Comprare Azioni Coca Cola: Guida Definitiva

febbraio 7, 2019
|
Comments off
|

Comprare azioni Coca Cola: se sei qui, significa che ci stai pensando da un po’ e che vuoi capire se conviene o no. Ottimo! La guida che abbiamo preparato, e che puoi leggere qui sotto, è nata proprio con questo scopo. Essendo il nostro sito un punto di riferimento per tantissimi utenti che si interessano al mondo degli investimenti, ci arrivano ogni giorno molte domande da chi ha intenzione di cominciare a giocare in Borsa, concentrandosi nello specifico sui titoli Coca Cola.

Come già detto, abbiamo deciso di rispondere a tutti gli interrogativi con una guida passo passo. Cosa troverai leggendola? Informazioni sulle azioni Coca Cola, strategie per investire senza incorrere nel rischio di truffe e consigli sui contesti migliori per operare (broker come 24Option).

Come vedi, prima della guida è presente anche un indice. Consultandolo, potrai scegliere e approfondire gli argomenti che più ti interessano.

comprare azioni coca cola

 

Coca Cola: un po’ di storia

Prima di entrare nel vivo di come comprare azioni Coca Cola, è il caso di fare una piccola presentazione dell’azienda. Quando si parla di gruppi societari il cui nome “parla da solo”, Coca Cola è indubbiamente tra questi. Leader indiscutibile nel settore delle bibite analcoliche, ha un volume d’affari che si fonda soprattutto sulla commercializzazione di tre prodotti: le bibite Coca Cola, Fanta e Spray.

Nonostante la sede centrale si trovi ad Atlanta (USA), la gran parte del volume d’affari è frutto di vendite nel resto del mondo. Cosa dire della storia? Prima di tutto che è iniziata nel 1892 ad Atlanta. Inizialmente la società era attiva nella commercializzazione di uno sciroppo medicinale a base di foglie di coca e noci di kola. Da qui deriva il nome della storica bibita, la cui altrettanto famosa bottiglia di vetro è stata messa in commercio nel 1916.

Dal punto di vista dei numeri, si ricorda che Coca Cola Company produce più di 7 miliardi di dollari di utile annuo. Il risultato netto è pari a circa 40 miliardi di dollari. Per capire bene come funziona questa società, bisogna considerare innanzitutto che la sua produzione deve essere divisa in due settori. Il primo e indubbiamente più redditizio è legato alla vendita delle bibite analcoliche, soprattutto della Coca Cola.

Il secondo settore da citare è quello dell’imbottigliamento. Fino agli anni ’70, questa parte della filiera veniva gestita totalmente in outsourcing. Le cose sono cambiate quando i vertici della società hanno deciso di acquistare le fabbriche che si occupavano dell’imbottigliamento, così da gestire direttamente anche questo aspetto. Per dare qualche cifra in merito, specifichiamo che l’imbottigliamento riguarda circa il 30% del volume d’affari della società.

Come già ricordato, la maggior parte delle vendite del gruppo viene realizzata al di fuori del territorio statunitense. I concorrenti, però, sono attivi soprattutto in ambito USA. Vediamo bene chi sono nelle prossime righe.

Concorrenti di Coca Cola: ecco chi sono

Il principale concorrente di Coca Cola è senza dubbio Pepsi. Nonostante l’azienda di Atlanta mantenga un’indiscussa leadership di mercato, Pepsi controlla comunque un’ampia parte delle quote statunitensi. Tra gli altri competitor è possibile includere RedBull, Oasis, Schweppes. Il mercato delle bevande gassate e non gassate è senza dubbio ricco e interessante e, per capire come si muove, è molto importante tenere gli occhi aperti sulle varie acquisizioni.

Detto questo, è il caso di specificare che, nel corso della sua storia, Coca Cola ha dato vita a diverse partnership con alcuni marchi molto importanti nel mondo food & beverage. Vediamoli nel prossimo paragrafo.

Le partnership

Tra le partnership più importanti che hanno visto protagonista Coca Cola è indubbiamente il caso di citare quella con Nestlé, che ha avuto inizio nel 1991. Coca Cola, inoltre, fa parte dei partner di Disney. Nei parchi Disney World in giro per il mondo vengono infatti vendute le bibite del gruppo.

Coca Cola Borsa: parliamo di quotazioni

Il fatturata di Coca Cola Company da qualche anno a questa parte sta vivendo una situazione di stallo. Nonostante questo, non smette di crescere. Ciò rende la scelta di investire sui suoi titoli, quotati al Nyse Euronext, una mossa molto interessante. Ciò vale anche per chi vuole investire sfruttando le variazioni a breve termine.

Per aiutarti a comprendere ancora meglio la situazione in Borsa del gruppo, diamo qualche numero. Iniziamo a ricordare che, nel 2017, la capitalizzazione di Coca Cola Company è risultata pari a più di 186.000 milioni di dollari. Con un azionariato composto da 10 gruppi, la società Coca Cola Company contribuisce al calcolo dell’indice borsististico Dow Jones Industrial Average.

Trading azioni Coca Cola: qualche consiglio per chi vuole operare

Dopo questa parentesi relativa alla storia della società e ai dettagli del suo percorso in Borsa, parliamo dei consigli pratici migliori per chi vuole comprare azioni Coca Cola. Essenziale a tal proposito è l’analisi fondamentale e l’attenzione sia alle opportunità, sia ai rischi ai quali il gruppo può andare incontro. Per quanto riguarda le prime, si ricorda il fatto che, da qualche anno a questa parte, il mercato delle acque in bottiglia sta vivendo una crescita notevole.

Degna di attenzione è anche la crescita del settore delle bevande salutari, comparto sul quale il gruppo ha investito molto negli ultimi anni. Un altro aspetto che merita attenzione riguarda il posizionamento del gruppo sui mercati emergenti, contraddistinti da un aumento delle vendite di bevande analcoliche. Da non trascurare è anche il fatto che il gruppo sta proseguendo il proprio sviluppo attraverso operazioni strategiche contraddistinte dall’acquisto di realtà aziendali di piccole dimensioni.

Ovviamente ci sono anche diverse minacce delle quali è bene tenere conto. La prima riguarda il fatto che, nonostante gli sforzi fatti nell’ambito del posizionamento, il gruppo Coca Cola da molti consumatori è visto come lontano da un approccio healty che sta diventando sempre più centrale nel mondo del food and beverage.

Non bisogna poi dimenticare l’aumento del prezzo dell’acqua, destinato a proseguire anche nei prossimi anni. Inoltre, il gruppo Coca Cola risente delle fluttuazioni del mercato dei cambi e di una situazione di mancanza di competitività dovuta al rialzo del corso del dollaro USA. Secondo alcuni analisti, potrebbe procurare problemi all’azienda anche l’inasprimento delle norme riguardanti i dettagli da includere nelle etichette.

Detto questo, ti starai chiedendo quali siano le modalità pratiche migliori per investire in questi titoli con efficacia. Ne parliamo meglio nei prossimi paragrafi.

Come comprare azioni Coca Cola

Quando si decide di iniziare a comprare azioni Coca Cola, ci si trova davanti a due alternative. La prima è costituita dall’acquisto concreto delle azioni. Si tratta di un approccio che, di per sé, non ha nulla di problematico o illegale. Solo non è vantaggioso sul medio e anche breve termine. Come sicuramente saprai, le azioni sono estremamente volatili. Da un giorno con l’altro è facile trovarsi con il capitale bruciato a causa della perdita di valore.

Come risolvere il problema? Ricorrendo a uno strumento che consente di guadagnare anche quando i titoli di una determinata società perdono quota. Gli strumenti in questione sono i CFD (Contracts for Difference). Di cosa si tratta di preciso? Di derivati che consentono di operare replicando l’andamento dell’asset e senza bisogno di acquistarlo concretamente.
Come già detto, consentono di trarre profitto sia quando quest’ultimo sale di valore, sia quando perde quota. Per guadagnare bisogna sostanzialmente indovinare l’andamento dell’asset stesso. Se si pensa che possa aumentare, è consigliabile aprire una posizione long (acquisto). In caso contrario, invece, va aperta una posizione short (vendita).

I CFD hanno anche il grande vantaggio di essere gratuiti. Molto semplici da gestire, sono comunque caratterizzati da un livello di rischio ineliminabile. Quest’ultimo è legato alla leva finanziaria, ossia un moltiplicatore che consente di esporsi sul mercato con una somma superiore rispetto a quella del deposito iniziale. Ciò da un lato è vantaggioso, dal momento che permette di amplificare i guadagni. Purtroppo fa lo stesso anche con le perdite, motivo per cui è importante prendere confidenza con i meccanismi di Stop Loss, ossia il segnale che indica al broker il momento esatto per arrestare le perdite.

Un altro trucco tanto utile quanto importante riguarda il Money Management, una tecnica – messa in atto dai migliori trader del mondo – che prevede la divisione del capitale in più parti. Ciascuna di esse deve essere destinata a una singola operazione, evitando di puntare più del 5% ogni volta. Dopo questa parentesi relativa agli strumenti migliori per comprare azioni Coca Cola, è necessario parlare dei broker migliori per operare. Qui sotto, puoi trovare una lista dei più importanti.

Broker Vantaggi Deposito Min. Apertura Conto
etoro
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
200 Inizia
*Terms and Conditions apply
**Your capital is at risk (CFD service)
  • Demo Gratuita
  • Gruppo Whatsapp
N/A Inizia
*Terms and Conditions apply
**Your capital is at risk (CFD service)
24option
  • Corsi di trading gratis
  • Indicatori e segnali gratis
250 Inizia
*Terms and Conditions apply
**Your capital is at risk (CFD service)
  • Demo Gratuita Illimitata
  • Deposito minimo basso
10 Inizia
*Terms and Conditions apply
**Your capital is at risk (CFD service)
plus500
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
100 Inizia
*Terms and Conditions apply
**Your capital is at risk (CFD service)

Tra questi, abbiamo scelto 24Option. Seguici nelle prossime righe per scoprire come e perché vale la pena utilizzarlo per il proprio trading online.

Come investire sulle azioni Coca Cola con 24Option

24Option è una piattaforma che si presta perfettamente alle esigenze di chi vuole comprare azioni Coca Cola. Prima di tutto è legale, il che significa che affidare i propri soldi a questo sito è un’ottima scelta e che non si rischia di trovarsi con il conto vuoto da un giorno all’altro.

comprare azioni coca cola

Questo broker ha anche il vantaggio di essere estremamente semplice e intuitivo. Apprezzato da investitori famosi in tutto il mondo e soprattutto di successo, è sponsor della Juventus F.C. ed è disponibile anche da mobile. Se non hai molta confidenza con il mondo del trading online e vuoi comunque iniziare a comprare azioni Coca Cola, non ti devi assolutamente preoccupare. 24Option viene infatti incontro a chi non ha esperienza con un ottimo corso di trading online.
A differenza di altri sussidi di questo tipo, ha il vantaggio di essere gratuito. Sì, hai capito benissimo: gratuito! Può sembrare difficile crederci, dal momento che il web pullula di corsi di trading online con le azioni – e non solo – che costano migliaia di euro e che non insegnano niente.

Il corso di trading di 24Option è invece estremamente efficace e consente di imparare non solo la teoria, ma anche gli aspetti pratici relativi al trading con le azioni Coca Cola. Se vuoi scaricarlo e provarne l'efficacia, puoi cliccare subito qui.

Le caratteristiche interessanti di questo broker non finiscono certo qui. Da citare è anche la presenza dei segnali di trading, previsioni sull’andamento del mercato formulate da trader di fama internazionale. I segnali di trading sono strumenti indubbiamente efficaci per chi vuole comprare azioni Coca Cola e puntare sui titoli di un’azienda di fama mondiale in un settore molto interessante.
Altri siti li mettono a disposizione a pagamento di cifre ingenti. 24Option no: su questo broker i segnali di trading sono gratis (puoi cliccare qui per iniziare a provarli) ed è uno dei motivi per cui 24Option è apprezzato dai trader di tutto il mondo.

Il broker in questione mette a disposizione anche la possibilità di aprire un conto demo. Si tratta di un altro strumento importantissimo, che consente di esercitarsi quando non si ha sufficiente esperienza e di farlo senza rischiare il capitale. All’inzio il conto demo va benissimo. Quando ci si sente pronti, però, è il caso di aprire quello con denaro reale. 24Option permette di attivarlo con un deposito iniziale di 100 euro.

Clicca qui per registrarti in cinque minuti sul sito ufficiale di 24Option

Conclusioni

Comprare azioni Coca Cola è oggi molto semplice. Basta avere uno smartphone e aprire un conto su un broker come 24Option. Non bisogna però lasciarsi ingannare da questa accessibilità. Fare trading online con le azioni – ma anche con le criptovalute e altri asset – è sinonimo di studio e impegno.
Ciò significa concentrarsi bene sui contenuti del corso e sfruttare al massimo l’opportunità del conto demo. Non ci sono tempi prestabiliti per quanto riguarda l’apertura di quello con denaro reale. Bisogna attivarlo quando ci si sente pronti ad affrontare quello che è un ambito dove il rischio è sempre in agguato. Eliminarlo non si può ma si può gestire sia con i trucchi elencati in queste righe, sia con un atteggiamento di equilibrio tra voglia di guadagnare e paura di perdere.

Cosa pensi di questo articolo? Se ti è stato utile, condividilo con i tuoi contatti Facebook per aiutare anche altre persone a scoprire come comprare azioni Coca Cola.

*Il vostro capitale potrebbe essere a rischio. Questo non è un consiglio di investimento