Lezione 1 - Opzioni binarie, cosa sono

December 12, 2016
|
Comments off
|

Nella prima lezione di questo corso spieghiamo cosa sono le opzioni binarie e quali sono le principali tipologie di opzione disponibili sulle cosiddette piattaforme di trading, ovvero i software che consentono di effettuare gli ordini.

Le opzioni binarie sono strumenti finanziari che consentono effettuare previsioni al rialzo o ribasso sui mercati finanziari. Ciascuna opzione binaria consente di poter aprire posizioni rialziste o ribassiste sul proprio asset sottostante di riferimento. Se ad esempio si desidera puntare sul rialzo del prezzo dell’oro, si può acquistare un’opzione al rialzo sull’oro. In questo caso, il petrolio rappresenta l’asset sottostante. Gli asset possono essere rappresentati da cross valutari, azioni, materie prime, indici.

Quando si acquista un’opzione binaria basata su un titolo azionario quindi non si acquista un’azione, ma si fa semplicemente una previsione sulla sua direzione di mercato di quella stessa azione. Quindi, acquistando una opzione binaria sull’azione Apple non significa acquistare azioni Apple, bensì pronosticare sull’andamento del titolo Apple in borsa. L’andamento del titolo Apple quindi influenzerà il risultato dell’operazione effettuata con l’opzione binaria e l’esito dell’operazione, quindi decreterà la presa di profitto o la perdita da parte dell’utente.

Acquisto di una opzione binaria

Per acquistare un’opzione binaria è necessario accedere ad una piattaforma trading di opzioni binarie. Sul nostro portale ne proponiamo diverse e tutte assolutamente legali e sicure, offerte da broker regolamentati e autorizzati ad operare in Italia, iscritti all’elenco Consob.

Una volta scelta la piattaforma ed effettuato l’accesso, per fare trading opzioni si procede come segue:

  1. Si seleziona un asset (ad esempio un’azione o un cross valutario)
  2. Si seleziona una direzione (ad esempio “alto” o “basso”)
  3. Si imposta la scadenza (ad esempio 1 o 5 minuti, 10 minuti, 30 minuti o 1 ora)
  4. Si seleziona l’importo (ad esempio 1 euro, 10 o 50 euro)
  5. Si conferma

Perché si chiama Opzione Binaria?

L’opzione binaria porta questo nome perché consente di ottenere soltanto due tipi risultato: in the money o out of the money (ITM). Se l’esito dell’operazione è positivo, questa sarà “in the money”. Al contrario, se l’esito dell’operazione è negativo, questa sarà “out of the money” (OTM).

Quanto si guadagna o si perde?

Quando l’operazione di trading ha successo e quindi risulta in the money, il trader ottiene una percentuale di profitto predeterminata, di cui è a conoscenza già precedentemente all’avvio dell’operazione.

Quando invece l’operazione non ha successo e quindi risulta out of the money, il trader perde quanto investito nella singola operazione.

Nel raro caso in cui il prezzo alla scadenza sia identico a quello di partenza, l’operazione risulta “at the money“. In tal caso l’importo investito viene restituito o congelato per la successiva operazione.

Opzioni Alto e Basso

Tra le varie tipologie di opzioni binarie, quelle largamente più utilizzate sono quelle di tipo alto/basso (call/put). Queste rappresentano la tipologia di opzioni binarie più utilizzata, ma non l’unica disponibile. Infatti, nel nostro corso troverete informazioni anche su altre tipologie di opzioni binarie.

Nel frattempo, facciamo una piccola sintesi sul funzionamento delle opzioni alto/basso anche dette call/put:

  • Opzioni CALL o ALTO: sono le opzioni da acquistare nel caso in cui si desidera pronosticare sul rialzo del prezzo di un asset
  • Opzioni PUT o BASSO: sono le opzioni da acquistare nel caso in cui si desidera pronosticare sul ribasso del prezzo di un asset

Nella lezione 2 parleremo delle piattaforme per il trading con opzioni binarie.

*Your capital may be at risk. This is not an investment advice