Criptovalute: cosa sono e come si utilizzano per guadagnare

Criptovalute cosa sono e come si utilizzano
Luglio 8, 2019
|
Comments off
|

Le criptovalute sono ormai molto conosciute, almeno di nome, anche da chi non si occupa di investimenti in modo professionale: tutti sanno che investire in criptovalute può generare profitti veramente molto alti.

Sovente però non si hanno le idee chiare su cosa realmente sono e come si utilizzano le criptovalute. Nel corso del post faremo chiarezza definendo sia il significato del termine, sia l’impiego redditizio che se ne può fare. Parleremo anche delle migliori piattaforme per investire sulle criptovalute come 24option e eToro.

La criptovaluta: cos’è

Una criptovalute è un bene digitale impiegato per scambiare mediante la crittografia per garantire sicurezza alle transazioni e avere controllo sulla creazione di nuova valuta. E’ la criptovaluta, un asset digitale che è crittografato e viene usato per gli scambi. La criptovaluta più nota e pioniera del settore è il Bitcoin.

La grande maggioranza delle criptovalute sono anche decentralizzate: questo significa che la criptovaluta funziona seguendo delle regole, codificate a priori, ma non c’è nessuna autorità centrale che garantisce il funzionamento corretto delle transazioni: è lo stesso algoritmo che garantisce sicurezza e affidabilità delle transazioni.

Per completezza, ricordiamo che esistono criptovalute che non sono completamente centralizzate, come ad esempio Ripple.

In questa guida, comunque, non ci occupiamo dell’aspetto tecnico delle criptovalute ma di come utilizzarle per ottenere i profitti più elevati possibili senza rischi.

Criptovaluta: il Bitcoin

Per comprendere in modo pratico cosa sono le criptovalute è sufficiente analizzare il Bitcoin, prima criptovaluta non centralizzata, concepita nel 2009 da Satoshi Nakamoto. Da allora sono nate centinaia di altcoins, alternative a Bitcoin. Nel tempo la criptovaluta primaria è rimasta il Bitcoin che ha raggiunto quotazioni di 1000 euro per una singola unità.

A tutti gli effetti il Bitcoin è uno strumento di scambio, una valuta come la sterlina o l’euro. La criptovaluta è stata concepita per lo scambio di informazioni digitali mediante un procedimento avviato con dei principi della crittografia, impiegata per proteggere le transazioni e per il controllo della creazione di nuove monete.

Il sistema del Bitcoin non è assimilabile a quello bancario. Gli istituti bancari rispondono ad un sistema centrale come la Bce in Europa o la Fed negli USA. Nelle criptovalute non vi è il controllo sulle somme “stampate”. Esiste però un limite di Bitcoin che ammonta a 21 milioni. Non è quindi possibile l’alterazione del valore dei Bitcoin.

Gli istituti finanziari possono stampare altro denaro incrementando l’inflazione derivante dall’espansione irrefrenabile dell’offerta di moneta da parte delle banche centrali.

La maggior parte delle criptovalute derivano da uno dei protocolli: proof-of-quota o proof-of-work. Ogni criptovaluta si sostanzia attraverso una comunità di miners di criptovalute. Componenti del network di persone che hanno strutturato i loro computer o macchine ASIC per prendere parte a validare e ad elaborare migliaia di transazioni ogni secondo che effettuano le criptovalute e in particolare il Bitcoin.

Criptovalute: la sicurezza

La criptovaluta è sicura innanzitutto per l’assenza di bachi nel set di hash, lavoro eseguito dai miners. L’unica probabilità di violare il sistema sarebbe derivata da un attacco al 51%. Dovrebbe esserci un miner in grado di estrarre più del 51% della rete, in modo da assumere il controllo della blockchain globale e crearne una sua alternativa. L’hacker ipoteticamente potrebbe effettuare l’inversione delle proprie transazioni o bloccare altre operazioni.

Le forze dell’ordine sono nella quasi impossibilità a sequestrare una criptovaluta. Non bisogna sfruttare intermediari per eseguire transazioni. Discorso diverso da Paypal dove la moneta virtuale necessita di intermediari. Ogni criptovaluta è pseudo anonima. Alcune monete hanno creato funzioni per generare anonimato.

Come funziona e cos’è OneCoin

OneLife o OneCoin si presenta come moneta virtuale, una delle centinaia che hanno emulato il Bitcoin. La proposta di OneCoin sarebbe talmente interessante da generare una notevole ricchezza. Recentemente OneCoin avrebbe mutato nome in OneLife (pare per via anche di vicissitudini giudiziarie). Chi vuole accedere al sistema OneCoin deve prendere parte ad incontri nei quali si prospetta l’opportunità di diventare ricchi in tempi strettissimi. Il motto è: “Prima ci si unisce, e prima si fa soldi”. Il sistema è molto dubbio. All’atto della registrazione bisogna comprare uno Starter Package, come in molti schemi a piramide. Si spendono da un minimo di 100 euro sino a 28 mila euro. L’acquisto di questo pacchetto non da diritto al possesso di OneCoin o altra criptovaluta. Si possono acquistare soltanto gettoni da scambiare o minare per acquistare i OneCoin. Tale Kari Wahlroos favoleggia di una capitalizzazione di mercato non veritiera.

Bitcoin vanta un capitale di mercato di 5.7 miliardi di euro. Il fondatore di OneCoin sostiene di avere una capitalizzazione di 3 miliardi di euro. Nei portali di ambito economico finanziario non solo OneCoin non primeggia per capitalizzazione ma non esiste affatto.

Si sconsiglia vivamente OneCoin o OneLife. Piuttosto chi vuole investire online può affidarsi a broker autorevoli, autorizzati e regolamentati e quindi affidabili.

Criptovalute: come investire

Fino a questo momento ci siamo occupati dell’aspetto strettamente tecnico delle criptovalute: i lettori di TradingOnline.me, la guida di riferimenti in italiano per chi guadagna con il trading online, sono sicuramente molto più interessati a ottenere profitti facendo investimenti ad alto rendimento sulle criptovalute.

Tutti sanno che le criptovalute sono uno degli asset da investimenti con i rendimenti potenziali più alti. Purtroppo, però, non tutti sanno come si investe veramente sulle criptovalute per ottenere questi elevati rendimenti.

Migliori piattaforme per criptovalute

Il primo elemento da considerare è la piattaforma che si usa per investire sulle criptovalute. E’ necessario utilizzare una piattaforma sicura e affidabile e purtroppo non tutte sono adatte. Il fatto che con Bitcoin è possibile guadagnare davvero tanti soldi ha spinto molti truffatori a utilizzare il Bitcoin per organizzare truffe di ogni tipo (proprio per il numero elevato di truffe ci sono persone che pensano che il Bitcoin sia una truffa).

Come si fa a investire in criptovalute senza rischio di truffa? Semplice, basta scegliere piattaforme autorizzate e regolamentate. Si tratta di piattaforme che consentono di operare su asset tradizionali come le azioni che ultimamente hanno reso possibile investire in Bitcoin e altre criptovalute.

Il livello di sicurezza e affidabilità offerto da queste piattaforme è uguale a quello che si potrebbe ottenere da una banca.

Abbiamo fatto un elenco delle migliori piattaforme per investire sulle criptovalute. Abbiamo selezionato esclusivamente le piattaforme più affidabili e sicure ma questo non basta: abbiamo anche scelto piattaforme che siano semplici ed intuitiva da usare, persino per un principiante.

Ecco l’elenco delle migliori piattaforme:

  • Piattaforma: eToro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    • Social Trading (Copia i migliori)
    • Semplice ed intuitivo
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply
  • Piattaforma: 24option
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Corsi di trading gratis
    • Indicatori e segnali gratis
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply
  • Piattaforma: Plus500
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Piattaforma professionale
    • Demo gratis
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply
  • Piattaforma: Iqoption
    Deposito Minimo: 10 €
    Licenza: Cysec
    • Demo Gratuita Illimitata
    • Deposito minimo basso
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply

eToro

eToro è una delle migliori piattaforme in assoluto per investire in criptovalute senza errori. Non solo è una piattaforma veramente semplice e intuitiva (persino per chi non sa nemmeno cosa siano le criptovalute) ma è anche l’unica piattaforma che offre la possibilità di operare in modo completamente automatico.

Come? eToro garantisce la possibilità di selezionare altri investitori e di copiarli automaticamente. In pratica i principianti di solito scelgono di copiare i migliori investitori (Popular Investor) cioè coloro che hanno ottenuto nel passato i profitti più elevati con il minimo rischio.

I risultati sono buoni da diversi punti di vista: si riesce subito a investire con successo e si impara osservando quello che fanno i migliori investitori.

Puoi iscriverti gratis su eToro cliccando qui.

24option

24option è un’opzione spettacolare per coloro che vogliono iniziare a investire sulle criptovalute e partono da zero. Per prima cosa, offre un’interfaccia estremamente semplice ed intuitiva. Chi si iscrive viene assistito al telefono da un vero esperto di criptovalute che offre indicazioni precise. In altre parole, sbagliare è praticamente impossibile.

Chi vuole può scaricare gratuitamente una delle migliori guide agli investimenti disponibile oggi in italiano. E’ una guida veramente molto apprezzata, scaricata centinaia di migliaia di volte negli ultimi mesi. Come mai tanto successo?

Per prima cosa è una guida semplicissima da studiare, anche da chi non sa nulla di investimenti o di criptovalute. In secondo luogo, non è la solita guida che fa perdere tempo con la teoria e poi non spiega nulla di pratico: si tratta di una guida pratica, che spiega esattamente come si fa a guadagnare quando si investe con le criptovalute e con gli altri asset finanziari tradizionali.

Infine è una guida completamente gratuita, mentre le altre guide sono a pagamento e possono costare molto. Clicca qui per scaricare gratis la guida di 24option.

I vantaggi di 24option non sono ancora finiti. Ad esempio, è possibile investire in modalità demo, cioè in modo simulato, per migliorare la propria esperienza prima di cominciare a operare con denaro reale. La demo di 24option è particolarmente apprezzata perché illimitata e senza vincoli (oltre che gratuita).

Puoi iscriverti gratis su 24option cliccando qui.

Le criptovalute salgono sempre?

Le criptovalute hanno registrato un aumento clamoroso per tutto il 2017. Dopo una pausa, anche nel 2019 hanno continuato a salire di prezzo, garantendo profitti elevati a tutti gli investitori.

Attenzione però: nessun asset finanziario può salire in modo illimitato, nemmeno le criptovalute. Questo è un problema per gli investitori? Assolutamente no.

E’ importante sapere, infatti, che chi investe con le migliori piattaforme ha a disposizione due operazioni fondamentali:

  • Comprare una criptovaluta per ottenere un profitto quando il prezzo aumenta
  • Vendere allo scoperto una criptovaluta per ottenere un profitto quando il prezzo diminuisce. La vendita allo scoperto è un’operazione puramente speculativa che, appunto, genera un profitto quando il valore di un titolo diminuisce.

Gli investitori più furbi, coloro che operano con le migliori piattaforme, hanno quindi la possibilità di guadagnare sempre, qualunque cosa faccia il mercato. Tutto quello che devono fare è fare una previsione corretta. Detto in altre parole, se vuoi guadagnare con Bitcoin devi solo fare buone previsioni sul prezzo del Bitcoin.

In conclusione

Le criptovalute sono tra i titoli finanziari migliori per chi vuole fare investimenti speculativi: moltissimi di coloro che speculano in Borsa hanno cominciato anche a guadagnare con le criptovalute.

Chi decide di investire sulle criptovalute deve selezionare accuratamente la piattaforma da utilizzare, privilegiando quelle sicure, affidabili e facili da utilizzare. E’ importantissimo anche tenere a mente che si possono ottenere profitti in qualunque condizione di mercato, non solo quando il prezzo delle criptovalute è in crescita.

  • Piattaforma: eToro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    • Social Trading (Copia i migliori)
    • Semplice ed intuitivo
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply
  • Piattaforma: 24option
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Corsi di trading gratis
    • Indicatori e segnali gratis
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply
  • Piattaforma: Plus500
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Piattaforma professionale
    • Demo gratis
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply
  • Piattaforma: Iqoption
    Deposito Minimo: 10 €
    Licenza: Cysec
    • Demo Gratuita Illimitata
    • Deposito minimo basso
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply

 

*Il vostro capitale potrebbe essere a rischio. Questo non è un consiglio di investimento