Analisi tecnica vs analisi fondamentale

analisi tecnica fondamentale forex
ottobre 6, 2016
|
Comments off
|

Per chi opera sui mercati finanziari servono elementi di valutazione utili a scegliere dove e come investire i propri capitali. I 2 approcci fondamentali sono l’analisi fondamentale e l’analisi tecnica. La prima è un metodo di analisi fondato sulla teoria economica, che sfrutta metodologie statistiche, econometriche, contabili e che si propone di valutare il prezzo “corretto” dell’attività. Se il valore dell’attività così determinato è inferiore al prezzo di mercato, si provvederà a operazioni d’acquisto, al contrario si provvederà a vendita, se in possesso dell’attività, e/o a vendita allo scoperto nell’attesa che il mercato ne riconosca la sopravvalutazione.

Analisi tecnica

L’analisi fondamentale si muove sulla via tracciata dalla scienza economica, mentre l’analisi tecnica fa riferimento a considerazioni di natura psicologica. Coloro che prediligono l’analisi tecnica sfruttano quello che i metodi dell’analisi fondamentale non coglie, le tendenze nei prezzi delle attività quotate. L’analisi tecnica rappresenta un insieme di metodi di analisi applicabile anche da chi non ha nozioni economiche o statistiche, dal momento che è di tipo grafico, mentre l’analisi fondamentale richiederebbe una certa competenza per valutare il valore delle attività finanziarie.

La valutazione tecnica è applicabile a qualunque mercato e a qualsiasi attività, a patto che gli scambi relativi siano liberi e non regolamentati. L’analisi fondamentale richiede al contrario una specializzazione dell’analista in determinati settori di attività o in particolari mercati.

L’analisi tecnica non richiede dati difficilmente reperibili o eccessivi come per l’analisi fondamentale, ma solo dati relativi a prezzi e quantità trattate nei mercati, che si possono apprendere anche sui media.

Fornisce indicazioni immediate e basate sul quotidiano, utilizzabili nell’attività di compravendita giornaliera, mentre molte caratteristiche fondamentali non sono note o lo sono a cadenza dilazionata da non renderle utilizzabili per lo sfruttamento dei movimenti di mercato di più breve periodo.

Coloro che preferiscono l’analisi fondamentale, ritengono che l’analisi tecnica non ha utilità pratica. Nell’operatività tutti e due gli approcci vengono sfruttati e un operatore intelligente si avvale di entrambi integrandoli adeguatamente, assegnando all’analisi fondamentale il compito di selezionare le attività sopra o sottovalutate, mentre l’analisi tecnica si occupa di selezionare il momento in cui intraprendere le operazioni.
Scuole di pensiero nel trading online
Nel trading online, sia quello tradizionale sia in opzioni binarie, si sono radicate scuole di pensiero differenti, portando a due distinti approcci di grande aiuto per il trader nell’analizzare il mercato per avere opportunità di trading che portano guadagni: l’analisi tecnica e l’analisi fondamentale.

Come facciamo a scegliere la migliore analisi

Negli investimenti, non vi è un modo migliore dell’altro. Tutto varia in base al trader, al suo modo di operare nei mercati e al suo grado di rischio. C’è chi si trova bene con l’analisi tecnica e chi con l’analisi fondamentale.

I grafici nell’analisi tecnica

L’analisi tecnica si occupa dello studio dei grafici di prezzo per interpretare i momenti in cui una determinata tendenza subisce un’inversione, per poi seguire con opportuni investimenti la nuova direzione del prezzo. L’investitore utilizza diversi strumenti, come ad esempio gli indicatori di trading, formule matematiche che riportano con un grafico i fattori che influenzano il prezzo di un dato asset. Attraverso questa analisi, guardando i grafici l’analista comprende se un titolo salirà o scenderà nel breve, medio o lungo termine.

L’analisi fondamentale riguarda l’economia

L’analisi fondamentale riguarda una parte dell’economia conosciuta come macro-economia, che si interessa dell’economia di Nazioni, di gruppi di Nazioni, di determinati comparti economici di una Nazione. L’analisi fondamentale fonda le previsioni sui “fattori fondamentali: notizie; rumors di mercato; acquisizioni di aziende; crisi economiche; eventi politici; guerre.

L’investitore che utilizza questo approccio cogliere gli aspetti economici che stanno alla base delle tendenze di prezzo per sfruttarli al fine di ottenere dei profitti.

Confronto tra analisi tecnica e analisi fondamentale

L’analisi tecnica offre un timing migliore rispetto all’analisi fondamentale. Il timing è che il tempo giusto per entrare in posizione, il momento migliore per entrare sul mercato. L’elemento è uno dei concetti base per avere successo nel trading online. Se si usa un giusto timing si può usare uno Stop Loss molto ristretto. Significa perdita di un capitale ridotto. Potremmo avere una riduzione delle perdite e una maggiore possibilità di vincita. Il timing è dato dai livelli chiave ottenuti dallo studio di grafici. Pertanto in modo ottimale attraversi lo studio dell’analisi tecnica.

La flessibilità

L’analisi tecnica è più flessibile rispetto all’analisi fondamentale. L’analisi tecnica offre la possibilità di andare sugli Stop Loss e di pianificare i diversi obbiettivi, in ogni tipo di time-frame.

Lo sconto non è inteso in termini economici

Lo sconto non è da intendersi in termini economici ma come percentuale di sconto di acquisto di un’azione nel senso di incorporamento. Nei grafici sono già compresi tutti i fattori, notizie, guerre, condizioni economiche. In questo caso si ha il vantaggio di concentrarsi solo sul grafico, eliminando molte variabili.

La reperibilità di informazione

Con l’analisi fondamentale, molte notizie sono difficili da reperire. La difficoltà riguarda in particolare un investitore comune. Se riesce a ricevere queste informazioni, possono rivelarsi anche inutili perché non più attuali e adatte alla strategia scelta. Un altro trader, usando una diversa analisi le ha già utilizzate e di conseguenza ha venduto o comprato prima di noi.

Tutte e due le tecniche possono essere utilizzate per operare a breve, medio e lungo termine. Analisi tecnica e fondamentale sono ritenute diametralmente opposte, al contrario molti trader ne hanno fatto una combinazione portatrice di profitti. Sono moltissimi gli investitori che usano tutte e due le tecniche. Questa sembra la soluzione ideale in quanto si potranno compensare i vantaggi di una con gli svantaggi dell’altra. Altri utilizzano gli strumenti utili dell’analisi tecnica al fine di individuare i momenti migliori secondo cui poter entrare sul mercato. Altri sfruttano i fondamentali economici a supporto dei segnali tecnici.

Approccio da utilizzare

Molti dei trader professionisti non amano coniugare le 2 analisi. Però non si può negare che l’utilizzo di entrambe porta ad un beneficio. Ci possono essere differenti teorie ma la soluzione ottimale è quella di utilizzare entrambe le analisi e fare trading in opzioni binarie sia seguendo i segnali tecnici sia seguendo i segnali macroeconomici. Fai click qui per apprendere la strategia dei dati macro. E’ fondamentale che un trader conosca entrambi gli approcci, anche se poi si specializza in uno solo di questi.

Migliori broker per trading online

Non importa quale approccio tu preferisca per fare trading online, se preferisci operare con l’analisi tecnica, con l’analisi fondamentale o con una combinazione dei due tipi di analisi. Qualunque approccio tu scelga, opera sempre e soltanto con i migliori broker perché sono gli unici che garantiscono davvero ottimi risultati. Qui sotto pubblichiamo la classifica dei migliori broker per fare trading online:

Broker Vantaggi Deposito Min. Apertura Conto
IQ option
  • Piattaforma intuitiva
  • Conto demo gratis
10€ Inizia
*Terms and Conditions apply
Plus500
  • Spread bassi
  • Conto demo gratis
100€ Inizia
*Your capital is at risk
24option
  • Tutti gli strumenti di trading
  • Segnali di trading affidabili gratis
250€ Inizia
trade.com
  • Spread più bassi
  • Piattaforma molto intuitiva
250€ Inizia
bdswiss
  • Rendimento medio Opzioni: 85 %
  • Facilità d'uso
100€ Inizia
avatrade
  • Bonus gratis fino a 10000€
  • Leva fino a 400
250€ Inizia

*Your capital may be at risk. This is not an investment advice