Comprare Litecoin: Come Farlo senza Commissioni e con Quali Broker

comprare litecoin
Luglio 4, 2019
|
Comments off
|

Comprare Litecoin senza commissioni è possibile? Quali sono i broker legali migliori da utilizzare? Nelle prossime righe, approfondiremo le risposte a questa domanda fondamentale per chi vuole investire in criptovalute.

Come potrai vedere tra poco, fare trading su questo asset è molto facile. Esistono solo alcuni trucchi tecnici accessibili che spiegheremo nella guida che stai per leggere. Approfondendola, avrai modo di scoprire anche preziose informazioni su broker come eToro, Plus500 e IqOption, punti di riferimento molto importanti per chi vuole iniziare a comprare Litecoin.

Per aiutarti a fruire meglio della guida, abbiamo inserito un indice. Grazie ad esso, avrai la possibilità di scegliere e approfondire come meritano gli argomenti di tuo interesse.

comprare litecoin

Come comprare Litecoin?

Quando si cercano online informazioni su come comprare Litecoin, si trovano innanzitutto riferimento agli Exchange. Questi portali consentono di comprare criptovalute e di custodirli in portafogli elettronici, i wallet. Acquistare Litecoin in questo modo è legale, ma comporta dei contro non indifferenti. Innanzitutto, bisogna considerare il fatto che il valore della criptovaluta non rimane stabile.

Questo asset, infatti, è estremamente volatile. A dimostrarlo ci pensa il caso di Bitcoin che, dopo il boom del 2017, ha perso notevolmente quota. Le altre valute digitali – altcoin – hanno quasi sempre un prezzo correlato a quello di Bitcoin, motivo per cui vivono quasi sempre la stessa situazione per quanto riguarda la volatilità.

Lo sa bene chi, dal 2017 ad oggi, ha acquistato concretamente Litecoin e altre valute digitali. In questi frangenti, in caso di perdita di valore è automatico avere a che fare con dei problemi economici. Alla luce di ciò, per comprare Litecoin è meglio cercare un altro riferimento.

Al giorno d’oggi, per investire in questa criptovaluta – ma anche in tutte le altre valute digitali – la strada giusta sono i CFD (Contracts for Difference). Questi strumenti derivati consentono di replicare l’andamento dell’asset, sfruttando i suoi cambiamenti di prezzo e senza dover acquistare nulla. Gli utenti che scelgono questa strada devono semplicemente indovinare l’andamento della criptovaluta Litecoin e scegliere tra:

  1. Apertura della posizione long o di acquisto in caso di aumento di valore.
  2. Apertura della posizione short o di vendita allo scoperto, scelta altamente speculativa, nell’eventualità contraria.

La gestione dei CFD è molto semplice, ma non deve essere sottovalutata. Il trading con le criptovalute è infatti molto rischioso. Per evitare problemi è consigliabile innanzitutto fare riferimento a broker legali. Uno di questi è eToro (clicca qui per iniziare a visitare il sito).

Questa piattaforma consente di semplificare ulteriormente i propri investimenti in Litecoin. In che modo? Grazie al Copy Trading. Questo meccanismo consente di copiare in maniera esatta e automatica quanto è già stato fatto da altri investitori che hanno ottenuto successo, i cosiddetti guru.

No, non si tratta di una truffa. eToro è uno dei migliori broker per investire in Litecoin innanzitutto perché è legale. Autorizzato dalla CONSOB e in possesso di licenza CySEC, tutela al 100% i soldi degli utenti. Inoltre, grazie al Copy Trading permette di comprare Litecoin anche a chi inizia da zero a investire.

comprare litecoin

Dietro a questo meccanismo non c’è assolutamente nulla di strano. I guru, che condividono le informazioni sulle proprie strategie tramite bacheche simili a quelle di Facebook, vengono infatti ricompensati economicamente a seconda di quante persone li seguono per copiare le loro strategie.

Cosa bisogna fare per trovarli? Utilizzare il motore di ricerca interno. Grazie ad esso, è possibile trovare gli investitori da copiare sulla base di diversi criteri, che vanno dall’asset di riferimento, fino al Paese di provenienza, al profilo di rischio eal numero di persone che seguono il singolo guru.

Se non ci si sente sicuri, è bene cominciare con un conto demo. Dopo qualche ora, però, è necessario aprire il conto con denaro reale (il deposito minimo è di 200 euro), l’unico modo per scoprire il vero volto del Copy Trading.

Clicca qui per iscriverti e per cominciare a investire in Litecoin copiando i trader migliori del mondo

Litecoin opinioni: ecco cosa sapere

Quando si parla di come comprare Litecoin, è necessario, per forza di cose, considerare le opinioni in merito a questa criptovaluta. Si tratta infatti di dati fondamentale per capire il possibile andamento. In merito a Litecoin, criptovaluta che ha iniziato a essere distribuita nel 2011 e che ha preso ispirazione dalle caratteristiche tecniche di Bitcoin, è il caso di ricordare che, grazie all’integrazione con il provider di pagamenti Flexa (è stata ufficializzata all’inizio del mese di luglio 2019), in circa 39.000 negozi la valuta è accettata come forma di pagamento.

Avvenimenti come questo sono fondamentali da tenere sotto controllo se si ha intenzione di investire con i CFD su questa valuta digitale. Molto utile a tal proposito è il broker Plus500 (clicca qui per visitare il sito). Questa piattaforma, gratuita in quanto priva di commissioni, è disponibile dal 2008 e rappresenta il principale fornitore di CFD al mondo.

comprare litecoin

Marchio registrato, è in possesso di autorizzazione CONSOB e di licenza CySEC. Inoltre, è legata a diverse società controllate quotate sulla Borsa di Londra, il che non fa altro che aumentare la sua autorevolezza. In questo caso, il vantaggio principale è l’interfaccia estremamente chiara, che permette in pochi click di iniziare a comprare Litecoin in pochi minuti.

Anche in questo caso, ci si può esercitare con il conto demo. Questo strumento è gratuito e illimitato e permette di fare trading senza rischiare nulla (si opera con denaro virtuale). Quando ci si sente pronti, si può ovviamente aprire il conto con denaro reale. Per farlo, è necessario effettuare un deposito minimo di 100 euro, versabile anche tramite carta di credito.

Clicca qui per iscriverti gratis e per cominciare a comprare Litecoin

Comprare Litecoin con Paypal

Paypal è un metodo di pagamento oggettivamente molto sicuro e semplice da gestire. Annoverato tra le principali multinazionali del settore finanziario ed economico, è accessibile anche a chi non ha un conto in banca. L’account Paypal, che non prevede canoni, può essere aperto in pochi click senza bisogno di presentare documenti relativi alla propria posizione lavorativa.

Comprare Litecoin con Paypal è possibile? Il principale punto di riferimento in questo caso è il broker IqOption (clicca qui per accedere al sito). La piattaforma in questione permette di effettuare il deposito per l’apertura del conto con denaro reale tramite Paypal.

La particolarità che ha reso questo broker famoso in tutto il mondo è però un’altra. Gli utenti che scelgono IqOption per comprare Litecoin possono infatti cominciare a fare trading con una somma molto bassa, pari a soli 10 euro. Nessun broker consente di cominciare a investire con così poco.

Oltre a questo, IqOption è anche caratterizzato da un’interfaccia molto semplice sia nella versione desktop, sia in quella mobile (l’app ha vinto anche diversi premi internazionali). Ovviamente per esercitarsi nel suo utilizzo è opportuno aprire prima il conto demo, come sempre gratuito e illimitato. Non ci sono tempi definiti relativi al momento dell’apertura di quello con denaro reale. Dopo qualche ora bisogna però fare il salto di livello e aprire il conto con denaro reale. Come già detto, per farlo è necessario versare un deposito minimo di 10 euro, anche tramite il proprio account di Paypal.

Clicca qui per iscriverti e per cominciare subito a comprare Litecoin

Come difendersi dalle truffe

Litecoin è una delle criptovalute a maggior capitalizzazione a livello mondiale. Per questo motivo, sono tantissime le persone che si interessano su come metterla al centro dei propri investimenti. Questo è il motivo dietro alla nascita di numerosi siti truffaldini, come per esempio Crypto Trader System.

Lo schema dietro a questi siti è sempre uguale. Gli investitori che non hanno confidenza con il trading in criptovalute vengono attirati con la promessa di guadagni stratosferici da un giorno all’altro. Purtroppo tantissime persone cadono in questa trappola. Il motivo è legato soprattutto ai problemi economici che, ancora oggi, rappresentano la quotidianità per molte persone in tutto il mondo.

Chi cade nella rete di siti del genere, che hanno dietro hacker di Paesi dell’Est difficilissimi da rintracciare, si vede richiedere un deposito di 250 euro. Questa cifra viene subito intercettata dalle menti dietro alla truffa, che la trasferiscono su conti off shore dove gli inquirenti italiani non hanno alcun potere.

I poveri utenti, oggettivamente stupiti davanti a tale situazione, si vedono richiedere ulteriori soldi per sbloccare quelli persi. Questo si ripete anche per 3 o 4 volte, fino a quando l’utente non si rende conto di essere stato truffato. L’unico modo per difendersi da queste situazioni consiste nel scegliere broker legali per comprare Litecoin.

eToro, Plus500 e IqOption lo sono. Queste piattaforme,per poter essere disponibili online devono soddisfare numerosi requisiti e rispondere a regole molto severe.

A differenza dei siti truffaldini, non promettono guadagni stratosferici e immediati – impossibili quando si investe in criptovalute – ma chiariscono che il trading online può rivelarsi molto rischioso. Questo aspetto non si può mettere da parte. Esistono però delle strategie per controllarlo. Una delle più utili è senza dubbio il Money Management. Questa tecnica prevede la divisione del capitale a disposizione in tante piccole parti. Ciascuna di esse deve essere destinata a una singola operazione. In generale, si consiglia di non puntare più del 5% ogni volta. In questo modo, è possibile tenere sotto controllo in maniera più semplice il peso delle operazioni in perdita.

Altre informazioni su Litecoin

Prima di cominciare a comprare Litecoin è molto importante informarsi meglio sulle sue caratteristiche. Come già detto, questa criptovaluta è stata lanciata nel 2011. Dietro al progetto c’è Charles Lee, ex dipendente di Google. Basata su un protocollo Peer to Peer Open Source, è priva di un sistema centralizzato. Questo rende impossibile qualsiasi controllo e blocco.

L’ecosistema Litecoin prende ispirazione da Bitcoin, ma ha degli aspetti positivi che la più famosa delle criptovalute oggettivamente non ha. Tra i principali è possibile ricordare la rapidità delle transazioni, così come i loro costi bassi. Nonostante l’utenza di questa valuta digitale sia numericamente più contenuta rispetto a quella di Bitcoin, le prospettive sono molto interessanti. Abbiamo citato poco fa la partnership con Flexa, che ha esteso in maniera capillare il numero di negozi che accettano Litecoin come forma di pagamento.

Le notizie da tenere sotto controllo non finiscono certo qui! La Litecoin Foundation ha infatti annunciato ufficialmente l’avvio di una partnership finalizzata al lancio della carta di debito con Litecoin. Si tratterebbe del primo caso al mondo di carta di debito utilizzabile con una criptovaluta.

Il nome di questo rivoluzionario metodo di pagamento sarà Litecoin Blockchard. Inizialmente sarà disponibile solo negli USA e, successivamente, verrà fornita anche in altri Paesi, integrandosi con l’exchange Bibox, che ha siglato una partnership con Litecoin Foundation.

Se questi progetti dovessero rispettivamente proseguire e andare in porto, si avrebbe a che fare con un considerevole aumento del valore di Litecoin. In caso contrario, questa criptovaluta precipiterebbe. Nessun problema in quest’ultima eventualità, dal momento che con i CFD è possibile guadagnare anche quando l’asset di proprio interesse perde quota.

Quello che conta è azzeccare l’andamento e aprire la posizione giusta tra long e short. Nel caso di eToro (clicca qui per iscriverti), è invece necessario seguire automaticamente gli investitori di maggior successo.

Conclusioni

Comprare Litecoin in maniera sicura e senza commissioni non è solo possibile, ma grazie a eToro, Plus500 e IqOption è anche molto semplice. Questi broker permettono infatti anche a chi ha poca esperienza di iniziare a investire in criptovalute (non solo in Litecoin, ma anche in Bitcoin, Ethereum e Ripple).

Si tratta come già detto di piattaforme sicure, che permettono di esercitarsi con il conto demo e, quando ci si sente pronti, di aprire il conto con denaro reale. Se non si ha intenzione di mettere in campo 100 o 200 euro (attenzione, il deposito non è un pagamento ma una somma di proprietà del trader), si può optare per IqOption, che permette di aprire un conto con denaro reale con soli 10 euro (clicca qui per iniziare).

Ora che sei arrivato alla fine della guida, speriamo che tu abbia le idee chiare in merito a come comprare Litecoin in maniera sicura. Se ti va, puoi anche condividere l’articolo con i tuoi contatti. In questo modo, permetterai ad altri utenti come te di scoprire qualcosa di più su come investire in una delle più importanti criptovalute in circolazione!

*Il vostro capitale potrebbe essere a rischio. Questo non è un consiglio di investimento