Piccoli investimenti

piccoli investimenti
giugno 20, 2017
|
Comments off
|

Anche piccoli capitali possono essere impiegati in investimenti profittevoli. I piccoli investimenti consentono possono potenzialmente portare ad un buon guadagno senza incorrere in fattori di rischio eccessivi. Innanzitutto bisogna scegliere se puntare tra un investimento a lungo termine o uno a breve termine. E una volta fatta la scelta individuare il tipo di investimento che fa al caso nostro e che può portare a dei profitti reali.

Piccoli investimenti più redditizi e sicuri

Tra i piccoli investimenti più sicuri annoveriamo certamente quelli nell’ambito green, per intenderci nel settore delle energie rinnovabili. Ad esempio si può puntare sull’installazione di pannelli fotovoltaici utili a rendere efficiente energeticamente la propria abitazione e che possono produrre nel tempo un grande risparmio.

Conti deposito

I conti deposito sono delle forme di investimento solide e affidabili se opportunamente ponderate. Il tasso di interesse dipende dal vincolo al quale si sottopongono i soldi investiti. E’ possibile creare dei conti deposito vincolati per soli 3 mesi o 6 mesi. In questo caso il tasso d’interesse non può essere molto elevato. I conti vincolati dai 12 ai 18 mesi sono i più convenienti, in quanto possono raggiungere anche l’1,8% di interessi. E’ utile documentarsi adeguatamente nel momento si decide effettivamente di fare l’investimento.

Titoli di Stato

Tra gli investimenti più sicuri ci sono anche i buoni ordinari del tesoro, noti al grande pubblico con l’abbreviativo BOT, che possono avere una termine di 3 o 6 mesi oppure di 1 anno. Si acquista un buono garantito dallo Stato italiano e alla sua scadenza si recuperano sia i soldi investiti all’inizio, sia gli interessi maturati. Questi buoni non sono solo garantiti dallo Stato, ma indirettamente, anche dall’Unione Europea. Se ipoteticamente lo Stato italiano dovesse fallire, la somma verrà rimborsata e quindi garantita dall’Unione Europea.

Comprare e vendere domini web

Si può investire nella compravendita di domini web. Questo tipo di investimento è molto simile alla strada dei beni rifugio ma in questo caso utilizzata sul web. Naturalmente bisogna essere in grado di comprare al momento più opportuno il dominio web migliorare e saperlo rivendere ricavando un profitto.

Beni rifugio

In termini di piccoli investimenti si può puntare sui cosiddetti beni rifugio acquistando ad esempio oro, orologi di lusso o altri oggetti il cui valore si rivaluta con il trascorrere del tempo. Si può difendere il proprio denaro dall’inflazione ed evitare di essere sottoposti a forme di tassazione che gravano su altri investimenti come l’imposta di bollo. E’ necessaria una conoscenza di base del mercato di riferimento per poter realmente guadagnare.

Migliori piccoli investimenti

Tra i piccoli investimenti quello più interessante è rappresentato dalle opzioni binarie, un innovativo strumento finanziario che porta a conseguire profitti abbastanza notevoli attraverso le previsioni dell’andamento dei principali mercati finanziari: mercato valutario, mercato azionario, mercato materie prime, bitcoin. Si può investire anche un piccolissimo capitale pari ad un investimento di 10 euro. Il rischio è basso e assolutamente controllabile. Investire in opzioni binarie offre l’opportunità di concorrere ad ottenere guadagni alti sia in valore assoluto che relativo. Lo strumento finanziario rende anche l’85%. Si può superare anche il 1000%. Naturalmente c’è un margine di rischio. Si può perdere quanto investito e non è detto che si guadagni. I mercati sono, infatti, volatili e non matematicamente prevedibili. Per operare con le opzioni binarie e guadagnare bisogna metterci impegno e tempo. Le opzioni binarie richiedono cospicui investimenti in termini di ore da dedicare alle operazioni di trade.

Investire con le opzioni binarie

Per iniziare ad operare si deve aprire un conto su di un broker autorizzato CONSOB ed effettuare un deposito attraverso un bonifico bancario o carta di credito, Paypal o altri strumenti similari di pagamento. Attivato il conto si può investire sui mercati supportato da un team di esperti, guidati da un account manager, che aiuta anche telefonicamente, ad imparare a muoversi sui mercati finanziari. I broker sono strutturati per fornire al trader principiante tutta l’assistenza per operare.

I broker autorizzati dalla CONSOB

Tra i broker autorizzati dalla CONSOB si può scegliere di attivare un conto su Iq Option. Il deposito minimo è di 10 euro. Un click qui per aprire un conto su Iq Option.

Iq Option è un broker di opzioni binarie estremamente sicuro ed affidabile, facilissimo da usare anche per un principiante. In effetti è il broker di opzioni binarie in assoluto più facile da usare. Per saperne di più , puoi leggere la nostra recensione di Iq Option.

In alternativa si può iniziare ad operare attraverso 24option. Questo intermediario richiede un deposito minimo di 100 euro. Clicca qui per attivare un conto su 24option.

24option è un broker onesto e affidabile. Inoltre, 24option offre gratis anche un eccellente servizio di segnali per investire. Di cosa si tratta? Di suggerimenti concreti per operazioni da fare sul mercato con un altissimo rendimento. Si tratta del servizio migliore tra quelli disponibili in questo momento sul mercato. Puoi cliccare qui per conoscere i dettagli.

Se vuoi approfondire tutti i dettagli, trovi qui la nostra recensione di 24option.

Entrambi gli intermediari offrono un livello qualitativo elevato. Mettono a disposizione materiale informativo completo e semplice da comprendere.

Se si sceglie il broker migliore, le opzioni binarie possono rendere anche con un piccolo investimento.

Buoni fruttiferi postali

I buoni fruttiferi postali non hanno imposta di bollo e sono anche tassati con l’aliquota del 12,5%. Si tratta di un modo sicuro per conservare il proprio denaro ma non di un investimento redditizio in quanto è molto più basso dell’inflazione reale.

Piccoli investimenti immobiliari

L’investimento immobiliare richiede l’impiego di cifre più consistenti. I piccoli investimenti immobiliari di fatto non esistono. Il taglio minimo di un investimento immobiliare è di 100 mila euro. Diffidare da chi propone piccoli investimenti immobiliari. Potrebbero esserci dietro situazioni alquanto dubbie.

Piccoli investimenti sicuri

I piccoli investimenti devono essere sicuri. Sia i buoni fruttiferi postali che le opzioni binarie sono piccoli investimenti sicuri, vigilati dalle autorità competenti. Per seguire un piccolo investimento in opzioni binarie è necessario dedicare il proprio tempo cosa che non serve per i buoni fruttiferi postali.

Piccoli investimenti in borsa

Operare direttamente in Borsa non conviene mai, a maggior ragione con piccole cifre. Il modo migliore per fare piccoli investimenti in Borsa è usare le opzioni binarie operando senza costi, senza bolli e senza commissioni.

Piccoli investimenti per giovani

Moltissimi giovani italiani talentuosi stanno lasciando l’Italia e riescono ad ottenere grandi riconoscimenti all’estero. I giovani non investono più in Italia. Per iniziare ad investire i giovani possono puntare sul trading online ad esempio affidandosi alla piattaforma Iq Option con la quale si può investire sui mercati finanziari con un capitale iniziale di appena 10 euro. La piattaforma è facilissima da usare, quindi anche i giovani principianti possono ottenere profitti da subito.

*Il vostro capitale potrebbe essere a rischio. Questo non è un consiglio di investimento