Open Trading Network: la nostra guida completa

gennaio 29, 2018
|
Comments off
|
Le opzioni binarie e digitali sono vietate in Europa. I contenuti relativi ad opzioni restano in archivio a solo scopo informativo. Se non sei un cliente professionista, ti invitiamo a valutare il Trading Forex, CFD o Criptovalute
opzioni binarie

Chi non ha passato gli ultimi anni chiuso in una caverna, senza dubbio ha sentito parlare di criptovalute. Molto probabilmente, anche di Open Trading Network. Vuoi sapere qualcosa di più in merito? Seguici nelle prossime righe e scopri la guida passo passo che abbiamo creato sul tema.

Cos’è

Iniziamo a capire cos’è Open Trading Network. La prima cosa da ricordare è che si tratta di una fondazione senza fini di lucro nata con un obiettivo specifico. Quale di preciso? Rendere semplici e sicure le operazioni con le criptovalute.

Ciò vale sia per gli investimenti, sia per gli scambi di natura commerciale. Alla creazione di questa piattaforma ha contribuito IQ Option, uno dei broker online più apprezzati e seri del mondo, grazie al quale è possibile iniziare a fare trading con un deposito minimo molto basso, pari a soli 10 euro.

Per continuare a enunciare le principali caratteristiche di Open Trading Network, dobbiamo ricordare che si tratta di un network decentralizzato al 100%.

Una delle finalità principali della sua nascita riguarda la risoluzione del problema degli Exchange di criptovalute.

I siti in questione, infatti, sono considerati uno dei principali punti deboli dell’intero sistema cripto. Per quale motivo? Prima di tutto perché, molto spesso, non sono affidabili. In questi quasi dieci anni di storia delle criptovalute, infatti, è capitato diverse volte che un sito chiudesse, sparendo letteralmente con i soldi depositati dagli utenti, ovviamente ignare vittime fino all’ultimo di truffe che non hanno fatto per nulla bene all’immagine delle valute digitali.

Con OTN, questi pericoli di disonestà sono scongiurati. Data questa doverosa premessa, vediamo qualcosa sul suo funzionamento.

open trading network

Come funziona Open Trading Network

Per capire il funzionamento di OTN, ricordiamo che lo possiamo dividere in tre sezioni

  • OTN Wallet
  • OTN Business
  • OTN Exchange

Nel primo caso, si parla di un wallet per criptovalute semplicissimo da utilizzare, indi perfetto anche per i non addetti ai lavori.

Grazie al suddetto wallet, è possibile gestire tutte le criptovalute senza limiti e senza impedimenti di natura legale.

OTN Business, invece, è un’ottima soluzione per chi vuole gestire i pagamenti online tramite criptovalute.

Grazie a questa caratteristica di OTN, è stato possibile snellire un processo che, per lungo tempo, si è rivelato abbastanza ostico da gestire.

Con OTN Business, però, è possibile usufruire dei vantaggi degli smart contracts, che consentono di accettare e inviare pagamenti in maniera sicura, rapida e trasparente.

Rimane ora da analizzare, anche se velocemente, OTN Exchange. Di cosa si tratta? Della piattaforma per trading di criptovalute più evoluta al mondo, almeno nel momento in cui scriviamo.

I suoi vantaggi sono numerosi. Ricordiamo, per esempio, che offre la possibilità di scambiare criptovalute, ma anche quella di fare trading con i CFD. Questi strumenti derivati, conosciuti anche come Contracts for Difference, permettono di speculare sulle variazioni di un asset, senza per forza possederlo.

Nel caso delle criptovalute questo è molto importante. Evitando di comprarle, ci si tutela infatti dai rischi legati alla loro volatilità, riuscendo comunque a guadagnare sia quando salgono, sia quando scendono. Da ricordare, però, è la presenza della leva.

Di cosa si tratta? Di un moltiplicatore che amplifica i guadagni, permettendo di esporsi con una cifra superiore al deposito.

Fondamentale, però, è ricordare che fa lo stesso con le perdite. Ecco perché, se si vuole operare con sicurezza, è bene conoscere i meccanismi di stop loss.

OTN è sicura?

Open Trading Network è una piattaforma sicura. Ogni transazione è controllata, gli utenti possono usufruire di smart contracts personalizzabili ed esiste la possibilità d’interagire con la piattaforma mediante API.

Ovviamente, chi sceglie di utilizzare Open Trading Network può avvalersi anche di un’integrazione ottimale con il broker di trading online IQ Option, clicca qui per andare sulla home page.

Token OTN: ecco cosa sapere

La questione dei Token di Open Trading Network merita un cenno. I suddetti, infatti, verranno emessi secondo gli standard Ethereum’s ERC2 e saranno in totale 100 milioni.

Quarantadue milioni dei token in questione hanno iniziato a essere distribuiti gratis a partire dal mese di ottobre 2017.

Cosa bisogna fare per ottenerli? Rispondere a questa domanda è importante, in quanto il loro valore è destinato a crescere in maniera notevole.

Fondamentale è inoltre capire che non si tratta di una ICO. Ribadiamo: i token non saranno venduti, bensì ceduti a titolo gratuito.

L’unico modo per ottenerli è l’iscrizione alla piattaforma IQ Option. Quali sono le sue peculiarità principali?

Ricordiamo innanzitutto che si tratta di una piattaforma leader nel mondo del trading online. Permette di iniziare a operare con un deposito minimo pari a soli 10 euro ed è perfetta per chi vuole puntare sulle criptovalute.

La scelta, infatti, comprende ben 12 valute digitali. Questo broker ha investito molto nella creazione di OTN.

Ecco perché, automaticamente, quando ci si iscrive si ricevono in omaggio dei token. Come già specificato, basta poco per effettuare la registrazione.

IQ Option consente infatti di aprire in pochi minuti un conto demo, grazie al quale iniziare a fare trading senza rischiare subito il proprio capitale.

Iota opzioni binarie iq

L’iscrizione a IQ Option permette di ricevere i token gratuiti di Open Trading Network

Clicca qui per iscriverti gratuitamente al broker Iq Option

Ovviamente si tratta di una situazione temporanea. Appena ci si sente pronti, infatti, è il caso di passare al conto reale e di sperimentare il vero rischio del trading.

Vero punto di riferimento per i trader di tutto il mondo, questa piattaforma consente di operare con:

Concludiamo ricordando che è disponibile in italiano, in inglese, in spagnolo, in portoghese, in tedesco e in numerose altre lingue. Il broker, infatti, opera in ben 183 Paesi del mondo. Per dare una stima del suo successo, ricordiamo che nel 2014 erano solo 18. Un bel salto, vero?

Ovviamente si può fare trading online in maniera sicura anche su altri asset, come per esempio il Forex.

*Il vostro capitale potrebbe essere a rischio. Questo non è un consiglio di investimento