Forex Truffa: Vero o No? Scopri come difenderti [2019]

forex truffa
Ottobre 8, 2019
|
Comments off
|

Forex truffa: cosa c’è di vero in questa affermazione? Assolutamente nulla. Se sei qui, significa che il dubbio ti frullava in testa da tempo. Il tutto, magari a causa dei servizi televisivi di trasmissioni come Le Iene, che parlano spesso delle truffe del trading online. Quindi, hai quindi deciso di chiarirti le idee e, detto chiaramente, hai fatto benissimo. Non a caso, spinti dalle numerose domande che ci arrivano ogni giorno sul tema, abbiamo infatti deciso di scrivere una guida.

In questa guida, riuscirai a capire una volta per tutte che, nonostante tante persone poco informate dicano il contrario, il Forex non è una truffa. Inoltre, avrai anche la possibilità di scoprire quali piattaforme considerare per iniziare a investire nel mercato delle coppie valutarie. Ovviamente, dopo esserti formato con risorse gratuite e di ottima qualità. Insomma, fantastiche opportunità che sarebbe davvero un peccato non cogliere.

Non ti resta quindi che leggerla per scoprire qualcosa di più sul Forex in generale. Prima di cominciare, vogliamo ripeterlo chiaramente: il forex non è una truffa. Tuttavia, ci sono molti truffatori che utilizzano il nome del forex per rubare denaro.

L’unica maniera per difendersi è operare esclusivamente con broker forex affidabili e sicuri come 24Option, Plus500 e Iq Option. Si tratta di broker autorizzati e regolamentati, quindi garantiscono il massimo livello di sicurezza e affidabilità (tra l’altro li abbiamo scelti perché sono quelli che offrono i servizi migliori per i clienti e sono più facili da usare).

Come puoi vedere, abbiamo pensato anche a un indice. Consultandolo, potrai scegliere e approfondire gli argomenti che ti interessano di più.

forex truffa

Forex investimenti: perché si dice che è una truffa?

Perché il pensiero che l’affermazione Forex truffa sia vero è così diffuso? Per un motivo molto semplice: quando si investe sulle coppie di valute, ma anche quando si opera con altri asset, si può andare incontro a perdite. Molto importante, prima di approcciarsi al mondo degli investimenti, è il caso di ricordare che non si tratta di una miniera di soldi facili. In altre parole, si possono concretizzare profitti, ma si può anche perdere.

Purtroppo, la disinformazione sul mondo degli investimenti online è molto diffusa. Infatti, sono ancora tanti gli utenti che iniziano a investire pensando di poter cambiare vita da un giorno all’altro. Spesso, lo fanno senza preparazione e senza l’ausilio di una buona piattaforma. Poi, quando perdono, si convincono che il Forex sia una truffa! Così, arrabbiati e sconvolti, lo scrivono online, contribuendo alla diffusione di pericolosi luoghi comuni.

Già da queste poche righe, risulta chiaro che il Forex è tutto tranne che una truffa. Scopriamolo meglio.

Cos’è davvero il Forex?

Spesso chi vorrebbe fare trading sul forex non si prende nemmeno la briga di studiare un corso forex. Cerchiamo di fare chiarezza e di fornire le informazioni necessarie per iniziare a fare forex trading senza errori.

Forex è abbreviazione per Foreign Exchange, il termine in questione indica il più grande mercato finanziario al mondo. Diventato popolare a livello mondiale all’inizio degli anni 2000, ha come principale caratteristica la compravendita simultanea di valute in corso di validità.

In poche parole, sul mercato Forex si comprano e rivendono coppie di valute. Quando si decide di acquistarne una, contemporaneamente se ne rivende un’altra. Come appena detto, le valute Forex vengono scambiate sempre in coppia. Quella più popolare al mondo è EUR/USD, ossia la diade Euro/Dollaro Usa. Tutti gli scambi avvengono attraverso broker online. Seguici nelle prossime righe per scoprire come distinguere quelli seri.

Insomma, come è già chiaro, si tratta di un meccanismo chiaro e lineare, dove è possibile operare con profitto o andare incontro a delle perdite. Nulla di oscuro, nulla di poco chiaro. La differenza tra guadagnare denaro o perderlo, la fa esclusivamente l’abilità del Trader.

Le truffe più comuni nel Forex

Al fine di difendersi al meglio da una truffa, una delle prime cose da fare è saperla riconoscere. La nostra redazione, da anni punto di riferimento per tantissimi trader in Italia, ha una lunga esperienza in materia di smascherare truffe.

Per quanto ne escono sempre di nuove, il copione nel Forex è abbastanza conosciuto. Vediamo quindi quali sono le truffe più comuni in questo mondo.

Software miracolosi dai facili guadagni

Una delle più comuni, specie con l’avvento del Bitcoin, riguarda la promozione di pseudo-software di Trading Automatico. Tali piattaforme, a detta dei loro inventori, promettono guadagni a tre zeri ogni giorni. Insomma, tutto troppo bello per essere vero. Infatti, si tratta sempre di truffe belle e buone. Qualche esempio? Ne abbiamo a decine, ne riassumiamo un paio:

La truffa del falso rimborso

Spesso, alcune società promettono di rimborsare i malcapitati che hanno subito una truffa. Cosa c’è di vero? Assolutamente nulla. Anzi, spesso sono le stesse società truffaldine ad avvalersi di un fantomatico ufficio recupero crediti per spillare ancora più denaro ai malcapitati. Un modus operandi simile lo abbiamo riscontrato in:

Insomma, mai fornire dati personali per telefono o su internet in presenza di società poco chiare.

La truffa telefonica

Ultimamente, il pericolo delle truffe forex assume un’altra dimensione. Infatti, alcuni truffatori hanno messo in piedi dei veri e propri call center (spesso situati in paesi dell’Est Europeo con legislazione compiacente) per chiamare a tappeto decine di migliaia di italiani e proporre metodi per guadagnare facilmente con il forex.

Si tratta di vere e proprie truffe, come è possibile immaginare, a cui bisogna stare molto attenti. Può sembrare strano dare questi consigli, ma purtroppo ci sono persone che ancora ci cascano e perdono un sacco di soldi.

Società come The News Spy e Bitcoin Investor hanno truffato molti Italiani proprio in questo modo.

Come difendersi dalle truffe

Dato per assodato il fatto che l’affermazione Forex truffa non ha nulla di vero, è il caso di specificare che purtroppo i sistemi poco seri esistono eccome. Come difendersi? Prima di tutto evitando di iscriversi come utenti. Anche solo lasciare i dati può rivelarsi pericoloso. Non parliamo poi di eventuali versamenti di soldi! Ok, adesso ti starai sicuramente chiedendo cosa fare per riconoscere le truffe Forex (e non solo) presenti online.

Utilizzare solo piattaforme regolamentate

Il primo aspetto che deve mettere in allarme riguarda l’assenza di riferimenti a licenza CySEC e autorizzazione Consob/FCA. Insomma, si tratta di aspetti fondamentali per la sicurezza degli utenti. Per fortuna, da diversi anni ormai, il mondo del Forex e degli investimenti online in generale è sotto l’occhio della legislazione internazionale, che ha stabilito criteri molto stringenti per i broker. Di conseguenza, le piattaforme che non li soddisfano, non potrebbero neanche essere online.

Diffidare dalle facili promesse di soldi facili

Un altro aspetto davanti al quale è il caso di insospettirsi riguarda le promesse di soldi facili da un giorno all’altro. Lo ripetiamo sempre, i guadagni facili non esistono nella vita e tanto meno nel Forex. Certo, c’è chi grazie a questo mercato ha ottenuto profitti molto interessanti, ma non certo dall’oggi al domani. Infatti, il trading Forex ha un rischio insito impossibile da eliminare e del quale parleremo meglio nelle prossime righe.

Non rispondere alle Email spam

Spesso, molti utenti vengono contattati da sedicenti Broker finanziari tramite email. Leggendo il contenuto, si chiede all’utente di inserire i proprio dati al fine di ricevere aggiornamenti e promozioni speciali a lui dedicate. Nulla di vero. Ovviamente, ci sono anche Broker regolamentati che offrono il servizio di Newsletter. Di conseguenza, il consiglio è sempre lo stesso: verificare se la società che ci ha contattato possiede le licenze necessarie per operare.

I broker seri (nella tabella qui sotto puoi vedere i vantaggi di alcuni tra i più celebri) mettono bene in chiaro le cose, specificando che, quando si fa Forex, ci si apre a un’alta probabilità di perdere soldi.

  • Piattaforma: eToro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    • Social Trading (Copia i migliori)
    • Semplice ed intuitivo
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply
  • Piattaforma: 24option
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Corsi di trading gratis
    • Indicatori e segnali gratis
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply
  • Piattaforma: Trade.com
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Corsi gratuiti
    • Demo gratis
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply
  • Piattaforma: Iqoption
    Deposito Minimo: 10 €
    Licenza: Cysec
    • Demo Gratuita Illimitata
    • Deposito minimo basso
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply

Forex Truffa: Le migliori piattaforme per operare in sicurezza

Come abbiamo appena visto, nel caso il Broker che ci contatta dovesse avere le caratteristiche elencate sopra, meglio cambiare strada e di cercare una piattaforma seria. Per aiutarti a trovare quella più adatta alle tue esigenze, abbiamo scelto di approfondire le caratteristiche di alcune tra le più importanti. Per iniziare, parleremo degli strumenti finanziari migliori per operare sul Forex e nella Borsa in generale, ovvero i CFD (Contract For Difference).

I vantaggi di operare con i CFD

I contratti CFD (Contracts for Difference) sono strumenti derivati che permettono di speculare sulle variazioni di prezzo dell’asset. Il tutto, guadagnando sia in caso di crescita, sia in caso di perdita di quota. Inoltre, danno modo di investire senza bisogno di acquistare concretamente nulla, il che è un vantaggio per quanto riguarda la tutela dalla volatilità.

In altre parole, i CFD replicano fedelmente l’andamento di un sottostante. Di conseguenza, non è necessario acquistarlo. Inoltre, ci permette quindi di speculare sia in caso di rialzo che di ribasso del prezzo. Insomma, la loro gestione è molto semplice. Quindi, se si pensa che l’asset possa acquisire valore, bisogna aprire una posizione long (acquisto). In caso contrario, si procede con l’apertura della posizione short (vendita).

Come già anticipato, i CFD hanno un rischio ineliminabile, ossia quello della leva finanziaria. Di cosa si tratta? Di un moltiplicatore che consente di esporsi sul mercato con una somma più alta rispetto a quella del deposito iniziale. Occorre quindi utilizzarla con criterio e con metodo.

Scopriamo adesso quali sono le migliori piattaforme per operare in totale sicurezza.

24option

Per capire che non c’è nulla di vero nell’affermazione Forex truffa, è necessario informarsi bene sulle caratteristiche dei broker seri. Uno dei più celebri è 24option. Questa piattaforma è famosa in tutto il mondo e, dato il suo prestigio, è sponsor di una delle più importanti squadre di calcio del pianeta, ossia la Juventus F.C.

Questo broker permette di fare Forex anche a chi non ha particolare esperienza. Infatti, mette a disposizione sussidi formativi, come per esempio ebook interattivi di qualità disponibili gratuitamente. Si tratta di contenuti che vanno dritti al punto senza perdersi in discorsi teorici complessi. Cari lettori, quando si parla di Forex la teoria conta, ma avere le idee chiare sulla pratica ancora di più!

Si tratta di una delle migliori guide in assoluto per imparare il forex trading: semplice, completamente orientata alla pratica, senza parole tecniche. Molte altre guide hanno un costo elevato, ci sono percorsi didatti per imparare il forex che possono costare anche 7.000 euro. La guida di 24option è invece gratis al 100% e funziona molto bene perché spiega i concetti in modo chiaro: chi studia può applicare direttamente con successo!

Tuttavia, la peculiarità principale e il vero regalo di questo broker del broker riguarda però i segnali di trading. Ovvero, linee guida che permettono di ottimizzare le proprie decisioni quando si deve aprire una posizione con i CFD. A differenza di altre piattaforme, 24Option permette di accedere gratuitamente ai segnali di trading. Non occorre pagare nessun abbonamento o altro.

Ancora, se non si è sufficientemente esperti di Forex, si può fare riferimento al conto demo. Gratuito e illimitato, è uno strumento importantissimo per chi, dopo aver letto gli ebook e visionato i webinar, vuole mettersi alla prova a livello pratico senza rischiare il capitale. Il conto demo di 24Option è in tutto e per tutto uguale a quello con denaro reale. L’unica differenza, riguarda il fatto che è caratterizzato dall’accredito di denaro virtuale, con un conto che cresce o cala a seconda del risultato delle operazioni.

Clicca qui per registrarti in 5 minuti sul sito ufficiale e provare i segnali di trading di 24Option

Plus500

Un’altra piattaforma degna di attenzione quando si tratta di scoprire i vantaggi del Forex è Plus500. Si tratta di un altro broker molto famoso, considerato il miglior fornitore di CFD al mondo. Sponsor della squadra di calcio Atletico Madrid, Plus500 è online dal 2008. Ha quindi alle spalle una reputazione positiva consolidata.

Dotato di licenza CySEC e autorizzazione Consob, è reso ancora più sicuro dal fatto di essere un marchio registrato legato a diverse società quotate sulla Borsa di Londra. Permette di investire sulle principali coppie di valute Forex, ma anche di puntare su asset come criptovalute, azioni, materie prime.

Esattamente come 24option, consente di esercitarsi con un ottimo conto demo. Aprirlo è questione di pochi minuti. Devi partire accedendo al sito ufficiale Plus500.it e proseguire cliccando su “Inizia a fare trading adesso”. Ti si aprirà una pagina che permette di scegliere tra conto con denaro reale e conto demo, ma anche di scaricare l’app dedicata del broker.

Dopo aver scelto l’opzione del conto demo, si può iniziare a familiarizzare con l’ambiente del conto demo. Nell’immagine qui sotto puoi vedere un esempio della schermata principale relativa alla coppia EUR/USD.

forex truffa

Come puoi vedere, l’apertura e la chiusura delle posizioni è questione di pochi secondi. Da questa schermata si ha anche modo di aprire il conto con denaro reale. Plus500 richiede sempre un deposito di 100 euro. Questa somma è custodita su un conto diverso da quello principale del broker. In tal modo, è possibile garantire la sicurezza del denaro degli utenti anche in caso di problemi gravi a carico della piattaforma.

Clicca qui per provare la piattaforma di Plus500 sul sito ufficiale

Iq Option

IQ Option è una delle soluzioni per investire online più avveniristiche ed al passo coi tempi che siano mai esistite. Grazie ad un’interfaccia utente estremamente user-friendly, è possibile investire online gratuitamente e senza commissioni con un deposito minimo di 10 euro. Oltre a consentire il deposito minimo più basso di tutta l’industria, IQ Option consente l’apertura di una trade minima di solo 1 euro.

Stiamo parlando di una società regolamentata in Europa dalla CySEC ed autorizzata ad erogare i suoi servizi in Italia dalla CONSOB.

Ad ogni utente iscritto viene fornito gratuitamente un conto demo, ideale per chi desidera muovere i primi passi su una piattaforma speculare a quella reale nelle funzioni, nelle quotazioni e nei mercati. Dopo un paio d’ore circa di “allenamento” con il conto demo, arriva il momento di mettersi alla prova con quello con denaro reale.

Per iscriverti gratuitamente su IQ Option, clicca qua.

 

Forex Truffa: Conclusioni

In ultima battuta, ci è adesso ben chiaro che ci capita spesso di leggere contenuti incentrati sull’idea “Forex truffa“. Purtroppo, si tratta sempre di recensioni scritte da chi ha affrontato ingenti perdite o dai promotori di sistemi truffaldini. Infatti, La loro intezione è quella di denigrare i broker seri e ad attirare gli utenti più ingenui. Ovviamente, nelle loro promesse di guadagno non c’è nulla di vero.

Nella realtà, il Forex è tutto tranne che una truffa. Anzi, si tratta di un’ottima opportunità per investire ma bisogna almeno sapere che cosa significa investire prima di cominciare. Come già detto, è anche molto facile rimanere scottati.

Insomma, evitare il rischio è impossibile. Tuttavia, lo si può tenere sotto controllo scegliendo broker seri come quelli che abbiamo elencato. Ancora, diversificando gli investimenti con il Money Management. Questa tecnica, tanto semplice quanto efficace, prevede la divisione del capitale in più parti. Ciascuna di esse va destinata a una singola operazione, evitando di puntare più del 5% ogni volta. In questo modo, è possibile attenuare gli effetti delle operazioni chiuse in negativo.

In conclusione, sperando che questo articolo ti sia stato utile, ti chiediamo un piccolo favore. Ovvero, quello di condividerlo con i tuoi contatti social interessati al mondo Forex. Contribuirai così a sfatare un pericoloso luogo comune e a far conoscere piattaforme come 24Option, Plus500 e Iq Option

Broker seri, regolamentati e sicuri che permettono di capire che il binomio Forex truffa è assolutamente falso!

*Il vostro capitale potrebbe essere a rischio. Questo non è un consiglio di investimento