Come riconoscere le truffe di trading online

come riconoscere le truffe di trading online
giugno 18, 2018
|
Comments off
|

Come riconoscere le truffe di trading online? Con il giusto impegno, è assolutamente possibile riuscirci. Se ti sei sempre chiesto come fare e non sei mai riuscito a venire a capo della cosa, oggi abbiamo preparato una guida che fa per te.

Abbiamo condensato i principali segnali davanti ai quali è il caso di mettersi in allerta. Oltre a questo, abbiamo selezionato alcuni dei broker migliori sui quali operare, piattaforme sicure come IqOption (apri qui il conto demo).

Ora non ti resta che scoprire le nostre dritte! Per facilitare la tua lettura, abbiamo creato anche un indice, grazie al quale potrai scegliere e approfondire gli argomenti che ti interessano.

Trading online cos’è: attenzione alle promesse di soldi facili

Iniziamo ricordando un aspetto fondamentale: il trading online è tutto tranne che una miniera di soldi facili. Siamo tutti d’accordo sul fatto che il benessere economico abbia una forte attrattiva. Non bisogna però lasciarsi ingannare dalle promesse assurde.

Davanti a storie come quella della tipica casalinga frustrata che cambia vita iniziando a guadagnare da un giorno all’altro 10.000 euro al mese, bisogna fermarsi un attimo a riflettere. Si tratta infatti di falsità, di “trappole” innescate per attirare chi non ha molta esperienza in trading online.

Nel trading online non esistono i soldi facili. Chi li promette, infatti, mente sapendo di mentire. Chi vuole fare trading online seriamente, deve mettere da parte qualsiasi desiderio di cambiare la propria vita da un giorno all’altro. L’unico modo per ottenere risultati è infatti l’impegno. Come concretizzarlo? Grazie a broker online seri e legali, che chiariscono subito il rischio legato al trading online. Tra queste piattaforme, è possibile ricordare IqOption (apri qui il conto demo gratuito).

Broker dotato di regolare licenza CySEC, è controllato a livello internazi0nale e permette di fare trading su diversi asset, tra i quali troviamo le criptovalute, le azioni e le valute Forex. IqOption è un broker perfetto per chi è alle prime armi. Permette infatti di iniziare a fare trading con un deposito minimo molto basso, pari a soli 10 euro.
IqOption è l’unico broker che consente di iniziare la propria esperienza con una cifra così bassa. Sponsor di Aston Martin, consente di operare anche tramite app dedicata. Ovviamente, è possibile “allenarsi” con un conto demo. Per aprirlo, bastano pochi minuti. L’ambiente di lavoro, inoltre, è estremamente semplice da utilizzare.

trading online cos'è

IqOption è un broker sicuro e legale

Senza mettere a rischio il proprio capitale, è possibile impratichirsi con il trading CFD e prendere confidenza con diversi aspetti tecnici, come per esempio la chat multi lingua e la sezione formazione, contraddistinta dalla presenza di video dedicati al Forex e agli indicatori di analisi tecnica.

Trading online guida: attenzione allo spam

Un altro segnale di truffe nel trading online è senza dubbio lo spam. Nessuna piattaforma seria, infatti, autorizza l’invio di messaggi non autorizzati agli utenti. Se ci si trova davanti a un caso del genere, è molto importante diffidare e farsi qualche domanda. Quasi sicuramente, alla base, c’è un sistema truffaldino ideato da chi non ha la minima consapevolezza delle regole internazionali del trading online.

Come affrontare queste situazioni? Evitando in qualsiasi modo di rilasciare i propri dati personali. Inoltre, quando si riceve una mail del genere, è importante non aprirla e cancellarla senza scaricare alcun allegato.

Ovviamente esistono diversi broker legali che non mettono in atto pratiche del genere. Tra questi, è possibile ricordare 24Option (apri il conto demo). Piattaforma assolutamente legale, si contraddistingue per l’attenzione alla qualità dei sussidi formativi.

Gli utenti che la scelgono non hanno semplicemente la possibilità di operare con asset come le criptovalute. Hanno anche a disposizione webinar gratuiti sul trading online, così come un servizio di consulenze telefoniche rilasciate da esperti.

Anche questo broker, consente di impratichirsi aprendo un conto demo senza denaro reale, grazie al quale è possibile prendere confidenza con le principali caratteristiche del trading online, senza mettere a rischio subito il proprio capitale. Attenzione: il conto demo è molto vantaggioso, ma si tratta di un’opzione da considerare come temporanea.
Dopo qualche ora di utilizzo, infatti, è il caso di aprire il conto con denaro reale. Solo in questo modo, infatti, è possibile prendere confidenza con le vere caratteristiche del trading online, che non è una truffa ma un mondo che permette di ottenere profitti molto interessanti se ci si impegna e si è costanti.

Trading online testimonianze: attenzione alle pubblicità che promettono ricchezza in poco tempo

Purtroppo, quando si analizza il modo in cui i media trattano il trading online, ci si trova davanti a uno scenario a dir poco desolante. A dominare, infatti, sono spesso pubblicità palesemente ingannevoli. Di cosa si tratta di preciso? Per capirlo, basta dare un’occhiata a molti articoli pubblicati su famose testate online. Scorrendo il contenuto fino in fondo, ci si accorge della presenza, in fondo alla pagina, di articoli dedicati al trading online.

Non si tratta di prontuari che contengono consigli sensati, con indicazioni precise a formarsi. Assolutamente no! Parliamo invece di articoli che raccontano storie assurde, di persone che, da un giorno all’altro, si sono ritrovate ricchissime partendo da una situazione di bisogno economico.

Alcuni di questi racconti fanno addirittura sorridere. Si parla di ex poveri che hanno svoltato grazie all’aiuto e alla raccomandazione di personaggi di primo piano, come per esempio Donald Trump. Smascherare questi truffatori è possibile? Assolutamente sì, e basta anche poco! Bisogna prima di tutto leggere l’articolo fino in fondo. Arrivati alla fine, ci si rende conto che gli autori si “tutelano” affermando che le situazioni descritte non sono vere ma verosimili.

Anche in queste situazioni, a monte c’è un progetto poco pulito, ideato da persone intenzionate a truffare chi non ha sufficiente dimestichezza con il trading online. Ovviamente esistono alternative legali a tutto questo. Stiamo parlando di piattaforme come il broker eToro (apri qui il conto demo)..

Online dal 2007, ha l’autorizzazione a operare in Italia dal 2010. La sua caratteristica principale è il social trading. Questo approccio, come è chiaro dal nome, si basa su un meccanismo simile a quello dei socail network. Ogni singolo utente, infatti, ha a disposizione un profilo gratuito. Tramite esso, è possibile condividere contenuti e strategie con il resto della community.

trading online testimonianze

eToro è un ottimo broker per fare trading con sicurezza

Chi ottiene i risultati migliori, ha la possibilità di essere seguito automaticamente come guru. Chi segue, invece, ha il grande vantaggio di migliorare partendo da basi concrete e sicure.

Dopo questa premessa iniziale, ricordiamo che eToro consente di aprire il conto demo (clicca qui per attivarlo), così come di fare trading in mobilità e di operare con numerose altre lingue oltre all’italiano.

Quali sono gli asset disponibili? Ecco i principali:

  • Criptovalute
  • ETF
  • Indici azionari
  • Materie prime
  • Azioni

Ovviamente su eToro è possibile fare trading con i CFD. Grazie ai Contratti per Differenza, i trader hanno modo di replicare l’andamento degli asset senza bisogno di acquistarli. Questo è un vantaggio perché tutela dalla volatilità, un oggettivo ostacolo quando si parla dell’acquisto effettivo degli asset.

Prodotti a leva, i CFD permettono di esporsi con una somma più alta rispetto a quella del deposito iniziale. Bisogna fare molta attenzione, dal momento che amplificano sia i guadagni, sia le perdite. Per questo motivo, è fondamentale avere estrema confidenza con i meccanismi di stop loss.

Non c’è che dire: approfondendo un po’ le informazioni tecniche, chi vuole capire come riconoscere le truffe di trading online ha davvero tante risposte davanti. Le principali riguardano soprattutto i broker che abbiamo appena elencato, piattaforme legali che mettono subito in primo piano il rischio del trading online e mettono a disposizione risorse per affrontarlo nel migliore dei modi.

*Il vostro capitale potrebbe essere a rischio. Questo non è un consiglio di investimento