Come investire senza rischi: Guida completa per principianti

Giugno 18, 2019
|
Comments off
|

E’ possibile investire senza rischi?  Il rischio zero non esiste. Investire senza correre rischi è praticamente impossibile. Anche l’investimento che sembra più sicuro è rischioso. Ma non è un problema. E’ sempre possibile minimizzare i rischi fino a renderli assolutamente controllabili e non influenti.

L’obiettivo dell’investitore non è quello di investire senza rischi (impossibile) ma è puntare su investimenti con rischi minori e guadagni maggiori. Si tratta di esigenze non sempre facilmente conciliabili. Più l’investimento espone a rischi, maggiore sarà la possibilità di guadagno. Ci sono delle eccezioni che vedremo nel corso dell’articolo. In ogni caso è importante studiare prima di cominciare: molte persone pensano di poter investire senza nemmeno sapere che cosa significa investire!

È possibile investire senza rischi

Chi oggi vuole fare un investimento si trova di fronte a prospettive non affatto allettanti per via anche di tassi di interesse che non premiano adeguatamente gli investitori. I margini di guadagno vengono peraltro erosi tra tasse ed inflazione.

Gli investimenti tradizionali in Italia hanno dimostrato tutta la loro fragilità, inclusi quelli immobiliari. Fino a pochi anni fa si pensava al settore immobiliare come a quello migliore in assoluto per investire. La storia recente ha dimostrato che si trattava di un clamoroso abbaglio: tra il crollo senza sosta del mercato immobiliare e il mostruoso appesantimento della pressione fiscale sulle case, chi ha investito in immobili ha perso una quota significativa del capitale. Altro che investimento senza rischi!

Alternativa: gli investimenti finanziari con i CFD

Proprio per questa situazione, molti italiani hanno cominciato a dedicarsi agli investimenti finanziari. Attenzione: qui non stiamo parlando di investimenti fatti con banche e promotori finanziari (purtroppo in Italia non ci possiamo fidare né delle banche né dei promotori finanziari) ma investimenti fatti con piattaforme CFD.

Si tratta di piattaforme sicure e affidabili che hanno fatto della trasparenza e della soddisfazione dell’investitore una vera e propria bandiera. Qui sotto, una tabella riassuntiva delle migliori piattaforme per investire con i CFD:

  • Piattaforma: eToro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    • Social Trading (Copia i migliori)
    • Semplice ed intuitivo
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply
  • Piattaforma: 24option
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Corsi di trading gratis
    • Indicatori e segnali gratis
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply
  • Piattaforma: Trade.com
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Corsi gratuiti
    • Demo gratis
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply
  • Piattaforma: Iqoption
    Deposito Minimo: 10 €
    Licenza: Cysec
    • Demo Gratuita Illimitata
    • Deposito minimo basso
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply

Il funzionamento dei Contratti CFD

Come funzionano i CFD? E’ molto semplice: un CFD è un contratto finanziario che assume sempre il valore di un altro titolo, detto sottostante.

Per esempio, se vogliamo investire sulle azioni di Amazon possiamo utilizzare i CFD: in questo caso il valore del CFD è sempre uguale a quello delle azioni Amazon stesse.
Abbiamo fatto l’esempio di Amazon giusto perché è uno dei titoli più apprezzato dai principianti. Avremmo potuto parlare anche di comprare azioni Facebook o Google, alla fine è il concetto quello che conta.

Qual è il vantaggio di usare i CFD per speculare in Borsa? Uno dei principali vantaggi sta nel fatto che è possibile guadagnare sia quando il prezzo delle azioni sale, sia quando scende. Questo è molto importante: chi sa come funziona la Borsa sa bene che le azioni salgono e scendono. Per chi non lo sapesse, consigliamo di studiare la Borsa prima di iniziare a operare per evitare qualunque rischio.

Le migliori piattaforme CFD, infatti, garantiscono la possibilità di comprare il CFD oppure di venderlo allo scoperto.

La vendita allo scoperto è un’operazione finanziaria speculativa che genera profitti quando il prezzo di un titolo finanziario scende.

Ulteriori vantaggi dei CFD

I vantaggi dei CFD non finiscono qui: garantiscono la possibilità di investire facilmente, anche per chi parte da zero, consentono di investire senza costi e senza pagare commissioni e mettono a disposizione meccanismi preziosi per limitare il rischio (li vedremo fra poco).

Abbiamo fatto le esempio delle azioni, ma con i CFD si può anche investire nel forex, nelle materie prime o nelle criptovalute, sempre allo stesso modo.

Per approfondire, leggi la nostra guida ai CFD.

Presentiamo adesso la recensione di alcune delle migliori piattaforme per investire con i CFD.

Investire senza rischi: 24option

24option è una delle migliori piattaforme per iniziare a investire con i CFD. E’ una piattaforma autorizzata e regolamentata, quindi assolutamente sicura. Il punto di forza di 24option è la sua grande semplicità: l’interfaccia è veramente intuitiva e adatta anche ad un principiante.

Chi si iscrive ha la possibilità di farsi seguire al telefono da un vero esperto che fornisce indicazioni precise su cosa fare: il rischio di sbagliare è nullo!

Chi vuole ha anche la possibilità di scaricare gratis un’ottima guida che spiega, per filo e per segno, come si investe senza errori. Questa guida ha avuto centinaia di migliaia di download nell’ultimo anno perché è semplice da studiare, anche per un principiante, è orientata alla pratica (non fa perdere tempo con la teoria) e poi è gratis. Puoi cliccare qui per scaricare gratuitamente la guida di 24option.

I vantaggi offerti da 24option non sono finiti: la piattaforma è completamente gratuita, senza costi e commissioni. E’ possibile operare anche con una demo illimitata e senza vincoli che permette di fare esperimenti senza rischi, in modo da acquisire esperienza prima di cominciare a operare con denaro reale.

Puoi iscriverti gratis su 24option cliccando qui.

Investire senza rischi: eToro

eToro è l’altra grande opzione per chi comincia a investire da zero e non vuole correre rischi. Il vantaggio principale di eToro è che è possibile copiare, in modo completamente automatico, quello che fanno gli altri investitori.

Come si fa? eToro mette a disposizione un software brevettato (Copytrader) che consente di individuare facilmente gli investitori che hanno guadagnato il massimo in passato con il minimo rischio. E’ possibile copiare questi investitori: il software Copytrader si occupa di replicare in tempo reale tutte le operazioni di questi investitori esperti.

I principianti che usano eToro ottengono così un duplice, immenso vantaggio: possono ottenere risultati eccezionali da subito (prima ancora di imparare a investire bene) e possono anche imparare osservando quello che fanno i migliori investitori.

Puoi iscriverti gratis su eToro cliccando qui.

Investire senza rischi: Come limitarli al meglio con i CFD

Gli investitori più furbi utilizzano i CFD perché garantiscono la possibilità di limitare i rischi di investimento in modo matematico. Una delle armi più potenti a disposizione di chi investe in CFD è rappresentata dagli stop loss: gli stop loss sono un tipo particolare di ordine che l’investitore può dare alla piattaforma per indicare di chiudere un particolare investimento al raggiungimento di una perdita massima.

Detto in altre parole, grazie agli stop loss è possibile decidere in anticipo qual è la somma massima che si è disposti a perdere su una singola operazione.

Gli stop loss sono davvero uno strumento eccezionale per controllare il rischio degli investimenti. Peccato che molti investitori alle prime armi non la conoscano o non sanno come usarla (ecco perché conviene studiare a fondo questa guida).

Abbiamo già detto che è impossibile investire senza rischi: ma per chi usa i CFD e imposta gli stop loss i rischi possono essere ridotti in maniera sensibile!

Un altro elemento fondamentale per controllare il rischio è la diversificazione: non è mai conveniente invertire tutto il capitale a disposizione su un’unica operazione o con un’unica tipologia di investimento. In questo modo anche se una singola operazione dovesse andare male, il capitale totale non verrebbe intaccato quasi per nulla.

Lo stesso ragionamento può essere fatto sulle varie tipologie di investimento.

Approfondisci: come limitare i rischi di trading.

Investire 50 mila euro (quasi) senza rischi

Ipotizzando di avere una disponibilità di 50 mila euro da investire. Se si vuole andare sul sicuro si può diversificare comprando Bund per 49 mila euro e riservando mille euro per investire mediante la piattaforma CFD 24option.

I titoli di Stato tedeschi rappresentano una garanzia per l’investitore mentre le operazioni digitali offrono una notevole resa. Alla scadenza del Bund i 49 mila euro torneranno disponibili e avranno maturato dei guadagni mai però paragonabili ai profitti conseguiti investendo sui mercati finanziari con i CFD.

E’ importante sottolineare che chi investe con i CFD deve gestire in autonomia i propri soldi: molti italiani, purtroppo, sono abituati a investire con le banche o con intermediari come Moneyfarm (il risultato non cambia, i costi sono alti e i guadagni nulli).

Approfondisci: Il Social trading funziona?

Investire senza rischi a breve scadenza

Gli investitori che scelgono i CFD per fare trading, hanno davanti un investimento sicuro molto semplice, che è possibile tenere aperto qualche secondo oppure anche svariati mesi. Lo strumento si adatta quindi sia a chi è alla ricerca della breve scadenza o della lunga scadenza.

Aprendo un conto di trading con 24option (clicca qua per aprirlo anche tu) e depositandovi, ad esempio, le mille euro di cui parlavamo nel paragrafo precedente, si attiva un account attraverso un società di brokeraggio d’eccellenza, garantita e regolamentata.

Le somme depositate non si intendono come investite, ma sono la base per i singoli trade. Gli euro sono soltanto depositati. L’investitore può fare il passaggio inverso in qualsiasi momento prelevando senza alcun vincolo sia il capitale depositato sia i profitti generati.

Sia il deposito che il prelievo nell’atto pratico sono un trasferimento da un conto corrente ad un conto di trading e viceversa. Depositando si rendono disponibili delle somme da impiegare per le negoziazioni.

La sicurezza dei conti Trading regolamentati

Prelevando le somme tornano al correntista che le può quindi spendere o impiegare in modo differente. Questo transito di denaro può avvenire mediante bonifico bancario o postale, carta di credito, paypal o altro conto elettronico, in base ai metodi prestabiliti dal broker presso il quale si è attivi con un conto di trading. I passaggi delle somme di denaro sono sempre tracciati, un ulteriore condizione che rende sicuro al 100% l’investimento.

Quando si negozia sui mercati finanziari si deve tenere presente che ci sono operazioni che si chiudono in attivo ma anche altri trade in cui si registrano delle perdite, che sono sempre controllabili. E’ il trader a stabilire, infatti, la somma massima da esporre al rischio di mercato.

L’investitore può anche imporre dei paletti oltre ai quali non si può andare. Non bisogna mai mettere su una singola operazione tutto il capitale. La strategia migliore è quella della diversificazione. Il capitale si suddivide in quote percentuali (tra il 2% e il 5%) e ciascuna quota viene impiegata nelle singole operazioni.

L’importanza del Money Management

Un corretto money management (gestione del denaro) concorre a limitare le perdite, ad incrementare i guadagni e ad avere un saldo sempre in attivo. L’obiettivo della strategia di trading è sempre quella della massima resa con la minore esposizione possibile al pericolo di rimetterci delle somme di denaro. Il trader che mette in pratica il money managament non solo guadagna di più, ma soprattutto consolida nel tempo le sue posizioni e può diventare un trader per professione.

Gli investimenti finanziari

Anche chi investe nei titoli di Stato della Germania non è affatto esente da rischi. La rischiosità è una caratteristica propria dei mercati finanziari che sono volatili per loro naturale.

Se non ci fossero rischi e volatilità i mercati finanziari non avrebbero modo di generare rendimenti. Come già abbiamo scritto in precedenza, più è alto il livello di rischio maggiore è la prospettiva di rendimenti. Il deposito sul conto di trading è solo nella disponibilità del trader e di nessun altro. Non viene utilizzato dal broker se non su ordine dell’investitore.

E’ possibile fare trading a costo zero usufruendo delle migliori piattaforme e accedendo ai migliori strumenti finanziari.

Investire senza rischi: Conclusioni

Investire senza rischi (rischio zero) è un sogno ma esistono forme di investimento che consentono di operare con un livello di rischio estremamente limitato (CFD). Questo rischio può essere ulteriormente ridotto applicando correttamente strumenti come gli stop loss.

  • Piattaforma: eToro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    • Social Trading (Copia i migliori)
    • Semplice ed intuitivo
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply
  • Piattaforma: 24option
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Corsi di trading gratis
    • Indicatori e segnali gratis
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply
  • Piattaforma: Trade.com
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Corsi gratuiti
    • Demo gratis
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply
  • Piattaforma: Iqoption
    Deposito Minimo: 10 €
    Licenza: Cysec
    • Demo Gratuita Illimitata
    • Deposito minimo basso
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply
*Il vostro capitale potrebbe essere a rischio. Questo non è un consiglio di investimento