Obbligazioni Venezuela 2027: sono sicure? Quali sono le alternative per investire?

obbligazioni-venezuela-2027
Agosto 20, 2019
|
Comments off
|

Nelle ultime settimane, si parla molto delle obbligazioni Venezuela 2027. Questi bond, caratterizzati da una cedola semestrale e da un interesse di poco superiore al 9%, destano molto l’interesse dei nostri utenti. La cosa non deve sorprendere: il Venezuela è infatti un Paese che, da diversi anni a questa parte, è al centro dell’attenzione internazionale sia per i problemi politici, sia per quanto riguarda il default tecnico annunciato dalle agenzie di rating ma mai concretizzato effettivamente.

obbligazioni-venezuela-2027

Alla luce delle tante domande che ci sono arrivate in merito, abbiamo deciso di scrivere la guida che puoi vedere qui sotto. Leggendola, scoprirai tutta la verità sulle obbligazioni del Venezuela e avrai modo di conoscere le caratteristiche e i vantaggi di broker come eToro e 24Option, piattaforme fondamentali da conoscere se si ha intenzione di investire in maniera semplice e sicura.

Prima della guida, abbiamo scelto di inserire un indice per punti. Grazie ad esso, se vorrai, avrai la possibilità di scegliere e approfondire gli argomenti che ritieni più importanti.

Obbligazioni Venezuela: sono un investimento sicuro?

Le obbligazioni Venezuela 2027 scadranno il 15 settembre del suddetto anno. Come già ricordato, sono contraddistinte da un tasso di interesse del 9,25%. Negoziate in dollari, sono considerate obbligazioni senior. Ciò significa che i loro detentori hanno diritto a essere rimborsati per primi.

Si tratta però di titoli rischiosi. Le obbligazioni in questione, pur con il capitale garantito, se il denaro non risulta sufficiente a seguito della vendita dei beni di un determinato Stato o di un’azienda portano a un rimborso parziale per i detentori. Tornando al caso specifico del Venezuela, è fondamentale specificare che il rischio è legato anche alle pecualiarità del Paese che le ha emesse, formalmente in default. Anche il fatto che siano stati emesse in dollari è un aspetto degno di nota. La moneta nazionale USA è infatti meno stabile di altre.

Detto questo, è importante concentrarsi anche su aspetti che vengono considerati a favore di chi ha investito in questi bond. In primo piano troviamo senza dubbio la durata. In un lasso di tempo medio, si può infatti auspicare un aumento del prezzo del petrolio, evenienza che migliorerebbe la salute economica del Paese. Purtroppo bisogna aspettarsi anche l’impossibilità da parte dello Stato di pagare le cedole – cosa già successa per una con scadenza 2019 e un’altra con scadenza 2019 – e una situazione simile a quella già vista con l’Argentina.

Chiaro è quindi che le obbligazioni Venezuela 2027 rappresentano una scommessa a dir poco incerta. Gli esperti di investimenti fanno anche presente che, in generale, è poco opportuno investire su obbligazioni di Paesi con regimi non liberali al governo. Questo, ripetiamo, a meno che non ci si faccia trovare pronti a un rischio notevole per il proprio capitale.

Nessuno vieta di farlo, ma ci sono altre alternative. Tra queste, è possibile ricordare il trading su azioni, criptovalute, valute Forex e altri asset. Per operare, è possibile fare riferimento a diversi broker legali. Qui sotto, puoi vedere una lista dei principali.

  • Piattaforma: eToro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    • Social Trading (Copia i migliori)
    • Semplice ed intuitivo
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply
  • Piattaforma: 24option
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Corsi di trading gratis
    • Indicatori e segnali gratis
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply
  • Piattaforma: Plus500
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Piattaforma professionale
    • Demo gratis
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply
  • Piattaforma: Iqoption
    Deposito Minimo: 10 €
    Licenza: Cysec
    • Demo Gratuita Illimitata
    • Deposito minimo basso
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply

Nelle prossime righe, vediamo nel dettaglio cosa offrono e perché sono delle ottime alternative alle obbligazioni Venezuela 2027.

24Option: come funziona e perché rappresenta un’alternativa alle obbligazioni del Venezuela

Abbiamo scelto di approfondire le caratteristiche di 24Option (clicca qui per accedere al sito) perché si tratta di un broker legale, che permette di iniziare a investire in maniera estremamente semplice anche partendo da zero. Attenzione: questo non significa che la scelta del trading con questo broker sia sinonimo di guadagni certi e altissimi. Anche in questo caso si ha a che fare con un livello di rischio, oggettivamente minore rispetto a quello di titoli legati a un Paese complesso come il Venezuela.

obbligazioni-venezuela-2027

Tornando un attimo alle caratteristiche di 24Option, ricordiamo che si tratta di un broker che consente di investire anche a chi non ha esperienza. Utilissima a tal proposito è la guida gratuita che il portale mette a disposizione. Si tratta nello specifico di un ebook interattivo che, con parole semplici, mette in primo piano i concetti pratici fondamentali per investire online. La teoria è importante, su questo nessuno ha dubbi. Se non si è a conoscenza dei trucchi pratici, però, non si va da nessuna parte.

La guida di 24Option dà loro molto spazio e ha anche il pregio di essere gratuita. Questa è un’ottima notizia se si considera che, molto spesso, online si trovano corsi di trading che chiedono migliaia di euro senza insegnare nulla. Il motivo? Si tratta di risorse incentrate unicamente sulla teoria, compilate da chi non sa nulla di investimenti ma punta solo sul marketing.

L’ebook di 24Option è per fortuna diverso! Facciamo inoltre presente che può essere scaricato senza bisogno di essere utenti del broker. Per leggerlo, basta infatti cliccare qui e inserire la propria mail principale.

I motivi per cui vale la pena provare 24Option non finiscono certo qui! Questo broker, infatti, mette a disposizione anche i segnali di trading gratuiti. Cosa sono di preciso? Consigli su cosa fare sui mercati forniti da investitori di successo.

I segnali di trading sono oggettivamente un servizio di grande valore. Per questo motivo, molti siti li mettono a disposizione solo a pagamento (sia abbonamento, sia una tantum). Anche in questo caso, l’esempio di 24Option si differenzia rispetto agli altri. Il broker in questione permette infatti di utilizzarli a titolo gratuito. Per provarli, bisogna aprire un conto con denaro reale. L’attivazione è molto semplice. Basta versare un deposito da 250 euro.

Clicca qui per iscriverti e per cominciare subito a provare gratis i segnali di trading

Fondamentale è specificare che, se non ci si sente subito sicuri, si può fare riferimento al conto demo. Grazie ad esso, si ha modo di operare in maniera virtuale, cioè senza rischiare il proprio capitale. Quando ci si sente pronti, si può poi ovviamente aprire il conto con denaro reale. Il broker viene incontro a chi lo fa con consulenze telefoniche gratuite e personalizzate, che consentono di muovere i primi passi con l’aiuto di esperti dello staff di 24Option.

Un’altra differenza rispetto agli investimenti in obbligazioni Venezuela 2027 riguarda il fatto che, se si sceglie 24Option, è possibile fare trading senza bisogno di acquistare nulla. Si procede infatti con i CFD (Contracts for Difference), strumenti derivati che consentono di investire replicando l’andamento dell’asset di proprio interesse (p.e. l’azione di una determinata società o una criptovaluta come Bitcoin).

Grazie ad essi, è possibile guadagnare sia quando l’asset aumenta di valore, sia quando perde quota. Quello che bisogna fare è scegliere la posizione giusta tra:

  • Long o acquisto, la scelta da prendere se si prospetta un aumento di valore
  • Short o vendita allo scoperto, l’opzione da considerare in caso contrario

Come vedi, lo schema da seguire è molto semplice, anche se non esente da rischi. Per renderlo ulteriormente più immediato, si può provare a investire con eToro.

Cosa sapere su eToro

Quando si parla di alternative agli investimenti in obbligazioni Venezuela 2027, è impossibile non citare il trading con eToro (clicca qui per visitare subito il sito). Se 24Option è un broker semplice, eToro lo è ancora di più. Legale e disponibile in Italia da una decina d’anni, consente infatti di investire grazie al Copy Trading.

obbligazioni-venezuela-2027

Con questa espressione, si inquadra un meccanismo unico nel suo genere, grazie al quale è possibile replicare in maniera automatica e gratuita quanto è stato già fatto da investitori di successo, i cosiddetti guru. Per accedere alle informazioni sulla loro strategia si possono utilizzare le bacheche gratuite che il broker mette a disposizione di tutti gli iscritti. Grazie ad esse, quando si nomina eToro si parla spesso di “social network del trading online“.

Trovare i guru migliori è molto semplice. Basta fare riferimento al motore di ricerca interno, che consente di cercarli sulla base di diversi criteri, che vanno dall’asset di interesse, fino al profilo di rischio e al Paese di provenienza. Si prendono in considerazione anche aspetti come il periodo di attività e soprattutto il numero di copiatori, criterio fondamentale per capire se ci si trova davanti a un guru di successo.

Anche in questo caso si può parlare di conto demo. Grazie ad esso, è possibile non solo operare con denaro virtuale, ma anche visionare le schede con tutte le informazioni sui guru. Quando ci si sente pronti, arriva il momento di aprire il conto con denaro reale. In questo frangente, per attivarlo è necessario un deposito minimo di 200 euro. Fondamentale è specificare che queste somme non sono pagamenti. Si tratta di cifre di proprietà dei singoli utenti, che hanno la libertà di utilizzarle come vogliono sui mercati.

Clicca qui per iniziare subito a copiare gli investitori migliori del mondo

eToro è oggettivamente molto più semplice di 24Option. Questo non deve far pensare che sia una macchina da soldi. Per avere successo investendo con questo broker, è infatti opportuno seguire almeno 6/7 guru. Fare riferimento alla strategia di un singolo investitore è allettante, ma molto pericoloso. Ricordiamo infatti che i guru sono sempre esseri umani e, per questo motivo, possono fallire.

La scelta migliore è quindi quella di seguire più investitori, monitorando le loro performance nel corso del tempo e facendosi trovare pronti a cancellare dall’elenco quelli che non risultano più profittevoli. Non c’è storia: eToro è davvero un broker da conoscere se si ha intenzione di trovare un’alternativa agli investimenti in obbligazioni Venezuela 2027.

Se pensi che ci sia sotto qualcosa, devi davvero cambiare idea. I guru del broker, vengono seguiti sulla base del numero di persone che li seguono. Alla luce di questo motivo, hanno tutto l’interesse a condividere informazioni efficaci con il resto della community.

Altre informazioni sulle obbligazioni del Venezuela

Gli ultimi mesi sono stati a dir poco turbolenti per le obbligazioni Venezuela 2027. A febbraio 2019, gli USA hanno infatti inasprito ulteriormente le sanzioni nei confronti di Caracas. Non è davvero un caso che ci siano numerosi creditori preoccupati, che si stanno informando su come richiedere indietro i propri soldi. Nei casi in cui uno Stato che ha emesso delle obbligazioni risulta insolvente, i creditori possono fare causa attraverso una class action internazionale. In tal caso è bene sapere che, dal momento che le obbligazioni sono state emesse in dollari, il punto di riferimento per i ricorsi è la giustizia statunitense.

Qui si aprirebbe un capitolo molto ampio e confuso su chi verrebbe condotto davanti ai giudici. Per rendersi conto della difficoltà della situazione, basta pensare che il Presidente Maduro non è stato riconosciuto dagli USA. Risulta più che chiaro che le obbligazioni venezuelane sono un investimento ad altissimo rischio. Dopotutto, ribadiamo, si ha a che fare con uno Stato con una situazione politica che definire complicata è dire poco.

Se si ha intenzione di investire senza lasciare totalmente da parte il rischio si può, come abbiamo visto, fare riferimento a broker online che fungono da intermediari tra gli utenti e i mercati. Prima di iniziare e aprire un conto, è essenziale scegliere un broker legale, ossia autorizzato dalla CONSOB e in possesso di licenza CySEC. Se mancano i dettagli in merito, è opportuno cliccare in alto a destra, chiudere e scegliere un’altra piattaforma.

eToro e 24Option sono ottimi punti di riferimento a tal proposito. Si tratta infatti di piattaforme legali, controllate a livello internazionale e apprezzate sia da principianti, sia da investitori esperti e aziende internazionali (24Option è sponsor della Juventus).

Conclusioni

Quando si inizia a investire online, è naturale informarsi sugli asset più interessanti. Le obbligazioni Venezuela 2027 sono senza dubbio tra quelli più al centro dell’attenzione. Come abbiamo visto, sono però molto rischiose e legate a questioni complesse. Se si punta a investire in maniera semplice, si può prendere in considerazione broker come eToro e 24Option, che consentono di fare trading su asset come azioni, criptovalute, valute Forex, materie prime tra i vari con il Copy Trading e i CFD.

Cosa pensi di queste informazioni sulle obbligazioni del Venezuela e sulle alternative per chi vuole investire in maniera meno rischiosa? Se questo articolo ha risposto alle tue richieste, puoi condividerlo con i tuoi contatti Facebook e con quelli di altre piattaforme. Con questo gesto semplicissimo, permetterai ad altri utenti come te di chiarire le idee in merito alle obbligazioni emesse dal Venezuela.

*Il vostro capitale potrebbe essere a rischio. Questo non è un consiglio di investimento