Momentum

December 16, 2016
|
Comments off
|

Nell’analisi tecnica il “momentum” rappresenta un concetto molto importante, poiché esso è un indicatore che ha l’obbiettivo di misurare la forza del mercato. E come lo fa? Per farlo, il momentum mette a confronto il tasso della variazione dei prezzi con il loro “valore effettivo”. In questo caso, quando parliamo di valore effettivo ci riferiamo al “giusto prezzo”, ovvero quello che secondo l’analisi tecnica dovrebbe mostrare un determinato mercato in un determinato momento.

Ricapitoliamo e memorizziamo: il momentum è un indicatore che ha come obbiettivo quello di stabilire studiare un determinato momento del mercato, in base alla sua forza e a quello che dovrebbe essere il prezzo effettivo.

Calcolo del Momentum

Ripetiamo anche in questa occasione che il Momentum è calcolato automaticamente dalle piattaforme di trading. Tuttavia, sapere come si calcola rende più semplice capire il suo funzionamento.

Per calcolare il Momentum si utilizzano dati storici, quindi i dati che si hanno già in possesso e che riguardano i dati di mercato precedenti al momento in cui si calcola. Da questi dati storici si prendono le variazioni di prezzo in base a periodi prefissati.

La formula è la seguente:

Momentum = V – Vn

Ciò considerato, se volessimo tracciare manualmente il Momentum di 14 giorni dovremmo calcolarlo così: V – V14.

Qui sotto troviamo un esempio di Momentum con periodo di osservazione pari a 14.

momentum per opzioni binarie

Il periodo di osservazione può essere impostato liberamente. Generalmente è impostato di default a 14 giorni. In alcuni casi si potrebbe impostare a 10, ma non è consigliabile scendere ulteriormente poiché si aumenta di molto la probabilità che esso possa fornire segnali sbagliati (detti anche “falsi”).

Da notare, nel grafico, i numeri che appaiono sulla destra. Come vedete, nel momento dello screenshot il Momentum si trovava intorno a quota 117.

Segnali forniti dal Momentum

Vediamo ora quali tipi di segnali offre il Momentum, ovvero quali indicazioni di mercato e di operatività (Call o Put) riesce a fornire.

Va detto subito che i segnali del Momentum sono facilmente individuabili, sia di tipo Call che di tipo Put. Infatti, un valore positivo del Momentum indica che il prezzo alla chiusura della seduta precedente è stato superiore a quello calcolato sui periodi precedenti.

Al contrario, un valore negativo del Momentum indica che il prezzo alla chiusura della seduta precedente è stato inferiore a quello calcolato sui periodi precedente.

Come potete notare dal grafico, il Momentum è ben sopra 100 poiché nelle ultime sedute registrate vi sono state diverse chiusure al rialzo consecutive.

Come sfruttare l’oscillatore Momentum

E quindi, come sfruttare questo indicatore di tipo oscillatore? Si tratta di un indicatore che offre la possibilità di giocare d’anticipo sul mercato.

Se c’è un mercato in fase di ribasso che sta giungendo a esaurimento, l’oscillatore momentum genererà un segnale di acquisto non appena il movimento rialzista sarà ripartito. Questo perché l’ultimo prezzo segnato sarà superiore a quello dell’intervallo di periodi precedente.

Al contrario, se c’è un mercato in fase di rialzo che sta giungendo a esaurimento, l’oscillatore genererà un segnale di vendita non appena il movimento ribassista sarà ripartito. Questo perché l’ultimo prezzo segnato sarà inferiore a quello dell’intervallo di periodi precedente.

In ciascuno dei due casi, l’oscillatore Momentum segnalerà il “ritmo” del rialzo o del ribasso, ovvero la velocità del mercato.

Consigli per l’uso

Il Momentum presenta un limite, ovvero quello di non presentare come altri oscillatori una banda orizzontale con due livelli entro i quali si muove. Non c’è un intervallo ben definito ma una linea. Per questo non vi sono regole precise da rispettare nell’individuazione di zone di ipercomprato o ipervenduto.

Per ovviare a tale mancanza, andranno considerate le zone “in estremità” che l’oscillatore ha toccato nel tempo al fine di creare un modello di percorso da seguire e fare dei raffronti con il momento in cui si opera.

 

 

*Your capital may be at risk. This is not an investment advice