Crypto Kartal è una Truffa? La Guida con Tutta la Verità e le Recensioni Aggiornate

Maggio 24, 2019
|
Comments off
|

Crypto Kartal è una truffa o un modo per investire in maniera seria con le criptovalute? Abbiamo iniziato a farci domande in merito sulla scia delle tante mail che ci sono arrivate con richieste di informazioni. Iniziamo a dire che Crypto Kartal è un broker  Bitcoin, di trading online e di Forex con sede a St. Vincent e Grenadine. Si tratta di una piattaforma seria? Fa guadagnare o no? Nella guida qui sotto, abbiamo cercato di rispondere alla domanda e di mettere in primo piano quello che abbiamo trovato informandoci su questa piattaforma.

Leggendo il nostro articolo, scoprirai quindi se vale davvero la pena utilizzare questo broker per investire. Inoltre, avrai modo di informarti sui vantaggi di eToro (clicca qui per dare un'occhiata al sito), punto di riferimento invece serio, legale e riconosciuto in tutto il mondo per chi vuole fare trading.

Prima della guida, abbiamo inserito un indice. Grazie ad esso, potrai scegliere e approfondire gli argomenti che ti interessano maggiormente.

crypto kartal

Cos’è Crypto Kartal?

Come poco fa ricordato, Crypto Kartal è un broker che permette di investire in criptovalute e nel Forex, il mercato delle coppie valutarie. La piattaforma in questione è legata a una società registrata sul territorio di St. Vincent e Grenadine, una repubblica caraibica. Sul fatto che si tratti di un paradiso naturale, siamo tutti d’accordo. Sulla serietà delle regole a cui i broker di trading online devono attenersi per poter operare, ci sono molti dubbi.
Lasciamo però un attimo da parte questo aspetto, sul quale torneremo dopo. Ora ricordiamo che questo broker richiede un deposito minimo di 250 euro. La società a cui fa riferimento si chiama Elmond Enterprise LD. Una cosa che ci ha sicuramente allarmato riguarda l’assenza di specifiche relative alla supervisione normativa. In poche parole, questo significa che si tratta di una piattaforma non controllata, indi senza sicurezza per i soldi degli utenti.

In queste righe, abbiamo parlato di un aspetto fondamentale da considerare quando si inizia a investire. Verificare la presenza di licenze e autorizzazioni è un passaggio preliminare essenziale da fare. Se quando si esamina un broker non si nota la presenza di riferimenti alla licenza CySEC o all’autorizzazione da parte di autorità di controllo come la Consob e la FCA, la cosa giusta da fare è cliccare in alto a destra e cambiare piattaforma.

Un consiglio molto utile consiste nel dare un’occhiata al sito della Consob, dove è presente un elenco dei broker regolamentati e di quelli segnalati. Indovina in quale si trova Crypto Kartal? Da specificare è anche il fatto che questa piattaforma sembrerebbe essere dotata di una sede anche in Estonia. Nonostante questo Stato faccia parte dell’UE e preveda per questo delle regolamentazioni specifiche relative al Forex, il broker non è autorizzato nel suddetto Paese.

Dal momento che ci teniamo molto a scrivere articoli privi di pregiudizi, abbiamo controllato bene tutte le spiegazioni della piattaforma, notando che non permette di fare trading con i CFD (Contracts for Difference). Questi strumenti derivati sono importantissimi e danno modo di investire speculando sulle variazioni di prezzo degli asset, criptovalute comprese, senza bisogno di acquistarli concretamente. In tal modo, ci si tutela dalla volatilità e si ha la possibilità di guadagnare anche in caso di perdita di quota. Per trarre profitto basta aprire la posizione giusta scegliendo tra long (acquisto) e short (vendita) a seconda della previsione sull’andamento dell’asset.

L’assenza dei CFD su Crypto Kartal è una mancanza molto grave. Questo aspetto e la mancanza di regolamentazione dovrebbero far capire che questo broker non è la scelta giusta per guadagnare con le criptovalute. Se sei alle primissime armi, forse queste righe ti avranno un po’ scoraggiato. Vogliamo rassicurarti e dire che la situazione generale non è così “negativa”. Esistono infatti diverse alternative per guadagnare in maniera seria con le criptovalute. Seguici nelle prossime righe per scoprire quella di cui abbiamo scelto di parlarti.

Come si guadagna seriamente con le criptovalute

Per guadagnare seriamente con le criptovalute, è innanzitutto essenziale operare su piattaforme regolamentate. Abbiamo già detto che, in questo modo, si ha la sicurezza di una gestione sicura e seria dei propri soldi. Questo è il primo passo per investire in maniera efficace. Qui sotto, puoi trovare una lista dei principali broker online legali.

  • Piattaforma: eToro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    • Social Trading (Copia i migliori)
    • Semplice ed intuitivo
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply
  • Piattaforma: 24option
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Corsi di trading gratis
    • Indicatori e segnali gratis
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply
  • Piattaforma: Plus500
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Piattaforma professionale
    • Demo gratis
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply
  • Piattaforma: Iqoption
    Deposito Minimo: 10 €
    Licenza: Cysec
    • Demo Gratuita Illimitata
    • Deposito minimo basso
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply

Tra questi, abbiamo deciso di approfondire eToro (clicca qui per ottenere un conto gratis). Il motivo è molto semplice e riguarda il fatto che si tratta di un broker unico nel suo genere. Adatto anche a chi comincia da zero a investire, si contraddistingue per il fatto di consentire di copiare le strategie di altri investitori di successo (i guru) in maniera automatica. Il meccanismo che abbiamo appena descritto si chiama Copy Trading. Si tratta di una tecnica brevettata, che si basa sulla possibilità, da parte degli iscritti a eToro, di condividere le informazioni sulle proprie scelte di trading tramite bacheche affini a quelle di social network come Facebook (in questo caso, si parla di social trading).

eToro (clicca qui per iscriverti), broker gratuito e privo di commissioni, mette inoltre a disposizione un’ottima demo. Grazie a questa tipologia di conto, è possibile operare con denaro virtuale e, di fatto, non rischiare nulla. Si tratta di una situazione che deve essere provvisoria e dedicata unicamente all’allenamento. Un’altra cosa importante da ricordare riguarda il fatto che, con il conto demo, è possibile accedere alle schede dei guru. Queste ultime possono essere trovate facilmente grazie a un motore di ricerca interno efficiente, che consente di selezionare gli investitori sulla base di criteri che vanno dall’asset di riferimento fino al numero di follower (indicatore importantissimo per capire il successo di un guru).

crypto kartal

Quando ci si sente pronti a fare il “grande passo”, bisogna aprire il conto con denaro reale. Per attivarlo, eToro richiede un deposito di soli 200 euro. Le somme in questione sono custodite su conti ad hoc assolutamente sicuri. eToro, ribadiamo, è un broker legale e riconosciuto a livello internazionale.

Clicca qui per iscriverti gratis e per iniziare a copiare i trader migliori del mondo

Recensioni su Crypto Kartal

Non ci piace farci dominare dai pregiudizi. Ogni volta che i nostri lettori ci chiedono informazioni su una piattaforma, cerchiamo di informarci il più possibile. Lo abbiamo fatto anche nel caso di Crypto Kartal, approfondendo le recensioni di chi ha davvero utilizzato questo broker per investire in criptovalute.

Cosa abbiamo trovato? Contenuti a dir poco tragici, redatti da utenti che hanno provato a utilizzare questo broker e non solo non hanno guadagnato nulla, ma hanno anche perso la somma del deposito iniziale. Possiamo quindi dire che Crypto Kartal è una truffa? No, non possiamo. Non spetta a noi esprimerci in merito: si tratta infatti di un compito che spetta alla magistratura. Le denunce non sono mancate, ma i tempi della giustizia sono lenti. Inoltre, sarà purtroppo molto difficile che i soggetti coinvolti riescano a riavere il proprio denaro. Il motivo è molto semplice e riguarda il fatto che, in casi del genere, i soldi vengono subito trasferiti su conti off-shore, aperti in Paesi dove la magistratura italiana non ha potere.

Come vedi, si tratta di uno schema già visto in altri casi, come per esempio quello di Bitcoin Rush (ne citiamo uno, ma si potrebbe andare avanti scrivendo quasi un libro!). Dal canto nostro, possiamo quindi sconsigliare l’utilizzo di Crypto Kartal. A prescindere dalle recensioni, non ci stancheremo mai di ricordare che operare su piattaforme non regolamentate è pericolosissimo.

Prima di proseguire è meglio mettere in chiaro un concetto: le truffe ci sono da sempre, fin da quando non c’era nemmeno internet. Un esempio? I tanti schemi Ponzi e Network Marketing vari che giravano negli anni ’80 (e qualcuno esiste ancora oggi).

Come funziona Crypto Kartal?

Da qualche anno a quest parte, le criptovalute – e Bitcoin in particolare – sono diventate estremamente popolari. Il momento di svolta è stato senza dubbio il 2017, quando Bitcoin ha vissuto una crescita di valore senza pari. Questa svolta ha portato tantissime persone a comprare. Quando, l’anno successivo, la criptovalute in questione – ma anche tante altre – ha invece perso quota, si è cominciato a gridare alla fine dell’era criptovalute. Non è affatto vero. Esiste infatti il modo, grazie ai CFD e al Copy Trading di eToro (clicca qui per aprire un conto), di guadagnare anche nei casi in cui le valute digitali perdono valore.

I broker come eToro si contraddistinguono per un funzionamento molto chiaro. Non si può dire lo stesso di Crypto Kartal, un broker nebuloso su tutto. Chiarissime sono invece le recensioni di chi lo ha provato. Ne postiamo qui sotto una delle tante presenti sul web, giusto per far capire la situazione.

crypto kartal

 

Queste parole sono state postate su uno dei più autorevoli siti di recensioni presenti sul web. Le abbiamo scelte perché mostrano uno schema comune ad altre truffe di trading online. L’utente, inesperto e convinto di poter guadagnare da un giorno all’altro con le criptovalute, deposita una cifra. Quando prova a utilizzarla, si accorge che è sparita. Cosa fa lo staff del broker? No, non la restituisce. Contatta il povero iscritto affermando che c’è stato un errore e che per sbloccare i soldi è necessario, guarda il caso, effettuare un altro deposito.
Ovviamente sparisce anche questo. Purtroppo, alcuni utenti hanno depositato anche 3/4 volte. Sembra assurdo, ma se ci si ferma un attimo a pensare e si prova a immedesimarsi negli altri si riesce a capire meglio la situazione. La crisi, nonostante quello che dicono i giornali, morde ancora.
Sono tantissime le persone che fanno fatica ad arrivare a fine mese. Chi non ha conoscenze nell’ambito del trading online e problemi economici da risolvere è molto spesso attratto dalla possibilità di investire in criptovalute e di guadagnare. Broker come Crypto Kartal “giocano” molto su questo aspetto, non specificando i rischi del trading online e non fornendo gli strumenti giusti per investire in maniera efficace (ricordiamo ancora una volta l’assenza dei CFD).

Per non cadere in queste trappole bisogna partire dall’informazione. Il nostro sito è uno dei più visitati nell’ambito del trading online e, per questo motivo, ci teniamo molto a fornire consigli semplici e immediati per investire con sicurezza. Il primo riguarda appunto la scelta esclusiva di broker regolamentati. Solo così si ha la certezza di una gestione legale dei propri soldi. Le piattaforme di trading online legali come eToro (clicca qui per aprire un conto gratis) devono rispondere a regole molto severe per esssere online e questo è solo un vantaggio per gli utenti.

Questi ultimi, grazie a eToro, possono usufruire di un meccanismo unico nel suo genere per investire. Se su Crypto Kartal ci sono recensioni pessime, di questo broker, invece, si parla benissimo. Non potrebbe essere altrimenti, dal momento che, con eToro, è possibile iniziare a investire in criptovalute anche se si parte da zero. La “scuola” è davvero eccellente in questo caso: gli utenti di eToro possono infatti replicare in maniera automatica quanto è stato fatto da investitori che, dati alla mano, hanno ottenuto successo. Le informazioni in merito si possono trovare sulle bacheche gratuite del broker, che permette di condividere in maniera immediata informazioni sulle proprie scelte.

Se pensi che eToro sia una truffa per via di questo meccanismo, ci teniamo molto a tranquillizzarti. I guru di eToro vengono infatti remunerati economicamente sulla base delle persone che li seguono. Per questo motivo, hanno tutto l’interesse a condividere informazioni efficaci.

Un altro aspetto da ricordare quando si parla di eToro riguarda il fatto che questo broker non è affatto una macchina da soldi. Per ottenere successo è infatti necessario ragionare in ottica strategica. Prima di tutto, è bene diversificare. Il consiglio è quello di evitare di concentrarsi su un singolo investitore. Se la sua strategia non si rivela efficace, il rischio di andare incontro a problemi economici è infatti molto alto. In linea di massima, bisognerebbe seguire almeno 6 o 7 guru. Ricordiamo infine che è necessario monitorare le loro performance, in modo da farsi trovare pronti ad “aggiustare” le proprie scelte, rimuovendo dall’elenco dei guru seguiti quelli non più performanti.

Conclusioni

Crypto Kartal è un broker di cui si parla molto online. Su richiesta dei nostri lettori abbiamo approfondito le sue caratteristiche e, ribadiamo, quello che abbiamo trovato non ci è piaciuto per niente. Si tratta infatti di un broker non regolamentato, che non fornisce quindi alcuna garanzia di sicurezza per i soldi degli utenti. Il problema non si ferma qui: questa piattaforma, infatti, non permette di fare trading con gli strumenti migliori e fa perdere i soldi investiti, che spariscono in un vero e proprio buco nero finanziario.

Chi vuole fare trading di criptovalute in maniera efficace non deve assolutamente considerare questa piattaforma, ma solo broker legali come eToro (clicca qui per ottenere un conto gratis), che consente di investire copiando automaticamente e gratuitamente le scelte di altri utenti di successo.

Ora che hai finito di leggere l’articolo, ti chiediamo il favore di condividerlo! Si tratta di un gesto che ti costerà un secondo, ma che permetterà ad altre persone di non cadere nella trappola di Crypto Kartal!

*Il vostro capitale potrebbe essere a rischio. Questo non è un consiglio di investimento
Summary
Review Date
Reviewed Item
Crypto Kartal
Author Rating
11stargraygraygraygray