Cuneo, Trading Wedge

January 26, 2017
|
Comments off
|

Nel nostro corso di analisi tecnica abbiamo già dedicato spazio alle figure del flag e del pennant, mentre in questa lezione parleremo del cuneo, che sebbene si presenti in modo molto simile alle figure menzionate, presenta alcune differenze che è bene evidenziare. Tra l’altro, evidenziamo che molti trader ritengono il cuneo una figura di buona qualità e affidabile, che può offrire dei segnali interessanti.

Cosa è il cuneo o trading wedge?

Il cuneo è una figura di continuazione formata da due linee di tendenza convergenti, ovvero che convergono verso uno stesso punto. Il cuneo può svilupparsi verso l’alto (cuneo rialzista) o verso il basso (cuneo ribassista).

cuneo o trading wedge

Si noti bene la particolarità del cuneo:

  • è discendente in caso di mercato rialzista
  • è ascendente in caso di mercato ribassista

Per capire meglio queste particolarità, si guardi il grafico precedente. Come si può notare, sebbene il cuneo vada verso l’alto, il mercato è ribassista. Allo stesso modo, nel secondo caso, sebbene il cuneo vada verso il basso, il mercato è rialzista.

La figura rende anche chiara l’idea come il cuneo sia molto simile al triangolo simmetrico, anche se il cuneo è riconoscibile perché molto più inclinato e anche più allungato. Per questo, la formazione del cuneo richiede molto più tempo rispetto alla formazione del triangolo simmetrico.

Condizioni per la creazione del cuneo

La figura del cuneo si verifica durante trend molto marcati. Ciò tuttavia non significa che si formerà durante tutti i trend ben delineati, ma che sarà possibile individuarlo soltanto durante dei trend molto netti. Anche il cuneo, così come altre figure viste in precedenza, rappresenta una pausa nel mezzo del trend, prima che lo stesso riprenda.

In concomitanza dei movimenti interni al cuneo vi è un aumento dei volumi delle transazioni. I volumi rappresenteranno anche il livello di efficacia del segnale. Maggiori saranno i volumi, più efficace e significativo sarà il segnale.

Inoltre, i movimenti di prezzo all’interno del cuneo si fanno sempre più piccoli e veloci, ascendenti e discendenti. Più piccoli si fanno, più ci si troverà vicini alla rottura.

La rottura sarà al rialzo per il cuneo discendente, al ribasso per il cuneo ascendente.

Come agire?

Con la figura del cuneo o trading wedge generalmente si adottano due tipologie di approccio:

  • Non si aspetta la formazione completa del cuneo e la si prevede: in questo caso si apre una posizione prima che il cuneo si completi. E’ un rischio, ma il gioco può valere la candela nel caso poi il cuneo si completi come previsto.
  • Si aspetta il completamento del cuneo e la rottura: in questo caso si apre una posizione non solo dopo che il cuneo si è completamente formato ed è davanti ai propri occhi, ma si aspetta anche la rottura per agire di conseguenza nella direzione di questa.

 

*Your capital may be at risk. This is not an investment advice