaforme è possibile includere la gratuità, la legalità e la possibilità di iniziare a fare trading Forex con un conto demo.

cambio euro sterlina

Plus500 è un broker che consente di fare trading con sicurezza sul cambio euro/sterlina

Sterlina euro andamento: da cosa è influenzato?

Quando si esamina il cambio euro/sterlina, è naturale rendersi conto che il valore cambia nel tempo. Da cosa sono influenzati i mutamenti in questione? La prima risposta da dare in merito chiama in causa un concetto molto semplice: la moneta e un vero e proprio prodotto e, come tale, subisce variazioni dovute alla domanda e all’offerta.
Questo vale sia per la coppia EUR/GBP, sia per tutte le altre diadi valutarie. Ecco perché, quando si fa trading online, è opportuno tenere sotto controllo diversi aspetti.
Uno di questi è il calendario economico, che andrebbe visionato nelle ore mattutine – più o meno tra le 10 e le 11 – per quanto riguarda la sterlina. Per quel che concerne le notizie inerenti l’Euro, l’orario migliore è prima delle 14.30.

Ovviamente esistono anche altri elementi da prendere in esame per comprendere da cosa è influenzato il cambio euro/sterlina. In questo novero è possibile considerare il PIL delle economie coinvolte. Al dato in questione vanno associate informazioni sulle politiche monetarie, sull’inflazione, su tutto quello che riguarda l’entrata e l’uscita di capitali.

Cross EUR/GBP: come visionare l’andamento in tempo reale

Un vantaggio del trading Forex con broker seri, riguarda anche la possibilità di visionare i grafici con l’andamento in tempo reale del cambio euro/sterlina e di altre coppie valutarie. Il  broker Plus500 permette di farlo.

I trader possono visionare grafici in tempo reale del cambio euro/sterlina anche su altri broker. Tra questi è possibile ricordare Markets.com, una piattaforma famosa per la qualità dei suoi contenuti formativi.

Fare trading sull’asset euro/sterlina può rivelarsi molto vantaggioso. Parliamo infatti dell’ottava coppia valutaria più scambiata a livello mondiale. Il cross, essendo di tendenza, è caratterizzato da una bassa volatilità. In generale, se si è alle prime armi è bene optare per un approccio Day Trading. Fondamentale è il ricorso ai CFD.

Di cosa si tratta? Nei prossimi paragrafi risponderemo a questa importantissima domanda, basilare per chiunque voglia fare trading Forex in sicurezza.

Come fare trading in sicurezza sul cross EUR/GBP

Per fare trading con sicurezza sul cambio euro/sterlina, è necessario prendere come punto di riferimento i broker online regolamentati. Abbiamo citato Plus500, un broker famoso in tutto il mondo e caratterizzato da una semplicità notevole. Questa peculiarità, lo rende ideale anche per chi è alle prime armi nel mondo del trading.

Si tratta di un sito che merita l’interesse di chi vuole fare trading sul cambio euro/sterlina per un motivo su tutti: è regolamentato a livello internazionale – possiede infatti una licenza CySEC – ed è gratuito.
Queste caratteristiche sono imprescindibili per operare con sicurezza. Se ci si trova davanti a una piattaforma che non presenta riferimenti in merito alla regolamentazione, è il caso di diffidare. Lo stesso vale nei casi in cui vengono applicate le commissioni. Al giorno d’oggi, infatti, i broker guadagnano unicamente dallo spread, ossia la differenza tra bid e ask.

Sterlina euro trading: altri broker su cui operare

Proseguiamo nell’elenco dei broker che permettono di fare trading sul cambio euro/sterlina parlando di eToro. Questa piattaforma si differenzia dalle altre per via dell’approccio social. Da quando è stato messo online nel 2007, eToro ha rivoluzionato il mondo del Forex e non solo grazie al social trading. Di cosa si tratta? Della possibilità, grazie a un profilo gratuito, di condividere la propria strategia e i risultati in particolare con il resto della community.

Inizia ora a fare Forex su eToro

In questo modo è possibile migliorare replicando le strategie dei trader più valenti che, quando vengono seguiti, guadagnano.

Il broker eToro consente di operare con i CFD. Cosa sono? L’acronimo in questione si scioglie con Contracts for Difference. I CFD sono strumenti derivati che consentono di replicare l’andamento di un asset, in questo caso una coppia valutaria, senza procedere all’acquisto. In tal modo, è possibile guadagnare anche se il valore dell’asset considerato perde quota. Basta infatti aprire la posizione giusta tra long e short.

24Option

Chiudiamo l’elenco dei broker che vale la pena prendere in considerazione per il trading sul cambio euro/sterlina parlando di 24Option. Piattaforma famosa in tutto il mondo e sponsor di una squadra sportiva di primo piano come la Juventus, permette di fare Forex con i CFD, di aprire un conto demo e di usufruire di una consulenza telefonica mirata fornita da esperti di trading online.

cambio euro sterlina

24Option è un broker che permette di fare Forex sul cambio euro/sterlina

Da ricordare, inoltre, è la presenza di una sessione dedicata alla formazione. Qui si possono trovare contenuti relativi alle strategie di trading ma, soprattutto, tutte le informazioni su Trading Central. Di cosa si tratta? Di un fornitore leader di segnali di trading, ossia informazioni sull’andamento del mercato che possono aiutare i trader a operare con maggior coscienza della situazione generale e, ovviamente, del mercato a cui sono interessati. Gli utenti di 24Option possono usufruire gratis di questo plus.

Clicca qui per iscriverti gratis su 24option Per concludere, ricordiamo che in tutti questi casi il rischio è sempre in agguato. Quando si fa Forex, anche se si è ad alti livelli, non si ha mai la certezza assoluta che l’operazione vada a buon fine. Ecco perché è il caso di tutelarsi con strategie specifiche, come per esempio il Money Management. Cosa prevede? La divisione del capitale in più parti e la scelta di destinarne ciascuno a una diversa operazione. Ciò permette di evitare di trovarsi con il conto vuoto in caso di troppe operazioni fallimentari.

*Il vostro capitale potrebbe essere a rischio. Questo non è un consiglio di investimento