Gli investimenti speculativi: rischi e opportunità

Investimenti speculativi
October 17, 2016
|
Comments off
|

*Il tuo capitale potrebbe essere a rischio. Questo sito non fornisce consigli di investimento.
Sono molteplici le motivazioni che spingono ad investire. Si possono investire i propri risparmi per proteggerli dall’inflazione o per cercare di avere un rendimento contenuto a fronte di bassi rischi e si può invece cercare di investire in maniera più rischiosa effettuando delle vere e proprie speculazioni. Tutti gli investimenti di per sè sono una forma di speculazione.

Attraverso un investimento speculativo si aumentano le possibilità di perdita e di guadagno in quanto si opera su mercati e/o con strumenti finanziari ad alto rischio.

Esistono varie forme per speculare

Si può scegliere di investire in Paesi emergenti o in Paesi in crisi finanziaria. Anche questa può rappresentare una forma di speculazione. Altre speculazioni possono essere effettuate sui mercati delle valute, sulle commodities e su altri tipi di mercati finanziari. I mercati azionari sono quelli preferiti per effettuare speculazioni.

Si può speculare anche attraverso la sottoscrizione di hedge funds o fondi speculativi. Può essere utile comprendere chi gestisce questi fondi o qual’è il gruppo che detta le strategie.

Investire con strumenti derivati aumentando l’effetto leva dell’investimento può essere una forma per speculare con maggiore forza e dinamicità. L’uso dei derivati (ad esempio opzioni, futures e CDS) permette di guadagnare al rialzo ma anche di speculare al ribasso e di ottenere profitti quando il mercato scende. Un corretto uso dei derivati può estendere le forme di guadagno in qualsiasi modo si muove il sottostante. Impostando un corretto modello di trading, si può guadagnare anche se il mercato sottostante rimane fermo.

La speculazione sui mercati finanziari può realizzarsi in pochi mesi, settimane, giorni ma anche nel giro di poche ore o minuti.

Chi specula basa l’operatività sulle notizie economiche e politiche, effettua un’analisi fondamentale del titolo oggetto di speculazione e, una volta identificato il titolo adeguato per la propria attività speculativa, effettua le operazioni di compravendita attraverso un’analisi tecnica per avere il corretto timing e considerare le varie fasi operative fissando anche uno stop-loss. L’operatività spesso viene effettuata con strumenti derivati o con altri prodotti che consentono con facilità di operare con un forte effetto leva . Ad esempio con il Forex è possibile operare con un effetto leva.

Non è facile effettuare operazioni speculative profittevoli
. E’ necessario fare uno studio adeguato ed acquisire competenze giorno dopo giorno. L’utilizzo dei derivati accentua l’elemento speculativo ed espone ancora di più al rischio di perdita che a volte può essere in taluni casi superiore al capitale investito.

Gli investimenti speculativi sono in grado di generare guadagni molto elevati a partire da un capitale molto basso con rischi che possono essere più o meno elevati. Tra gli investimenti speculativi annoveriamo gli hedge fund, speciali fondi di investimento speculativi accessibili solo ai più danarosi dato che è necessario disporre di un capitale molto elevato per sottoscrivere questi fondi.

Un’altra forma di investimento speculativo – con rischio più contenuto – è rappresentato dalle opzioni binarie. E’ possibile iniziare l’investimento solo con 100 euro a differenza dei fondi hedge che di solito richiedono patrimoni molto elevati.

Iniziare a fare investimenti speculativi con le opzioni binarie

Per chi sceglie questo tipo di investimento speculativo è utile provare ad utilizzare 24option (accedi cliccando su questo link) che è ritenuto uno dei miglior broker di opzioni binarie. Il trading potrebbe comportare dei rischi di perdita sul capitale.

Le opzioni binarie sono spesso i primi strumenti ad essere utilizzati perchè è sufficiente un capitale di 100 euro.  Se intendiamo speculare su un determinato asset, dobbiamo effettuare una previsione sul suo prezzo, indicando se andrà verso l’alto o verso il basso. Se la previsione trova riscontro si ottiene un rendimento.

Strategie operative di investimento

Le strategie operative di investimento sono rappresentate dalla sequenza di operazioni da eseguire sul mercato per conseguire guadagni in base all’andamento del mercato. Gli investimenti speculativi in quote di hedge fund vanno selezionati in un fondo adatto. E’ necessario fare un deposito di 100.000 euro o anche più e attendere che il gestore dell’hedge fund riesca a conseguire performance ottimali. A conclusione dell’anno, a seguito del conteggio sui profitti ottenuti, si riceve la propria quota di profitto.

Le opzioni binarie hanno una gestione più semplice rispetto agli hedge fundf. Si può optare per uno dei migliori broker – ad esempio 24option – autorizzato Cysec. Una volta individuato il broker (scelta molto influente in fatto di resa),si può cominciare a speculare sui mercati con un capitale anche limitato. Per 24option, sono sufficienti appena 250 euro.

Si possono adottare diversi modelli di trading. Ovviamente non basta seguire il trend del mercato per ottenere profitti elevati. Bisogna invece studiare e fare esperienza, magari con un conto demo.

Chi investe con 24option (clicca qui), ha a disposizione un servizio di notifiche di trading senza dover spendere un centesimo. Basta cliccare qui e presentare la richiesta. Si ottengono così giornalmente noifiche relative all’andamento dei mercati. Le notifiche di trading non devono essere considerate come consigli di investimento. Le notifiche offerte da 24option sono elaborate dalla Faunus Analytics. Il trader ha sempre la responsabilità delle operazioni fatte sul mercato.

Ci siamo fatti un’idea sia su come investire sugli hedge fund sia su come investire sulle opzioni binarie. L’investimento in opzioni binarie, rispetto a quello in fondi speculativi, è molto più intuitivo e per tutte le tasche. Gli hedge fund rappresentano uno strumento finanziario che, almeno finché non si dispone di grandi capitali, non sono “avvicinabili”.

*Your capital may be at risk. This is not an investment advice