24option è una truffa?

24option è una truffa
dicembre 5, 2017
|
Comments off
|

Sono in molti a chiedersi se 24option è una truffa o meno. La domanda, se si è alle prime armi con il trading online, può avere senso. Sui broker online se ne sentono davvero di ogni tipo ed è bene essere in grado di distinguere le informazioni vere dai rumors che non hanno nulla di fondato. La prima cosa da dire a tal proposito è che no, 24option non è una truffa.

Si tratta anzi di un broker online molto serio, tra i più apprezzati in Italia e non solo. Se vuoi sapere qualcosa in merito, seguici nelle prossime righe. Abbiamo creato una guida essenziale dedicata a 24option, broker partner della Juventus, e ai suoi vantaggi, con qualche breve consiglio per chi vuole iniziare a fare trading in maniera efficace e soprattutto sicuro.

24option è sicuro?

Quando ci si domanda se 24option, clicca qua per aprire un conto demo gratuito è una truffa e si cercano maggiori informazioni sulla piattaforma, è naturale interrogarsi anche sul livello di sicurezza del broker. A tal proposito si può stare davvero tranquilli. 24option, infatti, risponde alle regolamentazioni CySEC.

Ciò significa che affidare i propri soldi a questa piattaforma è una scelta sicura. Non c’è il rischio di vederli sparire da un giorno all’altro.

I vantaggi di 24option e i motivi per sceglierlo come riferimento per le proprie operazioni di trading online non finiscono certo qui. Seguici nei prossimi paragrafi per scoprire gli altri.

I vantaggi di 24option

C’è chi, non appena si avvicina al trading online, ha dubbi sulla qualità dei broker e, per chiarirli, fa qualche ricerca online con chiavi tipo “24option è una truffa”. Queste parole precise sono molto ricercate dai trader che muovono i loro primi passi.

Per fortuna sono davvero numerosi i contenuti che mettono in primo piano i vantaggi di questo broker. Ripassiamoli assieme ricordando prima di tutto che si tratta di una soluzione gratuita. 24option, infatti, non applica commissioni sull’eseguito.

L’unica sua fonte di guadagno è lo spread, ossia la differenza tra bid e ask, minima e fissa. Da specificare, inoltre, è che l’interfaccia è super intuitiva indi adatta anche a chi muove i primissimi passi nel mondo del trading.

Chi non è particolarmente esperto di trading, aprendo un conto su 24option può avvalersi anche di percorsi formativi di alta qualità, ovviamente gratuiti. A tal proposito è bene aprire una breve parentesi. La formazione è essenziale per chi vuole avere successo nel trading online.

Sul web si trovano tantissimi corsi, ma non tutti sono di qualità. Per evitare truffe o anche solo perdite di tempo è bene affidarsi a riferimenti di valore. I corsi dei broker online come 24option rientrano in questo novero. La loro qualità è molto alta perché sono preparati da chi ha davvero esperienza nel trading online e soprattutto perché sono molto pratici e permettono di “toccare con mano” i meccanismi del trading online.

Le notifiche di 24option

Un altro aspetto interessante da approfondire per uscire dal luogo comune “24option è una truffa” riguarda le notifiche di trading che vengono inviate a chi apre un conto su questo broker online e inizia ad operare sui numerosi asset disponibili.

Di cosa si tratta? Di un servizio che segnala ai trader le situazioni di maggiore interesse sui mercati. Assolutamente gratuito, è curato dalla Faunus Analytics, un centro di analisi finanziaria internazionale celebre per l’altissima qualità e affidabilità delle previsioni.

24option truffa: come mai questa opinione errata è così diffusa?

Come già detto, l’opinione di chi pensa che 24option è una truffa, è molto diffusa. I motivi di questa situazione sono legati principalmente ai forum. Chi si avvicina al trading online è convinto che consultarli sia un buon modo per impratichirsi.

Niente di più sbagliato! Sui forum, infatti, si concentrano i trader falliti e coloro i quali, non avendo ottenuto risultati, hanno tempo per sparlare di chi, invece, riesce a portare a casa dei traguardi molto importanti con il trading online.

Un capitolo a parte è quello delle truffe. Sui forum dedicati al trading online, esistono diverse realtà pagate per denigrare broker come 24option e dare così visibilità a metodi che promettono soldi facili in poco tempo. Ovviamente si tratta di truffe.

Quando si parla di trading online, infatti, non bisogna mai fidarsi di chi promette traguardi straordinari in poco tempo. I risultati si ottengono solo con l’impegno e con lo studio.

Sui forum ci sono anche persone oneste, non ci piove, ma è bene comunque diffidare e non considerarli delle fonti di riferimento per quanto riguarda la formazione da seguire prima del trading online.

Come iscriversi a 24option

Iscriversi a 24option è molto semplice. Per farlo è sufficiente accedere alla home page del sito ufficiale e cliccare su “Registrati” in alto a destra. La procedura da seguire successivamente è molto rapida. Alla fine è possibile iniziare a fare trading e usufruire del grande vantaggio dei CFD (Contract for Difference).

Questi strumenti derivati consentono di operare su diversi asset, replicando le loro variazioni di prezzo senza bisogno di comprarli. I CFD sono vantaggiosi perché semplici, ma hanno il difetto della leva. Di cosa si tratta? Di un moltiplicatore che consente di amplificare le entrate esponendosi sul mercato con una somma più alta rispetto al deposito iniziale.

Il rischio è legato al fatto che, in caso di operazioni andate male, le perdite vengono calcolate sull’intero volume generato.

La situazione si può tenere sotto controllo con strategie come il Money Management, che prevede la divisione del capitale in piccole parti. Ciascuna deve essere poi destinata a un’operazione diversa. In questo modo è possibile cautelarsi qualora le cose non dovessero andare bene ed evitare di erodere tutto il capitale.

*Il vostro capitale potrebbe essere a rischio. Questo non è un consiglio di investimento