Quanto vale una sterlina in Euro?

gennaio 27, 2018
|
Comments off
|

Se sei qui, significa che vuoi sapere quanto vale una sterlina in Euro. Il cambio EUR/GBP, nonostante le traversie politiche recenti legate alla Brexit, rimane un caposaldo quando si parla di Forex e di economia mondiale in generale. Prendere in considerazione questa coppia è quindi fondamentale, dal momento che, al centro dell’attenzione, ci sono due monete dalla forte liquidità.

Se sei interessato alle previsioni del cambio sterlina / euro, ti suggeriamo di richiedere gratis questo servizio di segnali forex che è veramente molto affidabile e ha dimostrato nel tempo di garantire risultati eccezionali.

A quanto corrisponde una sterlina in Euro?

Se vuoi sapere quanto vale una sterlina in Euro, puoi iniziare dando un’occhiata al grafico sottostante.

Si tratta di uno strumento molto chiaro, che fotografa l’andamento della coppia. A livello tecnico, stiamo parlando di un grafico di trading, ossia di un ausilio molto importante per chi vuole puntare sulle variazioni di cambio delle principali valute del mondo.

Entrando nel vivo della questione, ricordiamo che, per capire bene quanti Euro sono una sterlina, bisogna effettuare un semplice calcolo.

Prendiamo come presupposto un cambio Euro/sterlina a 0,8442. Ciò significa che per 1 Euro ci vogliono 0,8442 sterline.

Il calcolo è presto fatto. Per capire quanto vale una sterlina, bisogna considerare il rapporto 1/0,8442. Il risultato è 1,1842. Il passaggio è molto semplice. Bisogna infatti dividere 1 per il prezzo del cambio delle due valute.

In questo caso, però, è anche opportuno ricordare che il valore della sterlina è spesso soggetto a oscillazioni.

quanto vale una sterlina in euro

Come cambiare Euro in sterline

Qualsiasi banca consente di cambiare Euro in sterline e, ovviamente, anche viceversa. Chiaramente si può fare tutto considerando come punto di riferimento il prezzo corrente. In ogni caso, bisogna specificare che il cambio può essere effettuato anche presso i cosiddetti Forex Exchange, presenti sul suolo britannico e non solo.

A tal proposito, è da ricordare che, in questi contesti, il cambio non è affatto favorevole. In generale, infatti, si consiglia di non scegliere lo scalo aeroportuale di arrivo in UK per ritirare le sterline.

La stessa regola di buonsenso vale quando si parla dei prelievi in Euro da ATM presenti sul suolo britannico.

I tassi di cambio, anche in questo caso, non sono molto favorevoli. Si consiglia quindi di confrontare preventivamente l’offerta dei vari Forex Exchange, per capire qual è quello più vantaggioso.

Previsioni sull’andamento Euro – Sterlina

Dopo aver capito quanto vale una sterlina in Euro e aver approfondito il calcolo da effettuare per raggiungere il risultato, vediamo un attimo qualcosa sulle previsioni.

Di certo c’è che, dopo lo scossone politico ed economico della Brexit, la sterlina è sempre più scambiata sui mercati internazionali.

La moneta inglese, è stata interessata da un forte crollo dopo le consultazioni elettorali che hanno sancito l’uscita dell’UK dall’UE. Questa situazione non ha scalzato la sterlina dall’olimpo delle valute più importanti d’Europa e non solo!

Di sicuro c’è che lo scenario che si è aperto è molto incerto e che è necessario ricordare come il valore della sterlina sia influenzato anche da varie notizie macroeconomiche che riguardano sia l’UK, sia l’UE.

quanto vale una sterlina in euro

Trading Euro/Sterlina: ecco come farlo

Abbiamo approfondito la questione di quanto vale una sterlina in Euro. Ora è arrivato il momento di dare qualche consiglio a chi vuole fare trading su questa coppia valutaria.

Il momento migliore della giornata è quella del Day Trading, ossia l’orario che va dalle 9 alle 5 del pomeriggio. Si tratta dell’orario di apertura delle Borse europee, caratterizzati da maggior volatilità.

Doveroso è un cenno veloce ai tassi d’interesse. Un loro aumento da parte dell’UK, corrisponderebbe a un apprezzamento della sterlina inglese. In caso di diminuzione di questi valori, invece, si avrebbe un apprezzamento della valuta britannica.

Per ovviare a queste e ad altre difficoltà, il miglior modo è quello di scegliere i migliori broker forex.

Broker per il trading Euro – Sterlina: ecco quali sono

Per fare trading nel modo migliore sulla coppia EUR/GBP, è il caso di scegliere un buon broker. Quali  sono le soluzioni migliori? Vediamone assieme alcune delle più importanti.

  • Plus500 (clicca qui per aprire un conto): broker tra i più famosi al mondo, è apprezzato per la sua ottima user experience e per gli spread bassi. Garantisce la possibilità di aprire un conto demo gratuito, da utilizzare prima di iniziare a operare con soldi reali, onde evitare di andare incontro a perdite eccessive frutto dell’inesperienza. Disponibile anche tramite app, questo broker ha ottenuto diversi riconoscimenti internazionali per la sua qualità.
  • 24option (clicca qui per aprire un conto): altro broker molto apprezzato da chi fa trading Forex e non solo, si contraddistingue per il rilascio di notifiche di trading gratuite. Il deposito minimo effettuabile al momento dell’apertura del conto reale è pari a 100 euro.
  • Markets.com: (clicca qui per aprire un conto)dopo aver affrontato l’argomento di quanto vale una sterlina in Euro è impossibile non parlare di questo broker, celebre per la qualità dei suoi programmi formativi gratuiti. Chi è alle prime armi con il Forex e altri ambiti del trading, può usufruire di webinar gratuiti e di spiegazioni molto chiare. Interessante è anche l’ottimo livello del customer care, disponibile per qualsiasi livello d’iscrizione. Anche in questo caso è possibile aprire un conto demo gratis. Il deposito minimo in caso di conto reale, invece, è pari a 100 euro.
  • Iq Option (clicca qui per aprire un conto): in questo caso abbiamo a che fare con un broker molto interessante. Il motivo? Permette di iniziare con un deposito molto basso. Il minimo per iniziare, infatti, è pari a 10 euro.
  • eToro (clicca qui per aprire un conto): questo broker è un altro riferimento molto importante. Per quale motivo? Per il fatto che si basa sul social trading. Gli utenti che si iscrivono, infatti, possono “copiare” le strategie dei migliori trader.

Per concludere, ricordiamo che puntare sul cambio Euro/sterlina, così come su qualsiasi altra coppia di valute, comporta dei rischi.

Con il Forex si possono fare guadagni molto interessanti, ma le perdite sono sempre in agguato. Ecco perché si consiglia, prima di iniziare, di mettersi all’opera con lo studio, sfruttando gli apparati formativi dei broker.

Non solo sono gratuiti, ma sono compilati da chi sa il fatto proprio e ha sperimentato personalmente le migliori strategie Forex.

La partenza, in ogni caso, è dalle basi e da informazioni come quelle che abbiamo appena analizzato, relative cioè alle principali modalità di calcolo del valore delle valute scambiate, fondamentali per arrivare a capire quanto vale una sterlina in Euro.

*Il vostro capitale potrebbe essere a rischio. Questo non è un consiglio di investimento