Principali borse mondiali

principali borse mondiali
giugno 6, 2017
|
Comments off
|

La Borsa non passa mai di moda. Questo modo di dire non vale solo per le Borse intese come accessori ma anche e soprattutto per i mercati finanziari. Non tutte le Borse sono uguali. E’ importante conoscere le principali Borse mondiali e individuare le piazze migliori dove sono quotati i titoli più profittevoli.

Chi punta sulle Borse ad elevata capitalizzazione trova la garanzia di una liquidità costante. Se la liquidità è abbondante, il mercato opera in modo più fluido ed più facile effettuare delle previsioni. Ecco perché è preferibile operare solo sulle principali Borse mondiali. I migliori broker di opzioni binarie o CFD fanno tradare sui più importanti titoli delle migliori Borse.

Scegliere il broker

Importante è la scelta del broker che ci conosente di operare sui mercati finanziari. Per i CFD è preferibile registrarsi su Plus500 (puoi seguire questo link per attivare un conto). Si tratta di un broker sicuro e affidabile oltre che vantaggioso per gli spread che vengono conteggiati. Qui trovi la nostra recensione di Plus500.

Per chi opera con le opzioni binarie, il miglior broker al momento è 24option, autorizzato e regolamentato da CONSOB, vanta politiche commerciali che incentivano gli utenti come i bonus. Per aprire un conto puoi collegarti da qui. Per approfondire, puoi leggere la nostra recensione di 24option.

Le Borse

La capitalizzazione della Borsa ne indica l’importanza. Questo dato si rileva attraverso la somma della capitalizzazione delle società quotate. La capitalizzazione societaria consiste nel valore dell’azienda in un dato momento dal mercato, che si ricava moltiplicando il numero complessivo di azioni per la quotazione dell’azione stessa. La capitalizzazione di una Borsa muta di continuo. Il numero di azioni cambia solo in condizioni come l’aumento di capitale, ma il valore delle azioni è volatile. Gli USA, sul fronte azionario e di capitalizzazione, rappresentano il primo mercato al mondo.

La Borsa di New York

A New York, capitale economica degli USA, hanno sede 2 mercati azionari. Il New York Stock Exchange (NYSE) vanta 3 indici: Dow Jones Industrial Average, S&P500 e NYSE Composite. La Borsa di New York controlla mercati secondari in Europa. Il NYSE Euronext è nato dalla fusione tra la New York Stock Exchange e una serie di mercati del Vecchio Continente. NYSE Euronext controlla le piazze di Parigi, Amsterdam, Bruxelles e Lisbona.

Il NASDAQ è la seconda al mondo per capitalizzazione. NASDAQ significa National Association of Securities Dealers Automated Quotation. E’ un mercato totalmente elettronico. E’ una Borsa che funziona con un network di pc. I più prestigiosi gruppi tecnologici scelgono di quotarsi sul NASDAQ e non sul NYSE.

La Borsa di Londra

L’altro gigante mondiale del settore ha sede nella City. Per capitalizzazione Londra è al terzo posto con il suo London Stock Exchange Group. La Borsa inglese controlla anche i mercati italiani essendo padrona della Borsa Italiana. La London Stock Exchange ha come sigla LSE.

La Borsa di Milano è una piazza secondaria (vanta poca capitalizzazione) mentre la Borsa londinese rappresenta una delle più importanti piazze finanziarie mondiali.

La Borsa del Giappone e della Cina

Grande importanza rivestono le Borse asiatiche. Giappone e Cina sono i mercati con più alta capitalizzazione ma nuove piazze stanno emergendo. La Borsa di Tokyo è terza al mondo. Subito dopo quella cinese di Shanghai. La Borsa di Kabuto è strategica sul fronte del mercato dei Paesi asiatici e per via della qualità delle aziende quotate che sono oltre 2300.

La Borsa nipponica ha come indici il Nikkei 225 e il TOPIX. Nella piazza asiatica gli indici sono SSE Composite e SSE 50.

E’ una Borsa molto “anziana” fondata nel 1878. Dal 1999 è stata totalmente automatizzata. Attualmente è possibile operare solo in maniera elettronica. Per la stagnazione che ha colpito il Paese nell’ultimo ventennio, la Borsa del Giappome ha subito un parziale declino.

La Borsa di Shangai

La Shanghai Stock Exchange è la piazza finanziaria più importante per il mercato interno del gigante cinese. La Cina ha 3 Borse: quella di Hong Kong aperta al mercato internazionale e quella di Shangai, una piazza molto giovane fondata nel 1990 per fronteggiare l’esponenziale crescita del Paese. Fondata nello stesso anno anche la Borsa di Shenzhen.

La Borsa di Hong Kong

E’ la sesta borsa del mondo per capitalizzazione. L’Hong Kong Stock Exchange è la terza Borsa per capitalizzazione dell’Asia. Vi sono capitalizzate sia aziende di Hong Kong che della Cina, oltre che un centinaio estere tra cui aziende italiane. L’indice è l’Hang Seng. L’ex colonia brtitannica è sempre stata una piazza cruciale sopratutto per la differenza cultura con la Cina. Hong Kong è una realtà occidentale in territorio cinese.

La Borsa in Europa Euronext

In termini di capitalizzazione nella top ten rientra Euronext, Borsa europea che ha sedi ad Amsterdam, Brussels, Londra, Lisbona e Parigi. La Borsa Euronetx è controllata da quella di New York. Sono molto scambiati fondi, bonds, derivati, commodities e indici. Sono 6 gli indici della Borsa europea: AEX, BEL20, CAC40, PSI20, Euronext 100 e NEXT 150.

La Borsa di Shenzhen

Scendendo in classifica trova posto la Borsa cinese di Shenzhen. Rappresenta la terza Borsa della Cina per ordine di capitalizzazione dopo quella di Shanghai e di Hong Kong. La sede si trova nella città di Shenzhen e l’indice di riferimento è SZSE Component.

La Borsa di Toronto

Per ordine di capitalizzazione segue la Borsa del Canada, TMX Group, ubicata a Toronto. Opera in equities, derivati e mercato dell’energia. Conta come divisioni: Toronto Stock Exchange, TSX Venture Exchange e Montreal Exchange.

La Borsa della Germania Deutsche Börse

Seconda in Europa dopo quella di Londra trovoamo la Borsa di Francoforte. E’ importantissima per l’eurozona in quanto la Germania è il Paese guida dell’Unione. La Deutsche Börse ha sede a Francoforte. Il suo indice di riferimento è il DAX30 detto anche GER30.

Le altre Borse mondiali

Questi valori di classificazione delle Borse possono subire mutamenti in considerazione dei nuovi scenari economici mondiali e con l’emergere di nuovi mercati. Da monitorare sono le altre Borse mondiali. Tra queste le Borse indiane di Bombay e del National Stock Exchange of India. Importante e storica anche la piazza elvetica con la Borsa di Zurigo. Una Borsa storica è quella australiana di Sydney. Un mercato molto attivo è quello sudcoreano che ha la sua borsa a Seoul, quinta piazza asiatica in ordine di importanza. Nel Nord Europa da segnalare Stoccolma: OMX Nordic Exchange. La Borsa di Johannesburg è la più importante in Africa. In Europa grande imporanza riveste anche la Spagna con la Borsa di Madrid. Sempre in Asia la Borsa di Taiwan con sede a Taipei. E ancora la Borsa del Brasile che ha la sua sede a San Paolo.

*Your capital may be at risk. This is not an investment advice