Trader vincente: la storia di Omar Sosa Alfonso, 23enne guru di eToro

trader-vincente
Ottobre 1, 2019
|
Comments off
|

I numerosi lettori che ci seguono ci chiedono spesso informazioni su come guadagnare cifre alte con il trading online. Ricordiamo spesso che i broker che promettono risultati mirabolanti in poco tempo mentono sapendo di mentire. Questo non significa che sia impossibile ottenere risultati notevoli investendo online. Con impegno e strategia ci si può riuscire eccome.

Per aiutarti a capire meglio il tutto, abbiamo deciso di raccontarti la storia (vera) di un trader vincente che ha ottenuto risultati eccellenti con il broker eToro. Nelle prossime righe, trovi tutti i dettagli in merito.

Come puoi vedere, prima della guida abbiamo inserito un indice per punti. In questo modo, potrai scegliere e approfondire gli argomenti che ti interessano di più.

Chi è Omar Sosa Alfonso

Omar Sosa Alfonso è un ragazzo spagnolo di 23 anni. Originario delle Isole Canarie, studia scienze dell’alimentazione e ha in progetto di partecipare al concorso come Vigile del Fuoco. Fino a qui, si tratta della storia di un giovane come tanti altri. Quello che rende Sosa differente dai suoi coetanei riguarda il suo operato come trader sul broker eToro. Si tratta infatti del guru con più follower in Spagna.

Giusto per fare un veloce reminder, ricordiamo che eToro è un broker online dal 2007. Disponibile in Italia dal 2009, consente ai propri utenti di copiare in maniera automatica e gratuita quanto fatto da investitori di successo, ossia ugur come Omar Sosa Alfonso.

In poco tempo, eToro ha conquistato un posto d’onore tra i broker più apprezzati al mondo. Il motivo è molto semplice: si tratta di una piattaforma molto semplice, che consente di operare anche a chi parte da zero e non ha conoscenze nell’ambito degli investimenti online. Come già detto, il meccanismo di base, conosciuto come Copy Trading, permette di copiare le scelte di investitori che hanno raggiunto risultati di successo.

Tornando un attimo alla storia di Omar Alfonso Sosa, ricordiamo che sono circa 2.000 le persone che replicano quanto da lui fatto sui mercati. Dal canto suo, il giovane li studia da più di dieci anni. Oggi come oggi, può avere un’entrata duplice. Da un lato guadagna investendo direttamente. Dall’altro, invece, viene remunerato sulla base del numero di persone che copiano la sua strategia. Per questo motivo, come tutti gli altri guru su eToro ha solo vantaggi nel condividere con il resto della community informazioni utili.

L’approccio giusto

Nonostante guadagni migliaia di euro al mese grazie al trading online, Omar è rimasto con la testa sulle spalle. Nel corso delle numerose interviste che gli hanno fatto, ha infatti sottolineato che per lui investire online è solo un hobby. Come già ricordato, nei suoi progetti futuri c’è la partecipazione al concorso per diventare Vigili del Fuoco.

Premettendo che ogni caso fa storia a sé, da questo esempio si può imparare molto. Innanzitutto, Omar insegna che quando si inizia a investire online non bisogna partire in quarta con l’idea di cominciare un giorno e di svoltare quello successivo. Per avere successo sui mercati ci vogliono infatti consapevolezza del rischio a cui si va incontro e pazienza. Per esercitarsi e affinare le proprie abilità, si può cominciare con il conto demo.

eToro, broker gratuito che non applica commissioni, ne mette a disposizione uno ottimo. Si tratta di uno strumento uguale all’ambiente di trading principale. L’unica differenza risiede nel fatto che si opera con denaro virtuale. Quando ci si sente pronti, si può passare al conto con denaro reale. Per attivarlo eToro richiede un deposito minimo di 200 euro.

Clicca qui per iscriverti e per cominciare a copiare gratis gli investitori migliori del mondo

Quando si parla di questa somma, è necessario ricordare che non è un pagamento. Si tratta di soldi di proprietà del trader, che possono esere utilizzati liberamente sui mercati. Inoltre, dal momento che eToro è un broker perfettamente legale, la somma viene custodita su un conto ad hoc. In questo modo, qualora dovessero esserci problemi alla società principale, le sostanze economiche degli utenti non verrebbero coinvolte.

Tornando un attimo all’approccio di Omar, è bene ricordare che è diverso da quello che mettono in primo piano venditori di fumo che cercano di piazzare corsi costosissimi di trading online. In questi frangenti, nel migliore dei casi si spendono tanti soldi e non si impara nulla. Nel peggiore, si cade vittime di vere e proprie truffe.

Chi ci segue da un po’ sa che abbiamo approfondito casi come quello di Bitcoin Code, giusto per citare uno degli esempi più famosi, e di sistemi simili che, basandosi sulla promessa di guadagni mirabolanti e immediati, convincono gli utenti a versare qualche centinaio di euro come deposito iniziale.

Il problema è che poi il deposito sparisce. I malcapitati che lo hanno effettuato vengono contattati e, con il riferimento a un fantomatico errore tecnico, convinti a versare di nuovo. C’è chi ha depositato anche 3 o 4 volte prima di accorgersi che c’era qualcosa di strano sotto. Purtroppo, una volta che ci si rende conto della truffa è impossibile recuperare i soldi persi.

Con eToro (clicca qui per ottenere un conto gratis), la situazione come già detto è ben diversa. Il broker in questione non fa alcuna promessa mirabolante, ma mette bene in chiaro che fare trading online può rivelarsi molto rischioso. Mettere da parte questo aspetto e fare finta che non esista è solo pericoloso.

Con il rischio legato agli investimenti online bisogna scendere a patti e imparare a gestirlo. Molto utile a tal proposito è la strategia del Money Management, che prevede la divisione del capitale in più parti. Ciascuna di esse deve essere associata a una singola operazione, cercando di non puntare più del 5% ogni volta.

Un altro consiglio per chi opera con eToro e vuole diventare un trader vincente come Omar consiste nell’evitare di seguire un solo guru. Sì, può sembrare allettante, ma è anche molto rischioso. Non bisogna infatti dimenticare che si tratta pur sempre di esseri umani fallibli. Gli esperti suggeriscono di concentrarsi su 6 o 7 investitori. Molto importante è anche monitorare le loro performance nel corso del tempo e farsi trovare pronti a eliminare quelli che non risultano più profittevoli.

trader-vincente

Su quali mercati investe Omar?

Dopo questa parentesi sulle caratteristiche di eToro, torniamo a parlare del nostro trader vincente. Omar, che ha affermato di dedicare circa 30 minuti al giorno al trading online, investe soprattutto sulle valute Forex. Nel corso del tempo, ha aggiunto anche le materie prime (p.e. oro e argento) e alcuni indici azionari.

Ma qual è la sua strategia? Omar ha affermato di aprtire investendo circa 500 dollari a operazione. C’è chi ovviamente gli ha chiesto come mai abbia scelto eToro (clicca qui per iscriverti gratis) e non altri broker legali e comunque molto seri come 24Option e Plus500. Non c’è un motivo particolare dietro a questa scelta. Durante un’intervista a elconfidencial.com, Omar, giovanissimo trader vincente spagnolo, ha affermato di aver sì provato altre piattaforme, ma di non aver ottenuto buoni risultati. Dopo aver sentito parlare di eToro a seguito della conclusione di un contratto di lavoro precario nello store di una catena sportiva, ha deciso di formalizzare l’iscrizione e… il resto è storia!

Come già detto, eToro è in ogni caso un broker molto particolare. Nessun’altra piattaforma mette a disposizione il meccanismo del Copy Trading, grazie al quale è possibile copiare in maniera automatica e gratuita quanto fatto da altri investitori che, dati alla mano, hanno raggiunto risultati di successo. Come informarsi su questi ultimi? Consultando le bacheche gratuite che il broker mette a disposizione. Sono molto simili a quelle del social network Facebook, motivo per cui, molto spesso, ci si riferisce a eToro definendolo il social network del trading online.

Grazie al Copy Trading, per chi vuole diventare un trader vincente è possibile investire online su valute Forex, criptovalute, azioni, indici e altri asset anche se si parte da zero. Basta seguire i guru giusti e copiare le loro strategie per ottenere interessanti risultati sui mercati. Ricordiamo ancora una volta che tutto questo non vuol dire che eToro sia una macchina da soldi. Per ottenere risultati è infatti necessario scegliere bene i guru da seguire e copiare.

Perché Omar è diventato famoso?

Il giovane Omar è un trader vincente, ma non è certo l’unico guru di successo su eToro. Molti si chiedono come mai questo ragazzo nato in un paesino sperduto delle Canarie sia diventato così famoso. Il motivo della sua fama è legato al fatto che eToro, notando l’aumento dei follower, ha messo in evidenza il suo profilo. A seguito di questo piccolo boost e di un’intervista, il numero dei suoi follower è letteralmente esploso.

Oggi come oggi, Omar ha circa 2.000 copiatori effettivi e più o meno 20.000 follower. Con poco più di mezz’ora al giorno di impegno, riesce a guadagnare migliaia di euro al mese. Attenzione: ricordiamo ancora una volta che non lo fa certo gratis. I guru di eToro vengono infatti ricompensati sulla base del numero di persone che si basano sulle loro strategie.

Per dare qualche numero sui loro guadagni, ricordiamo che si parte da un minimo di 1000 euro al mese. Per i guru che raggiungono il livello più alto, ossia quello elite,  oltre al guadagno di 1000 euro al mese è necessario considerare il 2% di tutte le somme che vengono gestite ogni anno. Con l’inizio di questo mese, Omara ha raggiunto il livello Elite, motivo per cui i suoi guadagni raggiungeranno i 3.500 euro mensili, cifra di tutto rispetto per un giovane di 23 anni.

Che errori fanno i trader perdenti

Sosa è un esempio di trader vincente. Come è chiaro, esistono anche numerosi investitori che provano ma non ottengono risultati. Che errori fanno questi trader perdenti? Prima di tutto, cominciano con l’idea di “spaccare il mondo”. Magari non si rivolgono a piattaforme truffaldine, ma fanno tutto partendo da broker legali. Compiono però l’errore di iniziare il tutto con la convizione di poter cambiare la propria situazione da un giorno all’altro e con l’idea che fare trading sia un gioco. Ovviamente sbattono la testa forte e perdono. Cosa fanno a questo punto? Si lamentano sui forum, affermando che eToro è una truffa (abbiamo citato l’esempio di questo broker, ma vale lo stesso per tutti gli altri).

Iniziare così è il miglior modo per perdere. Come già ricordato, i trader di successo partono con l’idea di studiare i mercati nel dettaglio, cercando di costruire una strategia personale (quella di Sosa è solo uno dei tanti esempi possibili). Partendo con questo “arsenale”, si riesce a muoversi con tutti i broker. In questo scenario, eToro si distingue per la semplicità e per il meccanismo innovativo del Copy Trading.

Tra i suoi vantaggi è possibile ricordare anche la gratuità. eToro non applica commissioni, permettendo a chi lo sceglie di risparmiare una cifra non certo indifferente. Proseguendo con gli aspetti positivi di questo broker è possibile citare il motore di ricerca interno, grazie al quale è possibile scegliere i guru sulla base di diversi criteri. In questo novero è possibile includere l’asset di interesse, così come il numero di copiatori, criterio fondamentale per capire se un guru ha successo, ma anche il Paese di provenienza, il profilo di rischio e il periodo di attività.

Conclusioni

La storia che abbiamo appena raccontato è solo una tra i tanti esempi che si possono chiamare in causa quando si parla di trader vincenti. La sua vicenda aiuta a imparare tante cose. Tra le principali, è possibile ricordare l’importanza di fare riferimento a broker legali come eToro, che permettono di operare in sicurezza.

In questo caso specifico, si parla di una piattaforma che permette di investire in maniera innovativa grazie al meccanismo del Copy Trading, tramite il quale si ha modo di copiare in maniera automatica le scelte di altri investitori di successo, come appunto Omar.

Ora che sei arrivato alla fine di questo articolo, speriamo di averti aiutato a capire meglio cosa significa essere un trader vincente. Se ne hai voglia, puoi condividerlo con i tuoi contatti Facebook e con quelli di altri social. In questo modo, permetterai anche ad altri utenti come te di scoprire dritte utili per investire online.

*Il vostro capitale potrebbe essere a rischio. Questo non è un consiglio di investimento