Strategie per Investire in Borsa: Guida Aggiornata con le Migliori

strategie per investire in borsa
Giugno 9, 2019
|
Comments off
|

La popolarità delle azioni ha spinto tantissime persone a provare a investire in Borsa. Grazie al trading online, accessibile ovunque grazie a un computer e a uno smartphone, chiunque può giocare in Borsa. Per avere successo è però necessario conoscere le migliori strategie per investire in Borsa.

In questa guida, abbiamo raccolto alcune delle migliori, spiegandole in maniera chiara e semplice. Proseguendo nella lettura, potrai quindi trovare dei consigli pratici per cominciare subito a investire senza rischi.

Troverai inoltre informazioni su broker come eToro, 24Option e TRADE.com, piattaforme legali, immediate e perfette anche per chi, come te, inizia da zero a investire in Borsa.

Prima della guida, abbiamo inserito un indice, che abbiamo preparato con lo scopo di aiutarti a gestire, scegliere e approfondire come meritano gli argomenti che ritieni più interessanti.

strategie per investire in borsa

Investimento in Borsa: come farlo in maniera efficace

Quando si pensa agli investimenti in Borsa, la prima cosa che viene in mente è l’immagine dell’investitore che acquista pcchetti di azioni in Banca. La cosa non è solo comune, ma anche legale. Bisogna però ricordare alcuni contro, legati innanzitutto alla volatilità.

Le azioni, come sicuramente saprai, sono soggette a variazioni di prezzo anche improvvise. Può bastare l’annuncio di un problema relativo a un prodotto a cambiare le cose da un momento all’altro. Sono purtroppo tantissimi gli investitori che hanno acquistato azioni nel vero senso della parola e, dopo la loro perdita di quota, si sono trovati in situazioni molto difficili dal punto di vista economico.

Quando si parla di strategie per investire in Borsa, l’acquisto effettivo dei titoli, pur essendo legale, non è tra le migliori scelte da fare. Oggi non bisogna infatti ragionare pensando agli investimenti a lungo termine, ma sfruttare le piccole variazioni di prezzo dell’asset di proprio interesse. Con i CFD (Contracts for Difference) è possibile riuscirci senza bisogno di acquistare le azioni.

Questi strumenti derivati, che hanno alle spalle circa 20 anni di storia, permettono infatti di investire speculando sulle variazioni di prezzo delle azioni. Si può fare lo stesso con altri asset, come per esempio le criptovalute. Ecco cosa bisogna fare:

  1. Aprire la posizione long o di acquisto se si ipotizza un aumento di valore dell’azione di proprio interesse.
  2. Aprire la posizione short o di vendita allo scoperto nell’eventualità contraria.

Quando si parla della posizione short, è bene ricordare che l’espressione “vendita allo scoperto” indica proprio la possibilità di operare anche se non si possiede concretamente il titolo azionario.

Se si riesce ad azzeccare l’andamento è possibile trarre profitto dal trading con le azioni. In poche parole, grazie ai CFD è possibile guadagnare anche se le azioni perdono quota.

Puoi approfondire leggendo il nostro articolo che spiega perché i CFD sono convenienti.

Per effettuare previsioni sulla Borsa giuste in merito al loro andamento, è importante tenere controllo diversi fattori.

Tra questi è possibile ricordare la situazione del mercato in cui l’azienda opera, ma anche quella dei competitor. Altrettanto importante è monitorare i lanci di prodotti, così come le dichiarazioni relative al bilancio aziendale. Tenere sotto controllo questi aspetti può non essere facile, motivo per cui è il caso di fare riferimento a chi ha già investito in azioni e ha ottenuto successo.

Come è possibile riuscirci? Utilizzando un broker come eToro (clicca qui per visitare il sito). Nelle prossime righe, vedremo bene come mai vale la pena utilizzaarlo per investire in Borsa.

Come e perché investire in Borsa con eToro

eToro (clicca qui per ottenere un conto gratis) è un broker gratuito (privo di commissioni) che consente di mettere in atto una delle migliori strategie per investire in Borsa. Stiamo parlando del Copy Trading, ossia della possibilità di copiare automaticamente le strategie di investitori di successo (i cosiddetti guru).

Come è possibile sapere se si tratta davvero di trader abili? Guardando le bacheche che il broker mette a disposizione. Gratuite e pubbliche – sono molto simili a quelle di Facebook, motivo per cui eToro è spesso conosciuto come “social network del trading online” – consentono a tutti gli utenti di condividere le proprie strategie con la community.

Questa strategia per investire in Borsa è accessibile anche a chi parte da zero a fare trading online con le azioni. Il Copy Trading, meccanismo brevettato unico al mondo, è davvero un’ottima risorsa per chi vuole imparare a giocare in Borsa. La sua semplicità non dev però trarre in inganno: non stiamo infatti parlando di una miniera di soldi facili. Anche i trader guru possono infatti sbagliare!

strategie per investire in borsa

Per evitare problemi è consigliabile partire diversificando. Focalizzarsi sulla strategia di un singolo trader, anche se bravissimo, è infatti profondamente rischioso. Il consiglio che diamo spesso a chi è alla ricerca di strategie per investire in Borsa è di seguirne almeno una decina. Inoltre, è fondamentale monitorarne le performance e, se necessario, farsi trovare pronti a eliminare dall’elenco degli investitori seguiti quelli che non risultano più profittevoli.

Chi vuole esercitarsi può utilizzare anche il conto demo, che permette di operare con denaro virtuale e di non rischiare il capitale. Con il conto demo è possibile utilizzare anche il motore di ricerca interno. Grazie ad esso, si ha modo di cercare i guru migliori per le proprie esigenze.

Questi ultimi possono essere selezionati sulla base di numerosi criteri. In primo piano si trova senza dubbio l‘asset, in questo caso le azioni. Si può però considerare anche il Paese di provenienza, per non parlare del profilo di rischio e, aspetto ancora più importante, del numero di copiatori, un indicatore fondamentale del successo del singolo guru di eToro.

Quando ci si sente pronti, dal conto demo si può passare a quello con denaro reale. Solo in questo modo è possibile guadagnare e toccare con mano le vere caratteristiche del trading online e mettere in atto le migliori strategie per investire in Borsa. Per attivare il conto con denaro reale, eToro richiede un deposito minimo di 200 euro.

Clicca qui per iscriverti e per iniziare a investire in Borsa con la strategia del Copy Trading

Come investire in Borsa grazie ai segnali di trading

Quando si parla di strategie per investire in Borsa, è possibile fare riferimento anche a un altro broker. Stiamo parlando di 24Option (clicca qui per dare un'occhiata al sito). Broker legale – come eToro è dotato di licenza CySEC e autorizzazione a operare da parte della CONSOB – è gratuito e apprezzato in tutto il mondo ed è sponsor di una squadra di calcio famosa in tutto il mondo come la Juventus F.C.

 

strategie per investire in borsa

La piattaforma è famosa soprattutto per i segnali di trading. Cosa sono di preciso? Consigli sulle migliori posizioni da aprire quando si fa trading con i titoli azionari. Frutto dell’abilità di investitori di fama mondiale che hanno analizzato il mercato sia in tempo reale, sia guardandone la storicità, sono un servizio di grande valore.

Portali diversi da 24Option li mettono infatti a disposizione solo a fronte di un pagamento (in questi casi si parla di abbonamenti o di pagamenti una tantum). Come appena ricordato, il caso di 24Option è diverso: questo broker permette infatti ai suoi utenti di accedere gratuitamente ai segnali di trading. Per farlo, è necessario iscriversi alla piattaforma effettuando un deposito minimo di 250 euro.

Clicca qui per versarlo e per iniziare subito a provare i segnali di trading

I segnali di trading sono oggettivamente un’ottima strategia per investire in Borsa. Per gestirli al meglio è fondamentale ricordare che non sono Vangelo. Bisogna sempre considerare che l’ultima paura spetta a chi sta investendo in un determinato momento. Per definirli al meglio, si può considerarli delle utili guide.

Se non ci si sente pronti a utilizzarli, ci si può esercitare con il conto demo (clicca qui per aprirlo). Anche in questo caso, si tratta di una risorsa che consente di esercitarsi senza rischiare il capitale.

Per imparare a investire in Borsa si può utilizzare anche l’ebook gratuito di 24Option. Si tratta di un ebook di ottimo livello, che mette in primo piano i principali trucchi di trading azionario. Lo fa in maniera semplice, evitando termini complicati. Per questo motivo, l’ebook si differenzia dalla maggior parte dei corsi di trading online presenti sul web. In molti casi si ha a che fare con risorse compilate da chi non sa nulla di trading ma di marketing sì e, per questo motivo, pensa di puntare sulla vendita di corsi.

Peccato che con la sola teoria nel trading online di azioni – e non solo – non si vada molto lontano. Chi ha compilato la guida di 24Option lo sa bene e, non a caso, ha messo in primo piano trucchi pratici estremamente utili. Un’altra buona notizia riguarda la gratuità della risorsa che, anche per questo motivo, si differenzia notevolmente da molte delle risorse presenti sul web, che chiedono migliaia di euro senza insegnare nulla.

La guida di 24Option può essere scaricata anche senza bisogno di essere utenti del broker. Basta infatti inserire la propria mail principiale e il gioco è fatto (clicca qui se vuoi leggere subito l'ebook di 24Option).

Come investire in Borsa con TRADE.com

Il panorama delle strategie per investire in Borsa comprende anche la scelta del broker TRADE.com (clicca qui per iniziare a visitare il sito). Si tratta di una piattaforma legale, che consente di investire in CFD e non solo sulle azioni. Tra gli altri asset è possibile infatti ricordare le criptovalute e le materie prime.

strategie per investire in borsa

In generale, il broker consente di speculare sulle variazioni di prezzo delle azioni con i CFD e di prepararsi al meglio grazie a una serie di video gratuiti di ottima qualità. Questi ultimi, disponibili anche se si ha un conto demo, prendono in considerazione i principali aspetti tecnici che bisogna conoscere per fare trading online.

Il broker in questione, come appena detto, permette di aprire un conto demo. Gratuito e illimitato, consente di esercitarsi fino a quando non ci si sente sufficientemente in grado di gestire il conto con denaro reale. Quando arriva il momento di aprirlo, è possibile scegliere tra diverse tipologie. Quella base va benissimo per partire e, con un deposito minimo di 100 euro, consente di usufruire del trading da mobile, ma anche di un customer care attivo 24 ore su 24.

Clicca qui per iscriverti e per iniziare a investire in azioni

Altri consigli per investire in Borsa con sicurezza

Conoscere le migliori strategie per investire in Borsa è importante, ma non basta. Per mettere davvvero a frutto le proprie conoscenze è fondamentale operare con sicurezza. I broker che abbiamo elencato permettono di farlo perché sono legali. A dimostrarlo ci pensa la presenza della licenza CySEC e dell’autorizzazione a operare da parte di un’autorità come la CONSOB.

In quanto legali, i broker che abbiamo appena elencato non promettono guadagni mirabolanti da un giorno all’altro, cosa che viene invece fatta da sistemi come Weed Millionaire, un sito che cerca di attirare utenti ingenui facendo leva sulla popolarità delle azioni del settore della cannabis.

Broker come eToro, 24Option e TRADE.com mettono invece in chiaro le cose, specificando che investire è rischioso. I mercati sono infatti imprevedibili e il rischio è sempre in agguato.

Ignorarlo è pericoloso ma si può tenere sotto controllo. Per farlo, è molto utile la strategia del Money Management, che funziona in maniera molto semplice. Prevede infatti la divisione del capitale in tante piccole parti, ciascuna delle quali va associata a una singola operazione. In generale, bisogna evitare di puntare più del 5%. In questo modo, è infatti possibile sentire meno il peso delle perdite.

Conclusioni

Quando si tratta di giocare in Borsa, bisogna andare oltre alla scelta di comprare le azioni del momento e ragionare in maniera strategica. Prima di tutto, è opportuno andare oltre all’acquisto e lavorare con i CFD, così da seguire il valore dell’azione e da avere la possibilità di guadagnare anche se l’asset perde quota.

Grazie a broker come eToro e 24Option, è inoltre possibile basarsi sull’esempio di chi ha già avuto successo e usufruire dei consigli di trader di fama internazionale. Con TRADE.com, invece, si può fare trading CFD dopo essersi formati con video gratuiti di alta qualità.

Sperando che questi consigli sulle strategie per investire in Borsa ti siano risultati utili, ti invitiamo a condividere l’articolo con i tuoi contatti Facebook e con quelli di tutte le piattaforme a cui sei iscritto. In questo modo, metterai in comune delle dritte molto preziose per chi vuole iniziare a giocare in Borsa!

*Il vostro capitale potrebbe essere a rischio. Questo non è un consiglio di investimento