Lezione 5 - Opzioni Binarie Alto Basso

December 12, 2016
|
Comments off
|

In questa lezione spieghiamo maggiormente in dettaglio le opzioni binarie di tipo alto/basso, al fine di comprendere perfettamente il loro funzionamento e come utilizzarle.

Alto e Basso, Call e Put

Innanzitutto, vediamo qual è la differenza tra le opzioni alto (Call) e basso (Put):

  • Le opzioni binarie “alto” (chiamate anche opzioni Call), si acquistano nel momento in cui si desidera puntare sul rialzo del prezzo di mercato dell’asset.
  • Le opzioni binarie “basso” (chiamate anche opzioni Put), si acquistano nel momento in cui si desidera puntare sul ribasso del prezzo di mercato dell’asset.

La tipologia alto/basso o call/put è la più semplice da comprendere e con cui operare. Non a caso, è anche quella più utilizzata.

Come funzionano le opzioni Call/Put

Nelle opzioni call/put l’esito dell’operazione è determinato dalla direzione del prezzo. La direzione, come abbiamo visto, può essere al rialzo o al ribasso rispetto al momento dell’acquisto.

Le opzioni binarie alto basso prevedono che il trader possa puntare sulla direzione “alto” o sulla direzione “basso” a seconda della propria previsione.

Se si pensa che il prezzo vedrà un rialzo rispetto al livello di acquisto, si sceglie la direzione “alto” (Call), se al contrario si pensa che il prezzo vedrà un ribasso rispetto al livello di acquisto, si sceglie la direzione “basso” (Put).

Ciò che caratterizza le opzioni Call Put è quindi la direzione. Vediamo ora quali sono gli altri elementi da impostare in questa specifica tipologia di opzioni binarie.

La scadenza

La direzione fa riferimento ad un preciso momento nel futuro, ovvero la scadenza.

Ad esempio, se si sceglie di acquistare un’opzione binaria “call” a 5 minuti, vuol dire che andrà considerato il prezzo che risulterà precisamente alla scadenza dei 5 minuti.

Rendiamo più semplice la comprensione di questo concetto con la seguente figura.

Come funziona la scadenza delle opzioni binarie alto basso

Asset e importo

Nel trading con opzioni binarie e nel trading finanziario in generale, per asset si intende il prodotto finanziario su cui si effettua la previsione sul prezzo. L’asset o “sottostante” nel trading opzioni può essere costituito da un cross valutario, un’azione, una materia prima, un indice.

L’importo, invece, è dato dalla somma di denaro che si investe nella singola operazione, ovvero nel singolo acquisto. L’importo minimo della singola operazione varia a seconda del broker. L’importo dell’operazione rappresenta anche la somma massima che si può perdere in caso di esito negativo dell’operazione.

Due broker molto conosciuti e professionali, a tal proposito differiscono molto. Infatti, mentre IQ Option consente di effettuare operazioni a partire da 1 euro, 24option invece richiede un investimento minimo ad operazione di 24$.

Esempio di trading con opzioni alto basso

Una volta che si è scelto un broker e si è effettuato il login sulla piattaforma di trading, per operare con le opzioni binarie alto basso si procede come segue:

  1. Si seleziona un asset (ad esempio una coppia di valute)
  2. Si seleziona una direzione (Alto o Basso)
  3. Si sceglie la scadenza (che va da 30 secondi a diverse ore)
  4. Si seleziona l’importo (ad esempio 1 euro, 10 o 50 euro)
  5. Si conferma l’acquisto
*Your capital may be at risk. This is not an investment advice