Apple

September 20, 2016
|
Comments off
|

Le azioni Apple (Clicca qui per grafico e quotazioni) sono quotate sul NASDAQ, l’indice azionario statunitense dedicato alle azioni delle società più tecnologiche, che si dividono soprattutto nei settori dell’elettronica e dell’informatica. E proprio di questi due settori, Apple è una delle società più importanti e conosciute al mondo, in quanto una delle capostipiti del settore dell’informatica e grandi protagonista del settore dell’elettronica.  La Apple Inc. è specializzata nella produzione di sistemi operativi, computer, software e dispositivi multimediali e nomi come Mac, iPhone, iOS fanno praticamente parte del nostro quotidiano.. Fondata nel 1976 da Steve Jobs, Steve Wozniak e Ronald Wayne, presenta numeri esorbitanti: fattura circa 200 miliardi di dollari l’anno, con utili che superano i 40 miliardi. La sua sede è situata a Cupertino (California).

Qui di seguito evidenzieremo gli elementi da tenere in prima considerazione nel caso si desideri valutare la possibilità di investire su titoli Apple secondo le modalità tradizionali, così come quelli da considerare per chi preferisce l’approccio più pratico e veloce del trading online su azioni Apple tramite le piattaforme di negoziazione CFD.

logo Apple Inc.

Info principali

  • Nome: Apple Inc.
  • Codice: AAPL
  • Sede legale: Cupertino (California)
  • Persone chiave: Tim Cook (CEO), Arthur D. Lenvison (P), Jonathan Ive (CDO), Steve Jobs (F), Steve Wozniak (F), Ronald Wayne (F)

Altro

Per fare trading su azioni Apple Inc. è possibile scaricare la piattaforma gratuita Plus500 e aprire un conto demo senza deposito Inizia

Grafico delle azioni Apple Inc.

Andamento storico delle azioni Apple Inc.

Previsioni Azioni Apple Inc.

Per attuare un piano di studi riguardo a delle previsioni su azioni Apple ai fini dell’investimento, consigliamo di tenere principalmente in considerazione, oltre ai fattori più comuni validi per tutte le aziende e settori, anche alcuni fattori che valgono in modo specifico per questo specifico titolo e per questa specifica azienda.

Il primo fattore da considerare è dato dalla tipologia di marketing attuato dalla Apple. Infatti, queste presentano un copione unico nel loro genere, o quasi. Di sicuro, sono i migliori a riproporlo. Infatti, le campagne marketing Apple avvengono gradualmente, con un lento e graduale svelamento delle caratteristiche del nuovo prodotto di turno. In questo modo, la Apple riesce a far maturare gradualmente la curiosità dei consumatori e della critica intorno al prodotto, catturando ovviamente anche l’interesse dei media (oltre ai casi in cui paga per apparire nelle pubblicità e in TV in tutti i modi). Ciò si traduce in pubblicità, aspettative, curiosità, discussioni e tanti altri elementi che vanno ad amplificare il messaggio promozionale. Non a caso, la quotazioni delle azioni Apple spesso risponde anche in proporzione all’interesse del pubblico per questi messaggi. Tale aspetto è particolarmente importante soprattutto nell’investimento a breve e medio termine, ma anche lungo nel caso chi investe guarda ai futuri prodotti.

Un ulteriore fattore, anch’esso quasi unico, è quello degli affezionati. L’utilizzo di prodotti Apple si può definire quasi come un vero e proprio culto, con la mela al posto di altri simboli sacri. Vedere la fila che si crea davanti agli Apple Store nei primi giorni di lancio dei primi esemplari in vendita di un nuovo prodotto non può che giocare a favore di questo punto di vista. Ad ogni modo, parlando oggettivamente, in questo caso per affezionati si intendono coloro che scelgono di acquistare prodotti Apple per scelta. Si tratta di un elemento che gioca a favore della solidità delle azioni Apple nel lungo termine.

Il terzo fattore è legato alla compatibilità dei dispositivi Apple, poiché chi ha acquistato determinati prodotti è più portato a continuare sulla stessa strada per via di software, applicazioni, hardware (anche semplici cavi o caricabatterie), che su altri dispositivi non sarebbero compatibili o comunque non altrettanto compatibili. Anche questo fattore gioca a favore della solidità del titolo Apple a lungo termine.

Chi preferisce studiare un piano d’investimento con approccio a lungo termine, quale può essere l’acquisto di azioni Apple, potrà quindi valutare gli elementi appena esaminati. Inoltre, andranno considerati anche tutti gli altri elementi standard per ogni tipo di investimento azionario: ultimi bilanci periodici (annuali e semestrali degli ultimi anni), relazioni degli analisti interni all’azienda  stessa (consultabili anche online),  relazioni di analisti e agenzie di rating esterni all’azienda.

Chi preferisce studiare una forma di approccio a breve termine, quale può essere il trading online su azioni Apple tramite CFD, potrà valutare tutti quegli eventi e avvenimenti che giorno per giorno potranno avere un impatto immediato sulle quotazioni del titolo in Borsa. Il compito del trader (ovvero di chi fa trading) sarà quello di cogliere tali eventi il prima possibile al fine di negoziare CFD al rialzo o ribasso di conseguenza per trarne un vantaggio economico. Tali eventi possono essere previsti/prevedibili (es. pubblicazioni di dati annunciate) o imprevisti/non prevedibili (eventi non prevedibili e che possono influire sul titolo).

Quotazioni Azioni Apple Inc.

Le quotazioni Apple negli ultimi anni hanno offerto due forti trend al rialzo, fermati da una pausa al ribasso. Il primo forte trend al rialzo è si è avuto tra il 2011 e il 2012, in cui il titolo è passato da 57$ a 100$ in circa 1 anno di tempo. Successivamente si è assistito ad una caduta durata circa un’altro anno fino a toccare quota 56$, ovvero al punto di partenza.

A partire dal mese di giugno 2013 con 56$, tuttavia, le quotazioni Apple sono salite gradatamente per 2 anni consecutivi fino ad arrivare a quota 132$ nel mese di giugno 2015.

A partire dalla seconda metà del 2015, dei rialzi e ribassi compresi nell’intervallo 90-120$.

E’ consigliabile analizzare questi dati insieme ai grafici delle quotazioni nel lungo periodo, individuando sul calendario i momenti di lancio al pubblico dei prodotti e le news più importanti sulla società. Diversamente, per fare trading finanziario online su azioni Apple nel breve termine, risulterà essenziale l’aggiornamento costante al fine di cogliere al volo le novità più importanti, ad esempio riguardanti nuovi prodotti, accordi, sanzioni e così via.

Azioni Apple Inc. dividendi

Un’analisi storica dei dividendi Apple evidenzia come questi non siano stati distribuiti per diversi anni ma che successivamente durante la loro distribuzione, sono stati molto vari:  5,30$ nel 2012, 12$ nel 2013, 7,50$ nel 2014, 2$ nel 2015, 2$ nel 2016. Va tenuto presente che questi vengono distribuiti 4 volte l’anno quindi tali importi si riferiscono al valore complessivo del dividendo per ogni anno.

Ad ogni modo, va detto che anche i CFD Apple offrono la possibilità di ottenere vantaggi dai dividendi, anche se occorre fare qualche precisazione. Il broker CFD, infatti, eroga un premio accreditandolo direttamente sul capitale disponibile del conto trading allorquando si detenga una posizione al rialzo (si noti bene, al rialzo) che risulti ancora aperta al momento dello stacco del dividendo. Il premio sul dividendo sarà al contrario negativo nel caso in cui la posizione aperta sia al ribasso. L’importo del premio sarà rapportato alla leva finanziaria applicata in sede di apertura della posizione di trading.

Investire in Azioni Apple Inc.

Nei precedenti paragrafi abbiamo evidenziato quali aspetti possano giocare a favore della concreta considerazione dell’opportunità di investire in azioni Apple. Abbiamo infatti evidenziato come a giocare a favore di questo titolo possano intervenire dei fattori quasi unici nel loro genere, come gli affezionati e la compatibilità. A questi fattori si aggiungono le grandi capacità di marketing strategico portato avanti da Tim Cook, CEO di Apple.

Per investire su azioni Apple si può procedere tramite l’acquisto di titoli Apple rivolgendosi ad una banca autorizzata. Nell’ipotesi in cui si desideri impiegare capitali consistenti (soprattutto se paragonati al proprio capitale complessivo), è consigliabile la consulenza di un consulente esterno in aggiunta  a quello proposto dalla banca a cui ci si rivolge, al fine di godere di un terzo parere indipendente.

Trading su Azioni Apple Inc.

Un’alternativa all’investimento azionario eseguito secondo le modalità tradizionali è quella del trading online su CFD Apple. Il trading con i CFD è infatti perfetto per l’approccio al breve o brevissimo termine ed è quindi rivolto a chi cerca risultati in breve tempo, utilizzando anche piccoli budget, con piena autonomia operativa circa i momenti in cui negoziare al rialzo o al ribasso.

Lo strumento finanziario con cui si opera nel trading on line su azioni è il CFD o Contract for Difference (Contratti per Differenza) Si tratta di uno strumento la cui quotazione deriva da quella di un titolo sottostante, che nel caso specifico dei CFD Apple, è rappresentato dalle azioni Apple quotate sul NYSE.

Per fare trading online con i CFD azionari occorre accedere ad una piattaforma di trading, fornita senza costi dagli stessi broker (o fornitori) di CFD.

Una rinomata piattaforma che consente di fare trading su Apple è la Plus500, di facile utilizzo e adatta sia a trader alle prime armi che a trader professionali, i quali potranno godere delle numerose funzionalità grafiche, autonomia operativa e ampia scelta di titoli negoziabili (oltre 2.000 titoli azionari). Inoltre, la stessa piattaforma può essere utilizzata anche in modalità demo per  fare pratica con soldi virtuali dagli utenti che necessitano imparare sul campo prima di procedere con fondi reali.

Migliori piattaforme per il trading su Azioni Apple Inc.

Di seguito elenchiamo i migliori broker che consentono di investire e fare trading su azioni Apple Inc.. Tutti i broker elencati sono regolamentati ed autorizzati poichè provvisti di regolare licenza Cysec/FCA/Consob

Broker Vantaggi Deposito Min. Apertura Conto
Plus500
  • Spread bassi
  • Conto demo gratis
100€ Inizia
*Your capital is at risk