Corsi trading online: diventare trader

corsi trading online
December 24, 2016
|
Comments off
|

Il metodo più semplice e veloce per apprendere qualsiasi materia è seguire un corso ben fatto. Il corso aiuta ad assimilare le nozioni base ma da solo non basta se non si abbina tanta pratica e soprattutto molta voglia di imparare.

Vi sono materie più complesse ed altre alla portata di tutti. I corsi di trading online rientrano nella seconda categoria. Diventare trader non è poi così difficile ma neppure troppo semplice. Non sono richieste particolari competenze in materia finanziaria (che non guastano) ma serve soprattutto molta voglia di fare, di imparare.

Migliori corsi per imparare il trading online

Il web rappresenta una risorsa aperta e gratuita dove reperire migliaia di informazioni. Tra queste anche i corsi per il trading online. Bisogna sapere scegliere tra le soluzioni proposte. Alcuni corsi sono scadenti e non aiuteranno molto nell’apprendimento. Vi sono corsi a pagamento e altri gratuiti.

Chi segue un corso di trading online deve scoprire come guadagnare. La sola teoria non è utile in particolare quando si tratta di una materia pratica. A scuola si può anche imparare la storia a memoria ma nel compito di italiano non basta. Trattandosi di una materia scritta bisogna sapere applicare in concreto le regole grammaticali apprese con lo studio. Lo stesso nel trading. Bisogna imparare a tradare.

L’unità di misura è rappresentata dal denaro che si genera attraverso i trade sui mercati finanziari. E’ importante scegliere con attenzione il corso soprattutto se si vanno a spendere parecchie centinaia di euro. Molte volte si segue un corso di inglese e ci si rende conto alla fine di non avere conseguito l’obiettivo. Conosceremo qualche regola e qualche frase ma non riusciremo ad esprimerci in inglese.
Lo stesso vale per il trading. Il trader deve essere in grado di operare prima ancora di conoscere i termini ed i meccanismi che regolano le operazioni finanziarie.

Corsi trading online gratuiti

I corsi di trading online a pagamento possono risultare molto costosi. Si può optare per soluzioni gratuite e di alta qualità. I corsi gratuiti sono svariati e ve ne sono alcuni fatti con criterio e che davvero aiutano a diventare trader.

Il metodo più pratico ed efficace è quello di apprendere il trading attraverso i corsi proposti dai migliori broker presenti sul mercato. Le società di intermediazione mettono a disposizione i corsi solo per i propri iscritti senza alcun costo. Aprire un account non è affatto difficile e soprattutto è gratuito. Si può anche fare senza effettuare alcun deposito.

I corsi di trading messi a disposizione dai broker sono a costo zero per l’aspirante trader. La loro platea è costituita da soggetti che hanno interesse nei confronti di questi ambito. Si tratta di corsi dove la pratica prevale sulla teoria. Il corso consente di testare quanto appreso attraverso il broker che li ha rilasciati.

I migliori corsi possono essere valutati in base al materiale didattico messo a disposizione. Dovendo fare una selezione accurata andiamo di seguito a suggerire alcuni dei migliori corsi per fare trading online.

Iq Option

Se vogliamo operare una scelta basata sulla semplicità del linguaggio mantenendo la qualità del servizio possiamo scegliere il corso di trading fornito da Iq Option che consente di comprendere nella pratica il funzionamento del trading spiegando passaggio dopo passaggio in modo elementare così che possa esser compreso anche da chi non ha alcuna esperienza in materia. Chi inizia da zero può senza ombra di dubbio “frequentare” il corso in questione. Per farlo basta registrarsi a Iq Option. Puoi effettuare l'iscrizione gratuitamente con un click su questo link.

Iq Option si distingue per una schermata molto responsive che l’utente trova familiare e semplice da memorizzare ed utilizzare. Il broker propone per i trader un account dimostrativo senza limitazioni. Iq Option non richiede un deposito iniziale per usufruire della versione demo. Questa piattaforma virtuale può essere usata sempre senza restrizioni temporali e di volumi. Una volta ultimato il corso si possono mettere in pratica i concetti appresi iniziando a negoziare accedendo alla piattaforma operativa con un deposito minimo di 10 euro da impiegare per fare le prime operazioni di mercato.

24option

Sinonimo di qualità ed eccellenza. Conosciuto e gettonato tra gli investitori europei e non solo. Stiamo parlando di 24option. Il broker programma molto spesso dei webinar online che aiutano a comprendere come diventare bravi sui mercati. Questi corsi sono validi sia per i principianti sia per i trader esperti che possono avere un momento di verifica delle loro conoscenze e convinzioni. E’ bene sottolineare come non si finisce mai di imparare nella vita. Nel trading si vince se si punta sulla determinazione e sulla formazione costante.

I webinar 24option aiutano ad apprendere strategie di traging affinché si abbia un’alta probabilità di trarre profitti. Prendere parte ai webinar – comodamente da casa connessi, via web – è semplicissimo. Basta fare la registrazione con 24option. Puoi iscriverti a 24option direttamente da questo collegamento.

Markets.com

Markets.com rappresenta una delle società del settore con maggiori anni di attività alle spalle. Ha resistito alle trasformazioni sapendosi mantenere al passo con i tempi mutevoli. Markets.com propone ai suoi iscritti dei corsi di trading online con cadenza quasi settimanale. Sono disponibili corsi live a costo zero per tutti gli utenti. Per seguire il corso basta iscriversi a Markets.com anche semplicemente cliccando qui.

Fineco

Fa parte della famiglia dei bancari essendo nella galassia di Unicredit, uno dei più importanti istituti bancari italiani. Fineco è molto popolare in particolare tra i trader in erba ma il corso non è ben fatto. I contenuti sono scarni e di scarsa utilità. Il linguaggio usato è molto tecnico. E’ vivamente sconsigliato.

Trading online: come muoversi

La qualità nella vita paga. Un buon bicchiere di Coca Cola non può essere eguagliato da una bottiglia intera di una sconosciuta e sottopagata imitazione della bevanda originale. Andare sul sicuro funziona nella maggior parte dei casi. Bisogna quinto puntare su un broker noto, che vanti credibilità e rigidità. Innanzitutto che sia regolamentato e autorizzato dagli organi di vigilanza (in Italia la CONSOB).

Appena si attiva l’account si può studiare il corso di trading del broker. Il corso non va letto ma studiato. Bisogna mettere in campo la mente e non la memoria. E soprattutto sperimentare in modo pratico quanto appreso. Grammatica e pratica. Gli esercizi si possono fare attraverso i conti demo. Il loro uso deve però essere limitato nel tempo. I piloti di Formula Uno utilizzano i simulatori di guida ma per verificare realmente le prestazioni dell’auto fanno i test in pista e poi mettono la vettura alla prova in gara. Solo lì con l’avversario che ti sta nel tubo di scarico, l’adrenalina a mille, l’ansia da risultato, il pensiero ai punti in palio (insomma le emozioni) si vedrà di che pasta è fatto il pilota.

L’unico modo per essere bravi driver è guidare. Per imparare a fare trading bisogna negoziare e vincere le proprie emozioni. Il trader principiante deve iniziare con piccole somme. Una soluzione per i principianti può essere rappresentata da Iq Option dal momento che l’operatività parte da un deposito iniziale minimo di soli 10 euro. Per registrarsi ed attivare il tuo account gratuito con il broker Iq Option fai click qui.

*Your capital may be at risk. This is not an investment advice