Bitcoin Loophole: Truffa o Metodo Serio per Guadagnare? Guida con Informazioni Aggiorate

bitcoin loophole
Maggio 20, 2019
|
Comments off
|

Sempre sul pezzo quando si tratta di rispondere alle domande dei nostri utenti, oggi parleremo in maniera approfondita di Bitcoin Loophole. Si tratta di un metodo serio per guadagnare con il trading automatico di Bitcoin o siamo davanti all’ennesima truffa che utilizza il nome di questa criptovaluta per attirare utenti poco esperti? Spinti dalle numerose domande che ci sono arrivate in merito, abbiamo deciso di scrivere una guida con tutta la verità.

Leggendola scoprirai tutta la verità su questo sistema, ma non solo. Nelle prossime righe parleremo anche di broker come eToro (clicca qui per accedere al sito ufficiale), alternative sicure per investire in Bitcoin. Effettivamente eToro è considerato uno dei migliori broker per Bitcoin (e non solo).

Come puoi vedere, prima della guida abbiamo inserito un indice. Lo abbiamo preparato per agevolare la tua lettura e per permetterti di scegliere a approfondire meglio gli argomenti presenti nell’articolo.

bitcoin loophole

Bitcoin Loophole è un metodo efficace per guadagnare con Bitcoin?

Le mail relative a Bitcoin Loophole hanno tutte lo stesso tenore. I nostri lettori ci chiedono se questo sistema funziona e se consente davvero di guadagare facendo trading con la criptovaluta Bitcoin. L’interesse nei confronti del sito è comprensibile. La promozione in atto sul web è infatti molto intensa – quasi sicuramente anche tu sei qui perché hai letto qualche annuncio sui social network – e, parliamoci chiaro, la possibilità di guadagnare 500 euro all’ora grazie al trading di Bitcoin farebbe comodo a tutti! La cifra in questione altro non è che la promessa che gli ideatori di Bitcoin Loophole promettono a chi utilizza il sistema.

Davanti a questi numeri, abbiamo cominciato a provare perplessità. Queste promesse sono infatti tecnicamente impossibili da realizzare. Nonostante questa brutta impressione iniziale, abbiamo comunque scelto di andare avanti e di approfondire le caratteristiche di questo sistema.
Per documentarci in merito, siamo partiti dalle recensioni di chi ha provato a utilizzare questo sistema per investire. Cosa abbiamo trovato? Un risultato a dir poco sconfortante. Abbiamo prima di tutto scoperto che i 500 euro al giorno promessi sono impossibili da ottenere. Inoltre, ci siamo resi conto che chi ha provato a investire in Bitcoin con Bitcoin Loophole ha perso tutto quello che aveva investito.

Risulta quindi chiaro che Bitcoin Loophole non funziona. Di sicuro non funziona per chi prova a investire. Diverso è il caso dei promotori del sistema, diventati ricchi sulle spalle di tanti (purtroppo non sappiamo quanti) utenti inesperti, convinti di poter guadagnare da un giorno all’altro con Bitcoin.
Non possiamo affermare ufficialmente che Bitcoin Loophole è una truffa. Come vedremo poi, le persone coinvolte nella trappola hanno presentato regolare denuncia. La magistratura non ha però emesso alcuna sentenza (i tempi della giustizia sono lunghi). Dal canto nostro, possiamo sconsigliare l’utilizzo di questo sistema. In generale, quando ci si trova davanti a un sito che promette guadagni altissimi da un giorno all’altro grazie a Bitcoin o ad altri asset, è il caso di cliccare in alto a destra e di cambiare piattaforma.

Quindi esistono piattaforme che permettono di guadagnare con il Bitcoin in maniera seria? Certamente sì! Nelle prossime righe stiamo per darti qualche preziosa informazione sul tema.

Come guadagnare in maniera seria con Bitcoin

L’esistenza di sistemi come Bitcoin Loophole può comportare un po’ di sconforto in chi decide di investire e guadagnare con il Bitcoin. Se questo portale fa promesse non realizzabili e porta gli utenti che cedono a perdere i propri soldi, esistono tante altre alternative che, invece, consentono di fare trading in maniera seria su questa valuta digitale. Stiamo parlando dei broker online regolamentati, piattaforme che fungono da intermediari tra gli utenti e i mercati finanziari. In questo caso si parla del mercato delle criptovalute, ma ricordiamo che funzionano anche per chi vuole investire in azioni o in altri asset.

Qui sotto, puoi trovare un elenco dei più famosi e importanti broker online.

  • Piattaforma: eToro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    • Social Trading (Copia i migliori)
    • Semplice ed intuitivo
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply
  • Piattaforma: 24option
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Corsi di trading gratis
    • Indicatori e segnali gratis
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply
  • Piattaforma: Trade.com
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Corsi gratuiti
    • Demo gratis
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply
  • Piattaforma: Iqoption
    Deposito Minimo: 10 €
    Licenza: Cysec
    • Demo Gratuita Illimitata
    • Deposito minimo basso
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply

Tutte queste piattaforme si contraddistinguono per un tratto comune, ossia il fatto di essere legali. Per essere online e per poter operare, devono rispondere a normative nazionali e internazionali molto severe. Esistono diverse autorità che hanno il compito di vigilare. In Italia questo ruolo è ricoperto dalla Consob, che deve autorizzare le piattaforme a operare. Se un broker è dotato di autorizzazione Consob e di licenza CySEC, significa che è sicuro e che tutela i soldi degli utenti, proteggendoli da truffe e furti di dati.

Bitcoin Loophole non rientra in questa descrizione. Si tratta infatti di una piattaforma non regolamentata che, di conseguenza, non garantisce alcuna tutela ai soldi degli utenti. A dimostrarlo ci pensa il fatto che chi ha utilizzato questa piattaforma ha perso tutto.

Molto importante è inoltre ricordare che il modo in cui questo sistema parla di Bitcoin è sbagliatissimo. Investire su questa criptovaluta non è infatti un gioco. Come vedremo, procedere a livello pratico non è affatto difficile. Questo non significa che non ci si debba impegnare e studiare! Chi lo fa sa per esempio che l’espressione “comprare Bitcoin” non è propriamente corretta. L’acquisto concreto è possibile, ma non è l’alternativa più vantaggiosa. Le criptovalute sono infatti asset molto volatili e, comprando nel senso concreto della parola, c’è il rischio di dover affrontare dei problemi economici molto pesanti.

La scelta giusta giusta oggi è il ricorso ai CFD (Contracts for Difference). Questi strumenti derivati permettono di:

  1. Aprire una posizione long (acquisto) nei casi in cui si prospetta un aumento di valore dell’asset, in questo caso Bitcoin:
  2. Aprire una posizione short (vendita allo scoperto) nell’eventualità contraria. L’espressione “allo scoperto” vuol proprio indicare la possibilità di effettuare operazioni anche se non si possiede concretamente la valuta.

Se l’utente riesce ad azzeccare l’andamento dell’asset, può guadagnare con il trading di Bitcoin. Grazie ai CFD non bisogna più preoccuparsi del crollo di Bitcoin, vero e proprio motivo di panico per molti investitori all’inizio del 2018. Ricordiamo però che si parla sempre di utenti che hanno acquistato concretamente e non certo di persone che hanno sfruttato i CFD, strumenti che permettono di speculare sulle variazioni di prezzo di questa valuta digitale.

La buona notizia per chi come te sta iniziando a investire è che esiste una strategia ancora più semplice. Si tratta della possibilità di copiare quanto è stato già fatto da investitori di successo, il tutto in maniera gratuita. Se vuoi scoprire come procedere in merito, seguici nei prossimi paragrafi.

Come investire in Bitcoin grazie a eToro

eToro (clicca qui per ottenere un conto gratis) è uno dei migliori broker per investire in Bitcoin. Non si tratta semplicemente di una piattaforma legale e gratuita (non richiede l’applicazione di commissioni), ma di un broker unico nel suo genere. Online dal 2007 e legale in Italia dal 2010, permette a tutti gli iscritti di condividere gratuitamente le proprie strategie tramite bacheche in tutto e per tutto similli a quelle di social come Facebook (social trading). Il bello di questo approccio riguarda il fatto che ogni iscritto può copiare automaticamente le scelte di altri utenti di successo (i guru), replicando di conseguenza le loro strategie di investimento.

Il meccanismo appena descritto è noto come Copy Trading. Si tratta di una tecnologia brevettata e gratuita, che consente anche a chi parte da zero di iniziare agevolmente a investire in Bitcoin (ma anche in altri asset). Cosa bisogna fare per trovare i trader migliori da seguire? eToro è dotato di un motore di ricerca interno di ottima qualità, che consente di selezionare gli investitori più abili basandosi su criteri come l’asset di interesse, il Paese di provenienza, il numero di follower. Per allenarsi nell’utilizzo di questo broker è possibile ricorrere al conto demo. Grazie ad esso, ci si può esercitare senza rischiare il capitale. Quando lo si nomina, è bene ricordare che permette di visionare le schede dei singoli guru.

Non esistono delle indicazioni sui tempi minimi di utilizzo del conto demo. Questo strumento è infatti illimitato. Il consiglio che diamo sempre è di dedicare qualche ora all’allenamento e, non appena ci si sente pronti, aprire il conto con denaro reale. Per attivarlo, eToro chiede un deposito minimo di 250 euro, cifra accessibile e sicura da depositare anche utilizzando la carta di credito.

Clicca qui per ottenere un conto gratis e per cominciare a copiare i trader migliori del mondo

Cosa sapere sul trading automatico

Bitcoin Loophole promette guadagni stratosferici e immediati grazie a un software di trading algoritmico. Anche il Copy Trading di eToro può essere definito come una forma di trading automatico. Chi vuole trarre il massimo da questo broker, deve però ricordare che non permette certo di ottenere soldi facili. Se si ha intenzione di guadagnare con Bitcoin grazie a eToro (clicca qui per iscriverti), è infatti necessario prima di tutto diversificare. In concreto, è opportuno seguire più di un trader. Innamorarsi della strategia di un singolo guru è infatti molto rischioso.

Inoltre, è fondamentale tenere monitorate le performance dei guru seguiti e, qualora le strategie di uno o più di essi dovessero rivelarsi non efficaci, essere pronti a sistemare le cose. Un altro consiglio molto utile riguarda il fatto di controllare periodicamente l’arrivo di nuovi investitori abili tra gli iscritti al broker.

Bitcoin Loophole opinioni

Cosa dicono le opinioni di chi ha provato Bitcoin Loophole? Che questo sistema è una vera e propria truffa! Come già detto, chi ha provato a utilizzarlo non solo non ha guadagnato nulla, ma ha anche perso quanto investito. Come vedremo tra poco, molti degli utenti caduti nella trappola di questo sistema si sono visti sottrarre cifre altissime con uno stratagemma tanto ingegnoso quanto criminale. Alcuni di loro si sono addirittura indebitati.

Abbiamo già fatto cenno alle denunce presentate. Purtroppo è molto difficile che chi le ha fatte possa arrivare a un risultato. Il motivo? I soldi depositati e sottratti dagli hacker dietro a Bitcoin Loophole sono stati subito trasferiti su conti registrati in paradisi fiscali, Paesi dove la magistratura e gli inquirenti italiani non hanno alcun potere.

Leggere le recensioni su questo sistema ci ha toccati profondamente. Si tratta di storie di persone che, partendo da situazioni di profonda difficoltà economica, si sono trovate in una situazione ancora peggiore. Ma su cosa si basa la strategia di Bitcoin Loophole? Su uno schema che abbiamo visto anche in altri casi, come per esempio quello di Bitcoin Profit o Bitcoin Evolution. Gli utenti che si registrano vengono subissati di telefonate fino a che non effettuano un deposito iniziale. Questi soldi, come già detto, vengono trasferiti su conti off-shore. Se pensi che l’incubo finisca qui, purtroppo ti sbagli.

Abbiamo infatti scoperto che gli utenti coinvolti sono stati contattati telefonicamente da parte di un membro dello staff. Queste persone si sono sentite dire che il motivo della sparizione del denaro era legato a un problema tecnico e che per risolverlo era necessario effettuare un altro deposito. Anche se sembra strano, alcune persone hanno depositato anche 3/4 volte prima di accorgersi della situazione illegale.

Bitcoin Loophole forum

I creatori di Bitcoin Loophole hanno utilizzato tantissimo i forum per pubblicizzare questo sistema truffaldino. Lo hanno fatto scrivendo false recensioni positive. In alcuni casi, gli amministratori hanno fatto bene il loro lavoro e hanno rimosso i post. In altri, però, non ci sono riusciti. Questo ha portato tanti utenti ingenui (non sappiamo di preciso quanti) a farsi abbindolare dalle promesse degli hacker dietro al sistema.

In generale sconsigliamo di utilizzare i forum come fonti di informazioni quando si inizia a investire. Non importa quanto sia il profitto che l’utente x (sui forum chiunque può fingersi un guru): questi spazi non rappresentano certo dei riferimenti validi per formarsi e informarsi!

Conclusioni

Bitcoin Loophole è uno dei tanti metodi che promettono guadagni altissimi grazie al Bitcoin da un giorno con l’altro. Gli hacker dietro a questo sito, come in tanti altri casi, fanno leva sul bisogno di soldi degli utenti. Il bitcoin non c’entra nulla: per esempio quando hanno creato Amazon Profit gli hacker hanno puntato alle azioni di Amazon.

La crisi morde ancora e c’è chi ha delle difficoltà grosse ad arrivare a fine mese. Chi vive tali situazioni, se non ha sufficienti conoscenze del trading online, non può che farsi abbindolare dalle promesse di guadagni altissimi in poco tempo, che siano con il bitcoin o con le azioni di Amazon.

Detto questo, ricordiamo che investire in Bitcoin e guadagnare è possibile. Per farlo basta fare riferimento a broker come eToro (clicca qui per ottenere un conto gratis), piattaforma legale che permette di fare trading copiando automaticamente le scelte di altri investitori di successo.

Ora che sei arrivato alla fine, ti chiediamo il favore di condividere questa guida con i tuoi contatti social su Facebook e su tutte le altre piattaforme dove hai un account. Aiutaci a evitare che altre persone cadano nella trappola degli hacker di Bitcoin Loophole!

*Il vostro capitale potrebbe essere a rischio. Questo non è un consiglio di investimento