Investire oggi

Investire-Oggi
maggio 20, 2017
|
Comments off
|
*Il tuo capitale potrebbe essere a rischio. Questo sito non fornisce consigli di investimento. Investire in maniera intelligente è ciò che i traders da tutto il mondo cercano di raggiungere ogni giorno. Ma non è certamente un’operazione facilissima da ottenere, in quanto ogni giorno ci dobbiamo confrontare con traders sempre più agguerriti, e mercati sempre più imprevedibili.

Ma ci sono tuttavia alcune formule base per assicurarsi di operare sempre al meglio, senza troppi problemi. Il punto chiave per avere successo quando si investe online è scegliere adeguatamente la piattaforma di trading.

Investire Oggi Consigli

Investire Oggi Consigli

Investire Oggi Consigli

All’interno dalla guida oggi vedremo quindi come investire oggi attraverso la lista dei migliori investimento oggi nel 2019 attraverso una guida unica.

Vuoi investire 10, 100, 1000 o di più? Sei nell’articolo giusto, in quanto all’interno di questa nostra mini-guida ci stiamo apprestando a scrivere tutti i migliori consigli della storia.

Il 2019 è stato un grande anno di ripresa economica per l’Italia e all’interno dell’Europa sono attualmente presenti svariati modi per fare crescere un capitale in maniera incredibilmente veloce e facile.

Ecco dunque come investire oggi attraverso idee semplici ed efficaci.

Investire Oggi: guida

Prima di tutto è necessario fare trading e decidere la nicchia di mercato per entrare. Vuoi decidere di aprire un’attività all’interno della zona, vuoi investire i tuoi averi online attraverso le azioni o crittovalute?

Le possibilità di investire all’interno dei mercati finanziari nel 2019 sono senza dubbio enormi.

Migliori Investimenti – Criptovalute

Le criptovalute sono, senza ombra di dubbio, il migliore investimento di quest’anno. Il mercato delle criptovalute continua a crescere ad un ritmo a dir poco forsennato. Ad oggi, è possibile investire in moltissimi mercati finanziari delle criptovaltue, come i Bitcoin e gli Altcoin.

Investire in crittovalute nel 2019

Sono presenti Criptovalute come Ether, Ripple, Iota, Cardano, Monero e molte altre ancora. Mettere i propri soldi all’interno del mercato delle criptovalute è molto rischioso, ma da questo rischio derivano anche grandissimi profitti che possono essere fatti attraverso l’investimento online.

Prima si inizia, prima è possibile iniziare a macinare i primissimi guadagni. Tuttavia è importantissimo segnalare che è prima di tutto necessario studiare un minimo le basi del trading, solo così si potrà iniziare ad entrare all’interno di questo grande mondo con sicurezza, evitando dunque di perdere i propri soldi in modi stupidi.

Questo è ancora un settore in grande crescita perché giovane, in quanti deve ancora iniziare a cercare di trovare il suo prezzo naturale (sopratutto il Bitcoin).

L’alta volatilità, ha consentito ai mercati delle criptovalute di moltiplicare i patrimoni dei propri investitori.

Un modo differente all’acquisto delle criptomonete è il trading in criptovalute, possibilità forse più “familiare” per chi fa trading nel mondo della finanza.

Il trading in effetti è un qualcosa di più tradizionale e regolamentato ma permette guadagni più veloci e più alti, dato che è possibile utilizzare le leve finanziarie per aumentare o decuplicare i profitti, con l’unico requisito di affidarsi ai migliori broker online.

Investire in Conto Deposito nel 2019

Sicuramente gli investimenti all’interno delle criptovalute potrebbero sembrare troppo rischiosi, e c’è un sistema chiamato Conto Deposito presso una banca che consenta di ottenere delle condizioni vantaggiose.

Praticamente, fino a 10 anni fa era possibile trovare dei conti deposito che offrivano almeno il 5% all’anno. Oggi è invece praticamente impossibile.

Sono molte le banche che mettono a disposizione tassi attorno al 2% per il primo anno o il primo semestre: dopo questo lasso temporale sarà possibile “saltare” gratis ad un’altra banca o, cosa ancora più intelligente, presentarvi allo sportello con una stampa delle condizioni vantaggiosi della banca concorrente: “L’altro istituto di credito mi offre il 2,5%, voi cosa potete fare?”. Attenzione anche ai bonus e le varie offerte promozionali: sono svariate ed essenzialmente possono sempre mutare e possono essere vantaggiose per tantissimi clienti, ad esempio per chi vincola i fondi più a lungo, per chi assicura l’auto con una compagnia convenzionata, per chi presenta un amico… Sicuramente conviene investire nel migliore dei modi un pomeriggio nel cercare la banca più vantaggiose e lasciate che i vostri risparmi rendano nel tempo.

I migliori investimenti: obbligazioni

Investire all’interno dei mercati delle obbligazioni è una tipologia di investimento senza dubbio estremamente facile e altamente sicura. Grazie a tanta sicurezza di rientrare, c’è da dire che i guadagni sono abbastanza ridotti. Le obbligazioni però hanno anche loro un investitore ideale: chi ha un capitale cospicuo e non lo vuole mettere a rischio, è l’investitore perfetto per le azioni. Partendo con un investimento alto, anche un tasso di interesse basso diventa… interessante, e se è sicuro tanto meglio!

Migliori investimenti 2019: Trading Online

Il trading online è senza dubbio il mercato che più amiamo in assoluto e anche quello su cui ci sentiamo di poter parlare più a lungo. Fare nel trading online comporta vantaggi e svantaggi.

Sotto un certo punto di vista, bisogna prima di tutto tenere conto dei rischi del trading online e non investire mai più di quanto ci si possa permettere di perdere. Dall’altro, il trading online fatto bene, col supporto dei broker certificati e dopo aver imparato come fare trading online, può dare grandi soddisfazioni.

Tramite il mondo del trading online sarà possibile usare la leva finanziaria (funzionalità molto limitata), cioè uno strumento per aumentare il potere d’acquisto. In parole povere, se l’asset è il “titolo” su cui fai viene effettuata la previsione al rialzo e al ribasso, la leva finanziaria è in grado di moltiplicare per un dato numero i propri guadagni, in caso di previsione esatta, e le tue perdite in caso di previsione sbagliate. Ecco un esempio pratica:

  • Vai ad operare acquistando i CFD delle azioni Apple perché credi che le notizie tecnologiche e il rilascio del nuovo iPhone possano consentire ad Apple di aumentare in borsa.
  • Il broker che utilizzi ti offre una leva a 50. Investi 100 euro
  • Apple fa +4%
  • La leva moltiplica il tuo guadagno per 50 volte, quindi invece di guadagnare 4 euro ne guadagni 200.
  • Se la tua previsione è sbagliata e il gas naturale scende, appena la sua quotazione arriva al -2%, sai che 2×50=100% di perdita.

Piattaforme come IqOption o Plus500 garantiscono sempre le migliori condizioni possibili, sono affidabili, e molto convenienti.

In particolare, IqOption è una piattaforma CFD estremamente apprezzata da tutti i trader europei: è autorizzata e regolamentata CYsec, ed i rendimenti sono generosi. IqOption è famosa per la sua estrema semplicità, te ne accorgerai fin dal primo momento, quando aprirai il tuo conto di trading. Con IqOption puoi cominciare a investire con grandi profitti sui mercati finanziari con un capitale di appena 10 euro. IqOption è la piattaforma perfetta per chi inizia, per la prima volta, a fare trading online.

Per aprire subito un conto con IqOption clicca qui (*il tuo capitale puo essere a rischio)

Plus500 è uno dei migliori broker CFD in Europa: è sicuro, onesto e semplice da utilizzare.
Qui trovi la recensione completa di Plus500.

Per aprire subito un conto con Plus500 clicca qui.

Ad esempio, chiedetevi perché avete intenzione di investire in un indice azionario come l’S&P 500. Perché? Perché gli investimenti sullo S&P sono essenzialmente un investimento sull’economia americana. Come mai? Poiché l’S & P è una insieme di 500 principali titoli americani. Perché è un ottimo titolo? Perché l’economia americana si sta riprendendo dalla recessione ed i principali indicatori economici hanno molta speranza. (Questo è solo un esempio di opportune considerazioni a scopo illustrativo. Nulla assicura guadagni. Le perdite sono sempre dietro l’angolo).

Investire in Borsa

Come investire in Borsa partendo da zero? Cerchiamo di vederlo subito. Investire in Borsa, noi che lo facciamo da anni, possiamo dire che può dare moltissime soddisfazioni.

Tuttavia, per fare trading online con grande efficacia e successo bisogna essere al corrente di un pò di cose. Strumenti e strategie, per cominciare. Ed è anche necessario avere il carattere giusto per sopportare e permearsi della psicologia del trading online.

Perché la gente fa trading all’interno dei mercati finanziari? I motivi sono senza ombra di dubbio moltissimi e svariati: prima di tutto è quello di ottenere finalmente una libertà finanziaria ed economica, così come di guadagnare senza dover necessariamente sudare. Qualche soldo in più alla fine del mese è in grado sicuramente di aiutare moltissimo le persone.

Tuttavia è importante prendere subito in considerazione che la Borsa Valori è un mercato estremamente regolamentato dove è possibile acquistare e vendere strumenti di tipo finanziario provenienti essenzialmente da ogni centro borsistico, decentralizzato oppure centralizzato.

A cosa serve la Borsa

La funzione principale della borsa è quella di collegare in contatto chi ha soldi con chi ha bisogno di quei fondi per investire in attività economiche. Investire in borsa vuol dire cioè veicolare il denaro dei risparmiatori (che sia il proprio o quello di altri) verso gli emittenti dei titoli finanziari.

La regolamentazione della borsa, e l’attività di sorveglianza sul rispetto dei regolamenti, ha lo scopo di favorire nel migliore dei modi la correttezza e la sicurezza degli scambi, in modo dunque da attrarre sempre più risparmiatori e broker di trading online.

Cos’è e come funziona Piazza Affari

Con il termine Piazza Affari si intende la Borsa Italiana principale, ovvero quella di Milano. Questa Borsa è tra le più grandi al mondo ed è composta dal mercato azionario MTA, che a sua volta viene diviso anche in altri due settori: mercato di tipo secondario e mercato di tipo primario.

Sul primo vengono negoziati i titoli di nuova emissione, sul secondo i titoli già in circolazione.

Tuttavia, è importante specificare che all’interno della Borsa vengono scambiati anche altri titoli finanziari. All’interno del mercato Sedex ad esempio, vengono scambiati i certificates e i covered warrant.

All’interno del Mot invece è possibile vedere scambiate all’interno di esso le obbligazioni. Per quanto concerne invece gli ETF ed i derivati è possibile fare trading su ETFPlus.

Per quanto riguarda invece il mercato IDEM, è possibile oggi dare trading con i Contratti Futures e i contratti d’opzione.

Esiste poi infine anche il contratto After hours, dove c’è la possibilità di fare trading anche quando la borsa è chiusa, solo però tramite azioni, covered warrant e certificates.

Indici di Borsa: cosa sono e come funzionano

Indici di Borsa cosa sono e come funzionano

Indici di Borsa cosa sono e come funzionano

Gli indici di borsa sono uno degli elementi più importanti per chi desidera fare trading online in grandissima sicurezza.

Si tratta delle medie ponderate di un insieme di azioni presenti all’interno di una borsa. Gli indici hanno una grande importanza all’interno di un mercato, in quanto consentono di far capire come sta andando quel determinato mercato.

Gli indici di borsa consentono anche di essere utilizzati come un punto di riferimento per ottenere un’opinione veritiera su come sta andando il mercato in generale.

Gli indici sono quindi un punto di riferimento a dir poco fondamentale per valuta nel dettaglio se una strategia di trading funziona veramente e se il portafoglio risulta navigare in buone acque o meno.

Il Dow Jones Industrial Average è uno degli indici più importanti al mondo e la sua nascita risale al lavoro di Charles Dow, e ha visto la luce nel 1896. Adesso è composto dai 30 titoli industriali a maggiore capitalizzazione. All’inizio erano solo 12.

È poi presente anche il NASDAQ, questo indice rappresenta l’elenco dei titoli tecnologici più importanti di tutta la Borsa Americana. In realtà di indici Nasdaq ne sono presenti svariati: Nasdaq Composite, Nasdaq 100 e anche il Nasdaq Biotechnology Index. Senza dubbio, l’indice più importante in assoluto è il Composite.

Esiste poi anche un’altro indice, con una serie incredibile di titoli azionari (500, le più grandi a maggiore capitalizzazione). Questo indice venne inventato per la prossima volta nel 1957 da Standard & Poor’s un’azienda di analisi e ricerca di tipo finanziario (la famosa azienda che ogni tanto “taglia” il rating all’Italia).

L’indice, come abbiamo affermato in precedenza, è costituito dalle 500 aziende americane più grandi di sempre al New York Stock Exchange, all’American Stock Exchange e al Nasdaq.

*Il vostro capitale potrebbe essere a rischio. Questo non è un consiglio di investimento